Discussione:
Emigrare dall'itallia verso paradisi tropicali
(troppo vecchio per rispondere)
Lo Smilzo
2012-09-23 01:02:15 UTC
Permalink
Quanto ci vuole di denari per vivere ai caraibi sensa fare nulla?
--
Ciao, H.
\\|//
(o o)
oOOo~(_)~oOOo
«=¤=»«=¤=»«=¤=»«=¤=»«=¤=»«=¤=»«=¤=»
d***@libero.it
2012-09-23 07:03:41 UTC
Permalink
Post by Lo Smilzo
Quanto ci vuole di denari per vivere ai caraibi sensa fare nulla?
esiste un'associazionesito e quindi un sito che ti dice tutto sull'espatrio anche anonimo.ero interessato anch'io poi la moglie,il lavoro,il figlio.....
Lucam
2012-09-23 07:21:27 UTC
Permalink
Post by d***@libero.it
Post by Lo Smilzo
Quanto ci vuole di denari per vivere ai caraibi sensa fare nulla?
esiste un'associazionesito e quindi un sito che ti dice tutto sull'espatrio anche anonimo.ero interessato anch'io poi la moglie,il lavoro,il figlio.....
Se fossi più avventuroso anch'io sceglierei i caraibi più che l'Europa
sempre più liberista.
Lo Smilzo
2012-09-23 08:42:31 UTC
Permalink
Post by d***@libero.it
Post by Lo Smilzo
Quanto ci vuole di denari per vivere ai caraibi sensa fare nulla?
esiste un'associazionesito e quindi un sito che ti dice tutto
sull'espatrio anche anonimo.ero interessato anch'io poi la moglie,il
lavoro,il figlio.....
ma fanculizza tutto e parti! sarà mica una scusa? :D
segarender
2012-09-23 09:17:15 UTC
Permalink
Post by d***@libero.it
Post by Lo Smilzo
Quanto ci vuole di denari per vivere ai caraibi sensa fare nulla?
esiste un'associazionesito e quindi un sito che ti dice tutto sull'espatrio
anche anonimo.ero interessato anch'io poi la moglie,il >lavoro,il
figlio.....
Espatrio anonimo? in che senso?
Sito associazione?
Gancetto
2012-09-23 07:55:53 UTC
Permalink
Post by Lo Smilzo
Quanto ci vuole di denari per vivere ai caraibi sensa fare nulla?
Vivere di rendita all'estero è più facile di quanto si creda. Ma a meno
che tu sia ricco anche in Occidente, escludi le mete turistiche di primo
piano, o almeno ripiega su zone relativamente vicine ma non interessate
dal turismo planetario.

In moltissime parti del mondo decenti, in Africa, Sud-America, Asia,
anche località di mare, con 2 Euro al giorno vivi come un locale. Non
volendosi adattare al loro livello di vita puoi stimare una spesa ad
esempio del triplo al giorno che ti rende, là, un signore.

Certo non un possidente con villa. Anche questo stato è raggiungibile ma
dipende da quanti soldi hai. Fuori dal centri turistici una villetta
costa qualche decina di migliaia di euro.

Se volessi vivere di rendita all'estero lo potrei fare anche domani. La
preoccupazione è per i figli: farli crescere dove? In quale cultura? In
parte a quali persone? Con quali prospettive di vita future? No, non mi
convince.
segarender
2012-09-23 09:20:14 UTC
Permalink
Post by Lo Smilzo
Quanto ci vuole di denari per vivere ai caraibi sensa fare nulla?
In moltissime parti del mondo decenti, in Africa, Sud-America, Asia, anche
località di mare, con 2 Euro al giorno vivi come un locale. Non volendosi
adattare al loro livello di vita puoi stimare una spesa ad esempio del
triplo al giorno che ti rende, là, un signore.
Elementi concreti?
Io conosco paesi dove una villa (europa 1500km da noi) in collina costa
40.000 euro ma parlo di villa a livello berlusconiano con piscina, colonne
di marmo etc. etc. magari da 500mq. Ma li, si, vivi con 200 euro al mese
come i locali, ma morendo di fame come loro. Suvvia siamo concreti, 1000
euro al mese sono una cifra giusta per dove dico io... Bulgaria per
esempio, romania, serbia etc.

Fammi tu ora un esempio concreto dei 2 euro al giorno....
Gancetto
2012-09-23 11:43:45 UTC
Permalink
Post by segarender
Elementi concreti?
Buona parte degli abitanti della Terra vive con 1-2 Dollari al giorno.
Post by segarender
concreti, 1000 euro al mese sono una cifra giusta per dove dico io...
Bulgaria per esempio, romania, serbia etc.
Mille Euro al mese per vivere in Romania??? Ma tu sei pazzo. Con 1000
Euro me ne sto a casa mia (e vivo pure bene se ho la casa di proprietà)!
Lasciare la propria terra, i propri affetti, la propria cultura, ha
senso soltanto per cambiare davvero stile di vita e vivere bene e di
rendita. Sradicarsi per risparmiare due lire è una follia.
Post by segarender
Fammi tu ora un esempio concreto dei 2 euro al giorno....
Basta cercare e ne trovi quanti ne vuoi. Se vuoi un esempio a caso in
Vietnam lo stipendio medio è quello, linea di costa letteralmente
infinita (guarda qualche foto di costa vietnamita e svieni!),
vicinissimo alla Thailandia per capire lo scenario.
Bernardo Rossi
2012-09-23 12:01:03 UTC
Permalink
Post by Gancetto
Buona parte degli abitanti della Terra vive con 1-2 Dollari al giorno.
Allora sarebbe meglio specificare: vuoi andare a vivere come la gente
del luogo, oppure con il tenore di vita attuale?
Che questi qui probabilmente vivono anche con meno di 1 dollaro al
giorno
Loading Image...
--
Byebye from Verona, Italy

Bernardo Rossi ***@tin.it
Roberto Deboni DMIsr
2012-09-24 11:18:12 UTC
Permalink
Post by Bernardo Rossi
Post by Gancetto
Buona parte degli abitanti della Terra vive con 1-2 Dollari al giorno.
Allora sarebbe meglio specificare: vuoi andare a vivere come la gente
del luogo, oppure con il tenore di vita attuale? Che questi qui
probabilmente vivono anche con meno di 1 dollaro al giorno
http://xd2.xanga.com/e52c024470033150686715/m112270758.jpg
Mi sembra piu' una foto che mostra come guadagnano quel 1 dollaro
al giorno :-)

Questa foto, rende piu' l'idea di come, ad esempio, si viva con
poco o nullo affitto:

Loading Image...

