Discussione:
Estensione dell'obbligo vaccinale ad altre categorie
(troppo vecchio per rispondere)
pippo
2021-12-19 10:09:22 UTC
Permalink
E' allo studio del governo l'estensione dell'obbligo vaccinale a particolari categorie di maggiore contatto con il pubblico....

https://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Covid-il-23-dicembre-cabina-di-regia-presieduta-da-Draghi-02a66347-d436-479f-bfd9-797c7cd68341.html?refresh_ce

.... ma come posso essere facilmente individuate?


Ciao e grazie mille!
palmisano
2021-12-20 11:30:00 UTC
Permalink
Post by pippo
E' allo studio del governo l'estensione dell'obbligo vaccinale a
particolari categorie di maggiore contatto con il pubblico....
https://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Covid-il-23-dicembre-cabina-di-regia-presieduta-da-Draghi-02a66347-d436-479f-bfd9-797c7cd68341.html?refresh_ce
.... ma come posso essere facilmente individuate?
Ciao e grazie mille!
LICENZIATEVI IN MASSA, a scuola adesso sono i bidelli terza media a tenere
le lezioni!
GMG
2021-12-21 07:23:50 UTC
Permalink
Post by palmisano
Post by pippo
E' allo studio del governo l'estensione dell'obbligo vaccinale a
particolari categorie di maggiore contatto con il pubblico....
https://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Covid-il-23-dicembre-cabina-di-regia-presieduta-da-Draghi-02a66347-d436-479f-bfd9-797c7cd68341.html?refresh_ce
.... ma come posso essere facilmente individuate?
Ciao e grazie mille!
LICENZIATEVI IN MASSA, a scuola adesso sono i bidelli terza media a tenere
le lezioni!
nelle scuole della mia zona quello che dici
NON E' VERO IN ASSOLUTO!
le lezioni le tengono i professori, in presenza!

e salvo qualche raro professore imbecille, dei quali non si sente
la mancanza ma anzi erano di effetto negativo
sull'apprendimento dei giovani, tutti gli insegnanti
ed il personale scolastico si sono correttamente
vaccinati.

direi che la vaccinazione fa da discrimine
fra gli imbecilli ed inutili, che possono
licenziarsi (magari lo facessero!) e starsene
a casa, e le persone che hanno voglia di
lavorare e di insegnare che si impegnano
per la società e quindi anche per gli studenti!

che rispetto pretende un imbecille cinico codardo
che ha paura dell'ago e di un vaccino
che è come acqua fresca e che smaltisce
in pochi giorni dagli studenti?

che esempio da, un imbecille del genere, alle nuove generazioni?
di scappare dai propri doveri?

che si licenzino e lascino libero
il posto a persone più degne di tale incarico!


scusa una domanda: ma, una volta che seguissero
il tuo consiglio (magari dico io) e si licenziassero?
dove troverebbero posto di lavoro?

perchè nella scuola c'è una lunghissima lista
di attesa e certamente non sarebbero riassunti
perchè ci sono migliaia di insegnanti pronti
a sostituirli...

nel mondo del lavoro ci sono lavori
dove è OBBLIGATORIA la vaccinazione
anche quella antitetanica!