Ma senza andare lontano, nell'Europa del Est, ancora oggi due famiglie
vivono nello stesso appartamento. E' chiaro che in due famiglie,
i costi di affitto si dimezzano. E' una soluzione applicabile anche
in Italia. Anzi, si fa quando si e' scapoli (specialmente le donne)
nel dividersi un'appartamento bilocale, che come affitto costa poco
piu' di un monolocale. E non mi riferisco agli studenti in trasferta.
--
Roberto Deboni

[Messaggio Usenet via Tiscali su text.giganews.com. Se leggete via Web
il sottoscritto informa che non conosce o partecipa al sito/forum Web.]
s***@hotmail.it
2012-09-23 12:04:24 UTC
Permalink
Post by Gancetto
Post by segarender
Elementi concreti?
Buona parte degli abitanti della Terra vive con 1-2 Dollari al giorno.
puoi provarci anche in Italia: ti assicuro che vivresti meglio di quanto vivresti in quei paesi con quella cifra.

se poi ti interessa sperimentare personalmente, i braccianti di Mindanao Nord, dove la famiglia della mia compagna ha una piccola risaia, prendono intorno ai 2 euro al giorno.

se ti va, ti faccio assumere per la stagione e vedi come si vive con quella cifra.
Gancetto
2012-09-23 12:43:11 UTC
Permalink
Post by s***@hotmail.it
se poi ti interessa sperimentare personalmente, i braccianti di Mindanao Nord, dove la famiglia
della mia compagna ha una piccola risaia, prendono intorno ai 2 euro
al giorno.
Post by s***@hotmail.it
se ti va, ti faccio assumere per la stagione e vedi come si vive con quella cifra.
Forse non hai letto la discussione. Qua non si parla di andare a
lavorare all'estero come un locale ma di VIVERE DI RENDITA non alzando
un dito dalla mattina alla sera a parte mangiare, scopare e andare a
spasso abitando in una bella villa.

In Vietnam (il primo posto che mi è venuto in mente dato che mi piace la
Thailandia, ma ce ne sono 1000 altri) come ho scritto questo è possibile
destinando qualche decina di migliaia di Euro per una villa e qualcosa
come 6 Euro al giorno per poter vivere bene senza più lavorare.

Aggiungo alla discussione che nel sud del Vietnam la temperatura non
scende mai sotto i 20 gradi neanche d'inverno neanche di notte. Io qua
al Nord solo di riscaldamento pago 4 euro al giorno per l'intero anno.
Già solo con il riscaldamento risparmiato è come se in Vietnam vivessi
con due stipendi.

Quindi non venire a raccontare che vivere di rendita all'estero non è
possibile solo perché tu non hai le ..... per prendere e partire.
s***@hotmail.it
2012-09-23 12:50:45 UTC
Permalink
On Sunday, September 23, 2012 4:43:14 PM UTC+4, Gancetto wrote:
[...]
Post by Gancetto
Quindi non venire a raccontare che vivere di rendita all'estero non è
possibile solo perché tu non hai le ..... per prendere e partire.
vivo e lavoro fra nord-europa, golfo persico e sud-est asiatico (l'ultima volta che ho messo piede in Italia, per due settimane di vacanza, e` stato piu` di un anno fa).

e di gente che vive con 6 euro al giorno (anche meno in realta`) in quei paesi ne conosco a decine.

ho anche avuto il piacere di fare l'esperienza per qualche settimana... e` una piacevole vacanza, soprattutto per chi ama la vita spartana come me, ma non ci pianificherei il resto dei miei giorni.

non farei MAI a cambio con loro.

cosi`, tanto per sapere se si sta parlando per esperienza o per sentito dire.
Gancetto
2012-09-23 12:56:06 UTC
Permalink
Post by s***@hotmail.it
vivo e lavoro fra nord-europa, golfo persico e sud-est asiatico (l'ultima volta che ho messo
piede in Italia, per due settimane di vacanza, e` stato piu` di un
anno fa).
Post by s***@hotmail.it
e di gente che vive con 6 euro al giorno (anche meno in realta`) in quei paesi ne conosco a decine.
ho anche avuto il piacere di fare l'esperienza per qualche settimana... e` una piacevole vacanza,
soprattutto per chi ama la vita spartana come me, ma non ci
pianificherei il resto dei miei giorni.

Quindi confermi tutto quello che ho detto, mi fa piacere.
Post by s***@hotmail.it
non farei MAI a cambio con loro.
Neppure io, in questo momento (mai dire mai). Il motivo l'ho detto
all'inizio della discussione: "Se volessi vivere di rendita all'estero
lo potrei fare anche domani. La preoccupazione è per i figli: farli
crescere dove? In quale cultura? In parte a quali persone? Con quali
prospettive di vita future? No, non mi convince".
segarender
2012-09-23 19:33:24 UTC
Permalink
Post by Gancetto
Post by segarender
Elementi concreti?
Buona parte degli abitanti della Terra vive con 1-2 Dollari al giorno.
Ti ripeto, elementi concreti? io parlo concretamente.
Post by Gancetto
Post by segarender
concreti, 1000 euro al mese sono una cifra giusta per dove dico io...
Bulgaria per esempio, romania, serbia etc.
Mille Euro al mese per vivere in Romania??? Ma tu sei pazzo. Con 1000 Euro
me ne sto a casa mia (e vivo pure bene se ho la casa di proprietà)!
Lasciare la propria terra, i propri affetti, la propria cultura, ha senso
soltanto per cambiare davvero stile di vita e vivere bene e di rendita.
Sradicarsi per risparmiare due lire è una follia.
Perchè, tu con 1000 euro vivi in italia? ma per piacere....
Non parlare a vanvera, con 1000 euro una famiglia MUORE di fame, ma dove
stai al mondo?
Post by Gancetto
Post by segarender
Fammi tu ora un esempio concreto dei 2 euro al giorno....
Basta cercare e ne trovi quanti ne vuoi. Se vuoi un esempio a caso in
Vietnam lo stipendio medio è quello, linea di costa letteralmente infinita
(guarda qualche foto di costa vietnamita e svieni!), vicinissimo alla
Thailandia per capire lo scenario.
Ok, come troll puoi passare l'esame.
HO chiesto elementi concreti, quanto costa una casa, in che città, quanto
costano i generi alimentari etc. etc.
Io posso darti elementi molto specifici e concreti, es. assicurare un auto
di medio-grande cilindrata costa intorno ai 200 euro anno all inclusive,
casco inclusa.

Posso dirti che la carne costa 7 euro al kg di vitello di prima scelta, e 4
di maiale di prima scelta....
Potrei farti migliaia di esempi, di ogni parte delle nazioni bulgaria,
serbia, romania.
"< T ~" <> S >
2012-09-23 20:33:37 UTC
Permalink
Se trovate un posto dove non faccia troppo freddo d'inverno
e troppo caldo d'estate, vengo anch'io.
Ma soprattutto è fondamentale che non ci siano le zanzare.
segarender
2012-09-23 21:27:37 UTC
Permalink
Post by "< T ~" <> S >
Se trovate un posto dove non faccia troppo freddo d'inverno
e troppo caldo d'estate, vengo anch'io.
Ma soprattutto è fondamentale che non ci siano le zanzare.
Escludo allora i posti dove dico io...
anche -40 d'inverno e picchi di +40 d'estate.

In compenso con 1000 euro al mese vivi come con 5000 qui....
Tasse ridicole, sotto tutti i fronti...
Roberto Deboni DMIsr
2012-09-24 11:46:41 UTC
Permalink
Post by segarender
Post by Gancetto
Post by segarender
Elementi concreti?
Buona parte degli abitanti della Terra vive con 1-2 Dollari al giorno.
Ti ripeto, elementi concreti? io parlo concretamente.
http://www.givewell.org/international/technical/additional/Standard-of-Living

E non ci sta solo il cibo:

"People living on less than $1 or $2 per day reported spending a large
proportion (between 55 and 80%) of their incomes on food."

Almeno il 20% della spesa quindi e' in spesa non alimentare.
Post by segarender
Post by Gancetto
Post by segarender
concreti, 1000 euro al mese sono una cifra giusta per dove dico io...
Bulgaria per esempio, romania, serbia etc.
Mille Euro al mese per vivere in Romania??? Ma tu sei pazzo. Con 1000
Euro me ne sto a casa mia (e vivo pure bene se ho la casa di proprietà)!
Lasciare la propria terra, i propri affetti, la propria cultura, ha
senso soltanto per cambiare davvero stile di vita e vivere bene e di
rendita. Sradicarsi per risparmiare due lire è una follia.
Perchè, tu con 1000 euro vivi in italia? ma per piacere.... Non parlare
a vanvera, con 1000 euro una famiglia MUORE di fame, ma dove stai al
mondo?
La mia esperienza dice che molte famiglie in Italia vivono con 1000 Euro
al mese. Ovviamente non a Milano e non nei centri storici.

Il fattore critico e' l'affitto che diventa inversamente proporzionale
alla dimensione della famiglia. Per spiegarmi con una formula empirica,
ma non prendetela come numeri reali e provati, una famiglia di due
persone, con 1000 Euro al mese, va in crisi con piu' di 500 Euro/mese di
affitto, con tre persone, 400 Euro/mese, con quattro persone 300 Euro/mese
...

L'altro fattore critico e' la spesa del percettore del reddito per
andare a lavorare. Semplicemente il problema e' risolto usando il
motorino o anche solo la bicicletta (anche l'autobus diventa piu'
caro).

Per l'alimentazione, una famiglia di 4 persone viaggia tranquillamente
con 500 Euro al mese, ovviamente in famiglia ognuno deve fare la sua
parte, i figli, ad esempio, dovranno staccarsi dal gameboy per
lavare i piatti e rasettare la casa, per lasciare alla madre (o al papa'
disoccupato) il tempo per cucinare (che significa preparare il cibo
grezzo e non gettare un piatto pronto nel forno a microonde).

La domanda e' semmai: ma lei dove sta al mondo ?
Post by segarender
Post by Gancetto
Post by segarender
Fammi tu ora un esempio concreto dei 2 euro al giorno....
Basta cercare e ne trovi quanti ne vuoi. Se vuoi un esempio a caso in
Vietnam lo stipendio medio è quello, linea di costa letteralmente
infinita (guarda qualche foto di costa vietnamita e svieni!),
vicinissimo alla Thailandia per capire lo scenario.
Ok, come troll puoi passare l'esame.
HO chiesto elementi concreti, quanto costa una casa, in che città,
quanto costano i generi alimentari etc. etc. Io posso darti elementi
molto specifici e concreti, es. assicurare un auto di medio-grande
cilindrata costa intorno ai 200 euro anno all inclusive, casco inclusa.
E' necessaria l'auto per chi vive di rendita ?
In un clima dove non serve coprirsi con il pastrano e spesso c'e'
il sole ?
Forse una bicicletta (magari triciclo se si e' vecchi), basta
ed avanza ?
Post by segarender
Posso dirti che la carne costa 7 euro al kg di vitello di prima scelta,
e 4 di maiale di prima scelta....
a) "prima scelta" spesso e' semplicemente un termine per soddisfare
chi ha bisogno di uno status symbol. Le norme di igiene e qualita'
minime in Italia sono tali, per cui anche la seconda scelta e'
ottima, anzi qualche volta la "prima scelta" e' peggio dal punto di
vista del buongustaio, perche' si tratta di una scelta artificiosa
di una carne cosi' "magra" da essere priva di sapore