chiedi scusa di aver scritto una stronzata
da imbecille da uno che non conosce le cose
da uno che probabilmente non conosce
il mondo del lavoro e forse nemmeno il lavoro
e la chiudiamo qui
GMG
2021-12-22 06:59:35 UTC
Permalink
Post by GMG
Post by palmisano
Post by pippo
E' allo studio del governo l'estensione dell'obbligo vaccinale a
particolari categorie di maggiore contatto con il pubblico....
https://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Covid-il-23-dicembre-cabina-di-regia-presieduta-da-Draghi-02a66347-d436-479f-bfd9-797c7cd68341.html?refresh_ce
.... ma come posso essere facilmente individuate?
Ciao e grazie mille!
LICENZIATEVI IN MASSA, a scuola adesso sono i bidelli terza media a tenere
le lezioni!
nelle scuole della mia zona quello che dici
NON E' VERO IN ASSOLUTO!
https://www.ilmessaggero.it/video/roma/scuola_mancano_docenti_bidelli_paola_senesi_giulio_cesare_cosa_succede_ultime_notizie_oggi-6397361.html
https://www.orizzontescuola.it/gli-studenti-laureandi-pronti-a-sostituire-i-40mila-docenti-che-non-si-vaccineranno-i-presidi-e-una-necessita-la-didattica-va-portata-avanti/
https://www.ilgiorno.it/milano/cronaca/quarantene-no-vax-da-sostituire-e-negli-asili-600-assenti-al-giorno-1.7171700
https://www.ilgazzettino.it/nordest/padova/no_vax_scuola_sospensioni_insegnanti_certificato_vaccinazione-6395781.html
https://www.lastampa.it/torino/2021/12/11/news/neolaureati_in_pronto_soccorso_no_dei_sindacati_dalla_regione_solo_propaganda_-1372498/
https://www.ilgazzettino.it/pay/padova_pay/in_citta_padova_il_comune_sospende_dal_sevizio_10_no_vax_che_lavorano_negli-6397099.html
https://www.huffingtonpost.it/entry/scuole-no-vax_it_61a88b0fe4b025be1af348ca
https://www.huffingtonpost.it/entry/ci-sono-scuole-col-10-di-personale-no-vax-arrivano-diffide-dagli-avvocati_it_61b8bd27e4b08ff5793b1290
fra questi link ce ne è uno che parla di medici e non di insegnanti,
andiamo fuori tema...

eppoi almeno due parlano della stessa scuola...

ed uno dei link dice esattamente le cose
che ho detto io sulle persone pronte al "ricambio"
dei "viruspiattisti" che staranno a casa a causa
della loro indegna vigliaccheria...

ma 4 o 10 link di casi singoli e soprattutto di voglia
di vendere notizie non cambiano il concetto di base:

-un insegnante "viruspiattista" (aka: novax)
non è di esempio per gli studenti, che stia
a casa e si dedichi ad altro che non sia l'insegnamento,
tipo pulire le stalle dei maiali..

dovremmo ringraziare la pandemia per questo "spurgo" che ripulirà
la scuola dagli insegnanti indegni...
GMG
2021-12-22 11:15:25 UTC
Permalink
Post by GMG
fra questi link ce ne è uno che parla di medici e non di insegnanti,
andiamo fuori tema...
eppoi almeno due parlano della stessa scuola...
ed uno dei link dice esattamente le cose
che ho detto io sulle persone pronte al "ricambio"
dei "viruspiattisti" che staranno a casa a causa
della loro indegna vigliaccheria...
Posto che anche gli insegnanti sono una categoria di lavoratori come
tutti gli altri
ma anche no...

gli insegnanti stanno ore al giorno a contatto con
i giovani, sono una delle "agenzie educative"
di riferimento nelle moderne società...

per questo sono "lavoratori" differenti
da poliziotti, medici ecc.

tutto questa "smania" di fare tutti uguali
solo per "giustificare" le varie idee da cinici che
emergono ogni tanto (e non solo in pandemia)
è solo buttare fumo negli occhi...

è vero che ci sono ragazzi non vaccinati
come anche ce ne sono di vaccinati
(i miei tre figli tutti e 3 con la terza dose)

ma proprio per questo è importante che gli
insegnanti siano vaccinati!

per proteggere sé stessi e gli altri
e per dare l'esempio di responsabilità...

annotazione sui "neo laureati":

-ho 60 anni e sono stato presidente del consiglio
di istituto di 4 scuole per 9 anni,
e mi sono fatto corsi e studi (a mie spese)
perché volevo fare il presidente come
si deve e non solo una figura per le firme...

-ho conosciuto molti insegnanti "anziani"
che erano ancora molto efficaci, ma anche
molti che erano "stanchi" e stiracchiavano
le lezioni

-molti insegnanti giovani sarebbero
un bene per la scuola, ci sono materie
tecniche che hanno aggiornamenti molto
frequenti ai quali gli insegnanti anziani fanno
fatica a stare dietro... come è normale che sia

medici neo laureati: da qualche parte bisognerà pure
iniziare no?!

se il neo laureato ha la giusta dose di umiltà
sarà in grado di consultare il collega esperto
davanti a sintomi dubbi...

i medici usano "protocolli" ed una volta stabilita
la diagnosi mi fido di più di un "giovane" che
sta al protocollo che di un "anziano" che improvvisa...