Una volta, le nostre nonne, sceglievano con cura un taglio reale, per
separare le ossa, da usare per il bollito e la carne per un'ottimo
arrosto. Il "taglio-reale" nonostante il nome, costa anche solo
2 Euro al chilo in promozione.

b) chi vive di rendita e' facilmente una persona di una certa eta', e
la dieta per "vivere a lungo e sani" suggerisce di limitare il consumo
di carne ad una volta al mese ... se poi uno ha "bisogno" di mangiare
carte tutti i giorni e' piu' un "vizio/vezzo" che una necessita'.
E' chiaro che con 1000 Euro al mese non si puo' pretendere di vivere
con tanti vizi e privilegi.

c) la carne rossa non e' considerata la migliore scelta alimentare,
e per fortuna pollo e pesce costa meno, ergo se proprio vuole fare il
signore, puo' mangiare carne rossa anche solo un paio di volte
all'anno, nelle grandi occasioni (la questione molto semplice e'
che ad una certa eta' la funzione renale deteriora, e la carne
rossa impegna pesantemente la funzione renale: non per nulla, nei
tempi passati l'eccessivo consumo di carne rossa portava alla gota)

d) le promozioni nei centri commerciali sono cosi' frequenti che
praticamente, operando con la logica dei vegetali di stagione
(ovvero si compera quando e' "disponibile", evitando le primizie,
che in questo caso significa "merca a prezzo pieno", si puo'
evitare le cifre indicate

e) l'italiano spesso prende come riferimento una cucina in cui si
mangia troppo. Senza fare neanche lontanamente la fame, si possono
ridurre di molto le porzioni e quindi la spesa. Chi si e' abituato
dopo un'anno prova sazieta' con molto meno (lo stomaco si restringe)
senza provare piu' sacrificio e guadagnando in salute.

Preciso che sono scivolato a descrivere la situazione in Italia.
Post by segarender
Potrei farti migliaia di esempi, di ogni parte delle nazioni bulgaria,
serbia, romania.
La spesa famigliare si puo' dividere grosso modo in tre parti:

1) affitto/abitazione

2) alimentazione

3) il resto

Quello su cui chi vive di rendita (e mi pare chiaro che qui si sta
pensando ad un famiglia di pensionati) puo' puntare, andando in
certe localita' estere di paesi "poveri" e' un taglio dei costi
delle prime 2 voci.

Aggiungo altresi', che per chi sceglie un clima caldo, abbiamo una
forte riduzione dei costi di abbigliamento (e detersivi, energia per
la lavatrice, etc.)
--
Roberto Deboni

[Messaggio Usenet via Tiscali su text.giganews.com. Se leggete via Web
il sottoscritto informa che non conosce o partecipa al sito/forum Web.]
Gancetto
2012-09-24 15:41:04 UTC
Permalink
Post by segarender
Perchè, tu con 1000 euro vivi in italia? ma per piacere....
Questo dimostra quanto poco valgano le tue opinioni. Una persona con
casa di proprietà con 1000 Euro ci vive e gli avanzano. Se tu non ne sei
capace CAZZI TUOI.
Post by segarender
Non parlare a vanvera, con 1000 euro una famiglia MUORE di fame, ma dove
stai al mondo?
Tu sai solo dare aria alla bocca. Io una famiglia ce l'ho davvero, mica
chiacchiere come te.
Post by segarender
Posso dirti che la carne costa 7 euro al kg di vitello di prima
scelta, e 4 di maiale di prima scelta....
Potrei farti migliaia di esempi, di ogni parte delle nazioni bulgaria,
serbia, romania.
Hahaha tienitela stretta la tua Bulgaria-Romania mi raccomando. Per quei
prezzi vado all'Ipermercato quando ci sono gli sconti, altro che
trasferirmi in Culonia.
segarender
2012-09-24 22:31:07 UTC
Permalink
Post by segarender
Perchè, tu con 1000 euro vivi in italia? ma per piacere....
Questo dimostra quanto poco valgano le tue opinioni. Una persona con casa
di proprietà con 1000 Euro ci vive e gli avanzano. Se tu non ne sei capace
CAZZI TUOI.
Sei un troll, e pure di bassa lega.
Ma smettila, che una famiglia con 1000 euro al mese fa la fame...
Ma sei scemo o ci fai?...

Ma hai idea di quanto da quei 1000 euro devi togliere per
bollette,auto,assicurazione,scuola, ma sei totalmente cretino o non vivi in
italia?

Ma taci va....
Sparrow®
2012-09-24 22:38:21 UTC
Permalink
Post by segarender
Post by Gancetto
Questo dimostra quanto poco valgano le tue opinioni. Una persona con
casa di proprietà con 1000 Euro ci vive e gli avanzano. Se tu non ne
sei capace CAZZI TUOI.
Sei un troll, e pure di bassa lega.
Ma smettila, che una famiglia con 1000 euro al mese fa la fame...
Ma sei scemo o ci fai?...
Anche se esistono le famiglie di una sola persona, spero che tu conosca
la differenza tra "persona" (nel senso indicato da Gancetto) e
"famiglia" (nel senso dato da te, e cioè l'insieme di piu' persone,
figli compresi).
segarender
2012-09-24 22:50:21 UTC
Permalink
Post by segarender
Post by Gancetto
Questo dimostra quanto poco valgano le tue opinioni. Una persona con
casa di proprietà con 1000 Euro ci vive e gli avanzano. Se tu non ne
sei capace CAZZI TUOI.
Sei un troll, e pure di bassa lega.
Ma smettila, che una famiglia con 1000 euro al mese fa la fame...
Ma sei scemo o ci fai?...
Anche se esistono le famiglie di una sola persona, spero che tu conosca la
differenza tra "persona" (nel senso indicato da Gancetto) e "famiglia" (nel
senso dato da te, e cioè l'insieme di piu' persone, figli compresi).
Ho erroneamente tagliato la parte dove dice FAMIGLIA, dove dice che ha
davvero una famiglia al contrario di me, almeno secondo lui.... leggi il suo
intervento.
Sparrow®
2012-09-24 23:05:28 UTC
Permalink
Post by segarender
Post by Gancetto
Questo dimostra quanto poco valgano le tue opinioni. Una persona
Ho erroneamente tagliato la parte dove dice FAMIGLIA, dove dice che ha
davvero una famiglia al contrario di me, almeno secondo lui.... leggi
il suo intervento.
La cosa non m'appassiona.
In ogni caso, nella frase di cui sopra appare solo "persona".
Gancetto
2012-09-25 07:20:35 UTC
Permalink
Post by Sparrow®
Anche se esistono le famiglie di una sola persona, spero che tu conosca
la differenza tra "persona" (nel senso indicato da Gancetto) e
"famiglia" (nel senso dato da te, e cioè l'insieme di piu' persone,
figli compresi).
Per fortuna c'è ancora qualcuno che sa leggere. Ho iniziato il discorso
sempre parlando di persona e quel ........ è passato a famiglia. Tra un
po' scriverà che con 1000 euro una caserma fa la fame. Poveretto.
segarender
2012-09-24 22:49:14 UTC
Permalink
Post by Gancetto
Tu sai solo dare aria alla bocca. Io una famiglia ce l'ho davvero, mica
chiacchiere come te.
Mi dai qualche dettaglio sulla tua famiglia?
Perchè sei così fuori dal mondo che mi viene da pensare che sei un internato
all'ospedale e la tua famiglia sono le infermiere.
Post by Gancetto
Post by segarender
Posso dirti che la carne costa 7 euro al kg di vitello di prima
scelta, e 4 di maiale di prima scelta....
Potrei farti migliaia di esempi, di ogni parte delle nazioni bulgaria,
serbia, romania.
Hahaha tienitela stretta la tua Bulgaria-Romania mi raccomando. Per quei
prezzi vado all'Ipermercato quando ci sono gli sconti, altro che
trasferirmi in Culonia.
Perchè tu mangi solo quando ci sono gli sconti? ovvero dal 20 del mese fino
al 29 del mese?
Perchè sparisono non appena sono i giorni di salari.

Guarda che i prezzi che ti ho elencato sono per l'alta qualità non per la
fuffa rifilata per carne dai nostri cari supermercati e discount, la frutta
congelata da 20 giorni ed il pane al risparmio che sa di niente della grande
distribuzione. Tu non sai di cosa parli, la carne qui è di gomma,
sofisticata, trattata, colorata e chi più ne ha ne metta, la frutta idem,
congelata, siringata e con ogni genere di sofisticazione, così come tutto
l'alimentare italiano, il pane dei supermercati oramai sa di niente, e se
vai dove il pane PROFUMA di pane, dove sa di pane, non te la cavi con meno
di 5 euro al kg. Ma che ne sai tu, uno che dice di vivere con una famiglia
con 1000 euro al mese.... mi vien da ridere.... ma taaaaaanttttoooooo

Se mai, sopravvivi, indebitandoti e con aiuti sociali di ogni tipo più la
carità di amici-parenti & co.

Mensa per i figli, scuola, luce, gas, riscaldamento, condominio (e si, la
casa puoi pure avercela di proprietà ma il resto lo PAGHI CARO), imu, tasse
varie, assicurazione auto, bollo, televisione, vestire, scarpe, benzina,
gomme.... e chi più ne ha ne metta... E quando ti si rompe il frigo che fai?
preghi che sia dicembre e metti la roba sul balcone come i contadini in
romania che prendono 90 euro al mese?

(aperta parentesi)
Mah..... Io sarò abituato ad uno stile di vita alto, lo ammetto, e con il
mio stile di vita e possibilità la sarei paragonato ad un super ricco, con
tutti i crismi e comfort che qui non potrei mai permettermi anche con una
vita abbastanza "tenorica". Ed è per questo che mi son rotto il cazzo di
essere sfruttato da uno stato che tutto ti prende e nulla ti da... Ma
questo è un altro discorso, qui pagare un dipendente al quale dai 1100 euro
a te azienda ne costa circa 2600 al mese.