ma è ovvio che l'esperienza conta, eccome!"
ma per fare esperienza bisogna pur cominciare
da qualche parte?
Gennaro
2021-12-22 15:34:55 UTC
Permalink
Post by GMG
Post by GMG
fra questi link ce ne è uno che parla di medici e non di insegnanti,
andiamo fuori tema...
eppoi almeno due parlano della stessa scuola...
ed uno dei link dice esattamente le cose
che ho detto io sulle persone pronte al "ricambio"
dei "viruspiattisti" che staranno a casa a causa
della loro indegna vigliaccheria...
Posto che anche gli insegnanti sono una categoria di lavoratori come
tutti gli altri
ma anche no...
O anche o no.
Al di là della specificità del loro lavoro, sono
lavoratori/professionisti con un contratto di lavoro come tutti gli
altri. O sono dei missionari?
Post by GMG
gli insegnanti stanno ore al giorno a contatto con
i giovani, sono una delle "agenzie educative"
di riferimento nelle moderne società...
"Agenzia educativa" è una delle tante formule neoliberiste di moda negli
ultimi decenni che hanno portato la scuola italiana al degrado e al
fallimento odierno. Il ministero per fortuna si chiama ancora MIUR e a
scuola prima di tutto si dovrebbe imparare, cioè si imparano conoscenze
e a rispettare le regole.
Sono in primis i genitori che devono tornare ad educare, ed infatti per
la legge la "culpa in educando" è ancora loro.
Se invece i genitori vogliono demandare alla scuola anche l'educazione
dei propri figli, che gli diano e riconoscano poteri che al momento
ancora la scuola non ha e che da tutte le notizie di cronaca che
sentiamo non vogliono dargli. La scuola è comoda finché
intrattiene/controlla i loro figli, ma poi in concreto nulla di più.
Post by GMG
per questo sono "lavoratori" differenti
da poliziotti, medici ecc.
tutto questa "smania" di fare tutti uguali
solo per "giustificare" le varie idee da cinici che
emergono ogni tanto (e non solo in pandemia)
è solo buttare fumo negli occhi...
Mettiamoci d'accordo. O ti riferisci alla loro funzione o al loro
impegno professionale. Nel primo caso ogni lavoro è diverso dall'altro,
nel secondo, chi lavora, lavora ed ha gli stessi diritti e doveri degli
altri.
Post by GMG
è vero che ci sono ragazzi non vaccinati
come anche ce ne sono di vaccinati
(i miei tre figli tutti e 3 con la terza dose)
ma proprio per questo è importante che gli
insegnanti siano vaccinati!
Sull'obbligo del vaccino c'è un dibattito aperto che nemmeno i politici
sanno come risolvere. Certo è che se i docenti sono a rischio, perché a
contatto con ragazzi e non sempre vaccinati, allora questo rischio gli
va riconosciuto.
Post by GMG
-ho 60 anni e sono stato presidente del consiglio
di istituto di 4 scuole per 9 anni,
e mi sono fatto corsi e studi (a mie spese)
perché volevo fare il presidente come
si deve e non solo una figura per le firme...
-ho conosciuto molti insegnanti "anziani"
che erano ancora molto efficaci, ma anche
molti che erano "stanchi" e stiracchiavano
le lezioni
-molti insegnanti giovani sarebbero
un bene per la scuola, ci sono materie
tecniche che hanno aggiornamenti molto
frequenti ai quali gli insegnanti anziani fanno
fatica a stare dietro... come è normale che sia
Posto che ognuno spara sentenze sulla scuola, percHé per esperienza
diretta o indiretta pensa di sapere e di conoscere tutto della scuola,
purtroppo, in consiglio di istituto si parla di tutto tranne che di
didattica. Tirare fuori la stanchezza o la forza delle nuove leve,
significa parlare generalmente e per sentito dire, come sempre.
L'esperienza serve in ogni campo professionale, anche nella scuola.
Non è che ci vuole tanto per capirlo.
Che poi sia impensabile pretendere che un docente sia costretto, nello
stato dell'arte della scuola italiana del momento, fino a 67 anni a
combattere con 29/30 alunni per classe e con genitori rompiballe, non è
che ci voglia nemmeno in questo caso una laurea per capirlo.
Post by GMG
medici neo laureati: da qualche parte bisognerà pure
iniziare no?!
se il neo laureato ha la giusta dose di umiltà
sarà in grado di consultare il collega esperto
davanti a sintomi dubbi...
i medici usano "protocolli" ed una volta stabilita
la diagnosi mi fido di più di un "giovane" che
sta al protocollo che di un "anziano" che improvvisa...
Infatti tutti fanno la fila per andare un giovane medico/chirurgo appena
laureato, mica dal professore con decenni di esperienza...
Anche il genitore più sprovveduto arriva a capire che in generale
sarebbe meglio lasciare i bambini delle elementari ad una maestra con
anni di esperienza piuttosto che ad una ragazza appena laureata (e forse
senza nemmeno l'abilitazione), ma siamo in Italia...
--
Questa email è stata esaminata alla ricerca di virus da AVG.
http://www.avg.com
GMG
2021-12-23 07:43:00 UTC
Permalink
Post by Gennaro
Post by GMG
Post by GMG
fra questi link ce ne è uno che parla di medici e non di insegnanti,
andiamo fuori tema...
eppoi almeno due parlano della stessa scuola...
ed uno dei link dice esattamente le cose
che ho detto io sulle persone pronte al "ricambio"
dei "viruspiattisti" che staranno a casa a causa
della loro indegna vigliaccheria...
Posto che anche gli insegnanti sono una categoria di lavoratori come
tutti gli altri
ma anche no...
O anche o no.
Al di là della specificità del loro lavoro, sono
lavoratori/professionisti con un contratto di lavoro come tutti gli
altri. O sono dei missionari?
Post by GMG
gli insegnanti stanno ore al giorno a contatto con
i giovani, sono una delle "agenzie educative"
di riferimento nelle moderne società...
"Agenzia educativa" è una delle tante formule neoliberiste di moda negli
ultimi decenni che hanno portato la scuola italiana al degrado e al
fallimento odierno.
ah! ah! ah!

io ho scritto "agenzie educative" fra virgolette proprio
per significare che è una espressione imperfetta che scrivevo
solo per motivi di sintesi usando, fra virgolette, una
definizione conosciuta anche se impropria...
Post by Gennaro
Sono in primis i genitori che devono tornare ad educare, ed infatti per la legge la "culpa in educando" è ancora loro.
perchè "tornare ad educare"?

sembri insinuare che l'educazione dei genitori sia uguale o sostituibile
o assimilabile a quella della scuola?

di nuovo tenti di confondere "assimilando" fra loro cose che invece sono
diverse come diverso è un poliziotto da un insegnante o le pere dalle mele

ho tre figli ed un po' di "genitorialità" l'ho imparata per esperienza
diretta

la prima cosa che ho imparato è che la scuola ha un compito educativo
e formativo DIVERSO da quello dei genitori ed ho anche imparato che
i genitori che si sono sostituti alla scuola (sono cattolico praticante
fra il popolo cattolico ci sono genitori che insegnano a casa
ai loro figli perché non si "fidano" delle nozioni "atee" della scuola
pubblica) hanno creato delle lacune nella formazione dei figli
e non parlo di lacune culturali ma di lacune a livello di
contatti sociali...

purtroppo per questi genitori molti figli gli si
sono "rivoltati" contro (caratteristica comune e naturale dei figli)
in pratica "invalidando" le teorie genitoriali sulla educazione
Post by Gennaro
Se invece i genitori vogliono demandare alla scuola anche l'educazione dei propri figli, che gli diano e riconoscano poteri che al momento ancora la scuola non ha e che da tutte le notizie di cronaca che sentiamo non vogliono dargli. La scuola è comoda finché intrattiene/controlla i loro figli, ma poi in concreto nulla di più.
che i genitori usino la scuola a loro comodo ecco,
questo è il vero problema, perchè i genitori
ragionano come te, la scuola non è diversa
dal pizzicagnolo, dall'idraulico dal medico
dal poliziotto, mi danno un "servizio" che "io pago"
e quindi "pretendo" e "gestisco" io che pago!!!