Se faccio il paragone con qualunque stato estero dell'est europa ma anche
non, le tasse sul lavoro ammontano dal 10 al 40% qui siamo nell'ordine
dell'oltre il 100% !!!! E le tasse sul reddito? 78% italia, 15-25 dalle
altre parti!!! Ah, in austria ho sentito in questi giorni, 33% .... senza
contare che lo stato ti da TUTTO, qui ti da solo calci in culo!
(chiusa parentesi)
Gancetto
2012-09-25 07:26:13 UTC
Permalink
Post by segarender
Perchè tu mangi solo quando ci sono gli sconti? ovvero dal 20 del mese
Negli ipermercati i prezzi sono bassi sempre. Quando ci sono gli sconti
faccio pure scorta. Tu continua pure a vivere in Culonia.
Post by segarender
Guarda che i prezzi che ti ho elencato sono per l'alta qualità non per
la fuffa rifilata per carne dai nostri cari supermercati e discount, la
Certo te l'ho detto, vai pure a mangiare in Culonia, è rinomata in tutto
il mondo per la qualità del suo cibo e per il suo saper mangiar bene.
Post by segarender
non te la cavi con meno di 5 euro al kg. Ma che ne sai tu, uno che dice
di vivere con una famiglia con 1000 euro al mese.... mi vien da
Mai scritto, ma è già stato appurato come tu non sappia leggere.
segarender
2012-09-25 12:08:59 UTC
Permalink
Post by segarender
Perchè, tu con 1000 euro vivi in italia? ma per piacere....
Questo dimostra quanto poco valgano le tue opinioni. Una persona con casa
di proprietà con 1000 Euro ci vive e gli avanzano. Se tu non ne sei capace
CAZZI TUOI.
Post by segarender
Non parlare a vanvera, con 1000 euro una famiglia MUORE di fame, ma dove
stai al mondo?
Tu sai solo dare aria alla bocca. Io una famiglia ce l'ho davvero, mica
chiacchiere come te.
Post by segarender
Posso dirti che la carne costa 7 euro al kg di vitello di prima
scelta, e 4 di maiale di prima scelta....
Potrei farti migliaia di esempi, di ogni parte delle nazioni bulgaria,
serbia, romania.
Hahaha tienitela stretta la tua Bulgaria-Romania mi raccomando. Per quei
prezzi vado all'Ipermercato quando ci sono gli sconti, altro che
trasferirmi in Culonia.
Certo che ad essere degli idioti patentati non ci vuole molto, fare
confusione, in 2 righe parlare di persona, dopo di famiglia...
Stupido, impara a leggere tu che io leggo benissimo, io ho parlato dal mio
primo post di 1000 euro una famiglia muore di fame, tu hai iniziato a dire
che 1000 euro una persona vive benissimo e poi hai ribattuto come si vede
sopra dove ribadisco che parli a vanvera (ed è palese) che 1000 euro =
famiglia morta di fame e tu dici che io do aria alla bocca, che in sintesi
significa il contrario di quel che dico io, nella tua povera testa da troll.

Io non voglio consigliare nessuno ad andare a vivere quì piuttosto che
lì.... Conosco solo moltissimi italiani che si son trasferiti a pozarevac in
serbia (per esempio) e con 22.000 euro si son comprati una villa sulle
colline del danubio e vivono di 1000 euro al mese all inclusive, non come
dei morti di fame a 2 euro al giorno come pensi di viver tu, tu sei fuori
dalla realtà figliolo, tu famiglia non sai nemmeno cosa sia ne sai i
sacrifici che devi fare quando devi dire sempre no a tuo figlio per
qualunque cosa perchè non te la puoi permettere e magari le entrate mensili
sono di 3000 euro al mese, ma paga questo, paga quello, tasse e balzelli
vari, ti riduci a sopravvivere. Bimboooo la crisi è proprio questa o non te
ne sei accorto? che anche famiglie che "prima" stavano bene oggi non possono
più permettersi nemmeno 10 giorni al mare d'estate, ma dove vivi??? oramai
se non te ne sei accordo il divario tra povero e ricco si è ampliamente
distaccato, ieri il povero stava comunque bene ed il ricco benissimo, oggi
il povero muore di fame nel vero senso della parola ed il ricco e
stra-ricco. Ce gente che fa prestiti per pagarsi 10 giorni di vacanza o per
comprarsi il telefonino.... certo, potevano farne a meno vivendo come gli
emarginati? la società, quello che siamo ci ha abituati a vivere così,
quindi, non mi venire a dire cagate da 1000 euro famiglia vive, perchè se
non te ne sei accorto sta aumentando TUTTO, lo stato si mangia ogni piccola
risorsa abbattendo la crescita, non lo dico io, lo dicono i fatti, guardati
intorno e ragiona invece di fare il pirla su usenet da 2 dollari al giorno a
1000 euro al mese in italia....
Gancetto
2012-09-25 19:25:22 UTC
Permalink
Ho esaurito la pazienza di spiegarti i tuoi errori quindi adesso puoi
tranquillamente sparanti in bocca coglione.
segarender
2012-09-25 20:05:10 UTC
Permalink
Post by Gancetto
Ho esaurito la pazienza di spiegarti i tuoi errori quindi adesso puoi
tranquillamente sparanti in bocca coglione.
Troll coglione, 2 euro al giorno... ahahahahaha
Sei troppo stupido, ma così stupido che risulti anche troppo coglione per
arrivare 2 al concorso del più idiota dell'anno.
s***@hotmail.it
2012-09-23 10:08:12 UTC
Permalink
Post by Gancetto
Non
volendosi adattare al loro livello di vita puoi stimare una spesa ad
esempio del triplo al giorno che ti rende, là, un signore.
con 6 euro al giorno in quei paesi vivi PEGGIO di come vivresti in Italia con quella cifra.
Gancetto
2012-09-23 11:16:53 UTC
Permalink
Post by s***@hotmail.it
con 6 euro al giorno in quei paesi vivi PEGGIO di come vivresti in Italia con quella cifra.
Voglio vedere che vita fai in Italia senza casa con 6 euro al giorno. Ci
paghi il biglietto dell'autobus per andare alla mensa della Caritas
(sperando che sia aperta anche a cena, molte non lo sono) e al
dormitorio pubblico (sempre che nella tua città ci sia).

Invece, altrove:

Se vuoi mangiare carbonara al ristorante sotto casa, avere lettino,
ombrellone e bagnino al mare e il pronto soccorso che ti salva la pelle,
sì, vivi peggio perché queste cose non ci sono, o non sempre, o non
vicine, o non al prezzo a cui sei abituato.

Ma se vuoi vivere in una bella casa, anche una villa, al caldo, mangiare
(cibo locale), dormire e scopare, senza dover più lavorare un solo
giorno, è possibilissimo.

Certo che se speri di trovare un paese con infrastrutture e servizi
occidentali ma dove campi quasi gratis, campa cavallo.
s***@hotmail.it
2012-09-23 11:20:00 UTC
Permalink
Post by Gancetto
Post by s***@hotmail.it
con 6 euro al giorno in quei paesi vivi PEGGIO di come vivresti in Italia con quella cifra.
Voglio vedere che vita fai in Italia senza casa con 6 euro al giorno. Ci
paghi il biglietto dell'autobus per andare alla mensa della Caritas
(sperando che sia aperta anche a cena, molte non lo sono) e al
dormitorio pubblico (sempre che nella tua città ci sia).
in quei paesi stai certo che non ci sono.

da quei 6 euro ci deve uscire TUTTO quello di cui hai bisogno.

non esiste welfare, se stai male con quei 6 euro al giorno ti ci devi curare.
Post by Gancetto
Se vuoi mangiare carbonara al ristorante sotto casa, avere lettino,
ombrellone e bagnino al mare e il pronto soccorso che ti salva la pelle,
sì, vivi peggio perché queste cose non ci sono, o non sempre, o non
vicine, o non al prezzo a cui sei abituato.
con 6 euro al giorno? ROTFL!

se ti va di fare l'esperienza, basta dirmelo. Ho amici in alcuni di quei paesi, saranno felici di darti la possibilita` di vivere in quel paradiso :)
simon lester
2012-09-24 09:07:40 UTC
Permalink
Post by s***@hotmail.it
non esiste welfare, se stai male con quei 6 euro al giorno ti ci devi curare.
Italia , prossimo futuro
:'(((
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
s***@hotmail.it
2012-09-23 11:21:14 UTC
Permalink
On Sunday, September 23, 2012 3:17:00 PM UTC+4, Gancetto wrote:
[...]
Post by Gancetto
Certo che se speri di trovare un paese con infrastrutture e servizi
occidentali ma dove campi quasi gratis, campa cavallo.
non avevo letto questo: sono i servizi e le infrastrutture occidentali che fanno la differenza.

in italia, anche ocn 6 euro al giorno, puoi scroccare qualcosa da questi.

nei paesi del terzo mondo, te lo scordi: non esistono.
Gancetto
2012-09-23 11:53:58 UTC
Permalink
Post by s***@hotmail.it
in italia, anche ocn 6 euro al giorno, puoi scroccare qualcosa da questi.
Certo puoi andare al pronto soccorso gratis. Quando esci però dormi
sotto un ponte. Oggi, domani, dopodomani, a dicembre, a gennaio, a
febbraio. Auguri.
s***@hotmail.it
2012-09-23 12:02:43 UTC
Permalink
On Sunday, September 23, 2012 3:54:01 PM UTC+4, Gancetto wrote:
[...]
Post by Gancetto
Certo puoi andare al pronto soccorso gratis. Quando esci però dormi
sotto un ponte.
in quei paesi, se provi ad avvicinarti al pronto soccorso senza cash in mano, ti sparano a vista.
Simone
2012-09-23 17:50:44 UTC
Permalink
<***@hotmail.it> ha scritto nel messaggio news:be301f3a-de5a-40f5-88f0-***@googlegroups.com...
On Sunday, September 23, 2012 3:54:01 PM UTC+4, Gancetto wrote:
[...]
Post by Gancetto
Certo puoi andare al pronto soccorso gratis. Quando esci però dormi
sotto un ponte.
<in quei paesi, se provi ad avvicinarti al pronto soccorso senza cash in
mano, ti sparano a vista.

sembrano gli argomenti che usavano Ceausescu e Breznev per convincere i loro
cittadini che loro vivano meglio degli americani.
Bernardo Rossi
2012-09-23 17:53:12 UTC
Permalink
Post by Simone
sembrano gli argomenti che usavano Ceausescu e Breznev per convincere i loro
cittadini che loro vivano meglio degli americani.
Chissa' quanti ce ne sono da quelle parti che sarebbero ben felici di
tornare indietro a quelle condizioni.
--
Byebye from Verona, Italy

Bernardo Rossi ***@tin.it
"< T ~" <> S >
2012-09-23 20:35:39 UTC
Permalink
Post by Bernardo Rossi
Chissa' quanti ce ne sono da quelle parti che sarebbero ben felici di
tornare indietro a quelle condizioni.
Un vecchio comunista mi raccontava che la Cina è quella che è grazie a Mao.
E mi diceva anche che in Russia, moltissimi rimpiangono Stalin.
blueprince
2012-09-25 13:53:23 UTC
Permalink
"< T ~ S >" < (_._) ? @ . > ha scritto nel messaggio
Un vecchio comunista mi raccontava che la Cina è quella che è grazie a Mao.
E mi diceva anche che in Russia, moltissimi rimpiangono Stalin.

L'altro ieri ho parlato con un romeno emigrato in Italia. Gli ho chiesto
com'erano i tempi di Ceausescu. Ha risposto che lo stato dava ad ogni
cittadino la casa e il lavoro, loro pagavano solo i consumi di acqua, luce,
gas. Però non c'era da mangiare. Materialmente non si trovava niente nei
negozi. Per questo hanno cacciato il dittatore. Il mio conoscente non
rimpiange Ceausescu.



--- news://freenews.netfront.net/ - complaints: ***@netfront.net ---
s***@hotmail.it
2012-09-23 18:43:35 UTC
Permalink
On Sunday, September 23, 2012 9:50:42 PM UTC+4, Simone wrote:
[...]
Post by Simone
sembrano gli argomenti che usavano Ceausescu e Breznev per convincere i loro
cittadini che loro vivano meglio degli americani.
se ti va di vivere in quel paradiso, estendo anche a te l'offerta: cercano operai.