hai visto dove portano certi ragionamenti
di "assimilazione" simili quelli che fai tu?
Post by Gennaro
Post by GMG
tutto questa "smania" di fare tutti uguali
solo per "giustificare" le varie idee da cinici che
emergono ogni tanto (e non solo in pandemia)
è solo buttare fumo negli occhi...
Mettiamoci d'accordo. O ti riferisci alla loro funzione o al loro
impegno professionale. Nel primo caso ogni lavoro è diverso dall'altro,
nel secondo, chi lavora, lavora ed ha gli stessi diritti e doveri degli
altri.
guarda che sei tu che hai detto che sono uguali
"dimenticando" che nessun lavoro è uguale ad un altro
e ci sono lavori molto diversi,
oppure mi stai dicendo che un poliziotto ed
un insegnante sono la stessa cosa?

adesso fai finta di "discernere" e parli
di "diritti" dei "lavoratori"?

stai usando i "diritti" per generalizzare, ancora una
volta, mi stai prendendo in giro cercando di sfuggire
al fatto che hai scritto una cavolata
quando hai equiparato un insegnante ad un poliziotto
ed ad un medico...
Post by Gennaro
Post by GMG
è vero che ci sono ragazzi non vaccinati
come anche ce ne sono di vaccinati
(i miei tre figli tutti e 3 con la terza dose)
ma proprio per questo è importante che gli
insegnanti siano vaccinati!
Sull'obbligo del vaccino c'è un dibattito aperto che nemmeno i politici
sanno come risolvere. Certo è che se i docenti sono a rischio, perché a
contatto con ragazzi e non sempre vaccinati, allora questo rischio gli
va riconosciuto.
c'è anche una responsabilità morale personale
c'è anche un "dovere" di solidarietà scritto
nell'articolo 2 della nostra Costituzione
Post by Gennaro
Posto che ognuno spara sentenze sulla scuola, percHé per esperienza
diretta o indiretta pensa di sapere e di conoscere tutto della scuola,
purtroppo, in consiglio di istituto si parla di tutto tranne che di
didattica. Tirare fuori la stanchezza o la forza delle nuove leve,
significa parlare generalmente e per sentito dire, come sempre.
L'esperienza serve in ogni campo professionale, anche nella scuola.
Non è che ci vuole tanto per capirlo.
Che poi sia impensabile pretendere che un docente sia costretto, nello
stato dell'arte della scuola italiana del momento, fino a 67 anni a
combattere con 29/30 alunni per classe e con genitori rompiballe, non è
che ci voglia nemmeno in questo caso una laurea per capirlo.
ok quindi stai usando un panegirico di parole per
dire più o meno quello che ho detto io...

per la mia esperienza di presidente di consiglio di
istituto di 3 scuole materne 3 elementari e 3 medie,
io ho fatto i corsi assieme agli insegnanti,
sono amico e parente di insegnanti in quel istituto,
mi sono "subito" 4 direttori didattici diversi
lungo 9 anni dove mi sono impegnato...

ti garantisco che forse non parlavamo di
didattica in senso stretto ma sicuramente
un bella esperienza in merito di scuola
io me la sono fatta

Ah! io non ho sparato sentenze sulla scuola, io l'ho difesa
sempre anche da quelli, come te, che pensano che
"siccome i diritti dei lavoratori sono uguali per tutti"
anche il lavoro di insegnante e di poliziotto
e di pizzicagnolo ecc siano tutti uguali

facendo una bella commistione fra DIGNITA'
del lavoro, che questa sì è uguale per tutti i lavori,
e tipicità del lavoro che è diverso
per ogni singola persona che lavora e soprattutto
per ogni singola categoria lavorativa!

e soprattutto dimenticando la responsabilità
morale che anche questa è diversa per ogni tipo di lavoro
e di persona e la risposta alla chiamata
al DOVERE di SOLIDARIETA' al quale ci richiama
la nostra Costituzione

ma poi che persone sono queste insegnanti che mettono
in crisi i colleghi (per cambio turni per DAD per
ritardi e per infinite polemiche) mettono in crisi
il programma e mettono in crisi la scuola e
gli studenti?

meglio che cambino lavoro e vadano a fare
lo spazzino, il pizzicagnolo o il capo dello stato,
tutti lavori con la stessa identica DIGNITA'...
ma non più l'insegnante!

domandona: tu sei certo e convinto che
tutti i lavori, da chi spazza la merda dei maiali al
chirurgo più famoso del mondo, hanno la stessa
DIGNITA' vero?

perchè se non fosse così... di cosa stai parlando?

Continua a leggere su narkive:
Loading...