2 euro al giorno.
segarender
2012-09-23 20:24:45 UTC
Permalink
Post by s***@hotmail.it
se ti va di vivere in quel paradiso, estendo anche a te l'offerta: cercano operai.
2 euro al giorno.
60 euro al mese...

Non conosco i paesi che citi, ma ti chiedo una cosa così per fare un
raffronto con i paesi che conosco molto bene io:

1kg di pane quanto costa?
1lt di latte?
6 uova?

In romania il pane viene 60cent al kg (quello buono!)... ma lo trovi anche
sui 35-40 ma non è ne buono ne simile al nostro.
Il latte costa 1,5 lei, e con 1 euro hai 4,5 lei...
Le uova, 6 uova, 3 lei.
"< T ~" <> S >
2012-09-23 20:39:16 UTC
Permalink
Conosco uno che dopo il divorzio ha venduto il Bar e se n'è andato a Cuba.
Ma non ha resistito più di 18 mesi ed è tornato in Italia.
Non contento è ripartito, stavolta per Santo Domingo.
Ma non ha resistito neanche li, e dopo 15 mesi è tornato in Italia, per sempre.
blueprince
2012-09-25 14:15:31 UTC
Permalink
"< T ~ S >" < (_._) ? @ . > ha scritto nel messaggio
Conosco uno che dopo il divorzio ha venduto il Bar e se n'è andato a Cuba.
Ma non ha resistito più di 18 mesi ed è tornato in Italia.
Non contento è ripartito, stavolta per Santo Domingo.
Ma non ha resistito neanche li, e dopo 15 mesi è tornato in Italia, per
sempre.

Non sono mai stato in quei paesi, però si potrebbe tentare di espatriare per
vivere di rendita. Il segreto è di avanzare per gradi. Tagliare i ponti con
le proprie origini dall'oggi al domani è impossibile. Bisognerebbe
cominciare con delle vacanze, ovviamente fuori dai villaggi turistici.
L'ideale sarebbe farsi ospitare da qualche famiglia locale. Ho sentito dire
che a Cuba esiste la possibilità, invece di andare in hotel, di alloggiare
presso delle famiglie. Una volta lì si valuta se è il caso di prolungare la
vacanza dicendo addio al proprio passato oppure se è meglio tornare indietro
e provare un'altro paradiso tropicale.
Il vero problema però è la nostalgia.
Tutti gli stranieri che conosco, in Italia, vogliono tornare nel loro paese.
Anche quelli che provengono da paesi del terzo mondo.
Sicuramente questo bisogno di tornare alle proprie origini affliggerebbe
anche l'italiano fuggito dalla patria. Forse la soluzione è tenere il piede
in 2 staffe: vivere stabilmente in un paradiso tropicale per la maggior
parte dell'anno e tenere aperta una possibilità di tornare indietro.
Ho un amico che fa così:
Durante quasi tutto l'anno vive in Russia o in una delle repubbliche
ex-sovietiche (Bielorussia, Kazakistan ecc.), quando è a corto di soldi
torna in Italia, fa dei lavori pesanti, alloggia presso amici, per il vitto
si arrangia (Caritas, panini, amici ecc.) e, dopo aver messo insieme un
gruzzoletto, riparte. Bisogna sottolineare che il mio amico è partito con
pochi soldi, qui se la passava male quindi è costretto periodicamente a
lavorare non può vivere di rendita.



--- news://freenews.netfront.net/ - complaints: ***@netfront.net ---
WNC2
2012-09-27 07:47:38 UTC
Permalink
Post by "< T ~" <> S >
Conosco uno che dopo il divorzio ha venduto il Bar e se n'è andato a Cuba.
Ma non ha resistito più di 18 mesi ed è tornato in Italia.
Non contento è ripartito, stavolta per Santo Domingo.
Ma non ha resistito neanche li, e dopo 15 mesi è tornato in Italia, per sempre.
Non sono mai stato in quei paesi, però si potrebbe tentare di espatriare per
vivere di rendita.
a Cuba non vivi di rendita, sei uno straniero turista, paghi in dollari
e entri dove puoi entrare come turista e tutto ha prezzi diversi per
turisti e per residenti che hanno il pesos che non vale nulla.


poi l'altro grande errore è pensare di andare in posti assurdi e poter
vivere col tenore di vita italiano, poi se ti accontenti di vivere come
vive il cambogiano o il vietnamita medio buon per te
s***@hotmail.it
2012-09-27 08:03:45 UTC
Permalink
Post by blueprince
Ho sentito dire
che a Cuba esiste la possibilità, invece di andare in hotel, di alloggiare
presso delle famiglie.
preparati allo shock.

a meno che non si tratti di famiglie di classe privilegiata (che non vivono di certo con 6 euro al giorno... ma dubito che ospitino turisti per arrotondare le entrate familiari).
Gancetto
2012-09-24 16:02:24 UTC
Permalink
Post by segarender
In romania il pane viene 60cent al kg (quello buono!)... ma lo trovi
Grande città del Nord, supermercati Conad, pane da forneria vari formati
1 Euro/kg.
Post by segarender
anche sui 35-40 ma non è ne buono ne simile al nostro.
Il latte costa 1,5 lei, e con 1 euro hai 4,5 lei...
Quindi 0.33 Euro/litro. Vari supermercati latte parzialmente scremato
0.59 Euro/litro. Se fai scorta per un paio di mesi ad esempio quando ci
sono gli sconti Auchan 20% lo paghi intono a 0.48 Euro/litro.
Post by segarender
Le uova, 6 uova, 3 lei.
0.11 Euro/uovo. Auchan, Carrefour, Esselunga, non più di 0.13 Euro/uovo.

Tu proponi di abbandonare la propria terra, i propri affetti, la propria
cultura, per trasferirsi in Culonia a risparmiare CENTESIMI? RIDICOLO!!!
Gancetto
2012-09-24 15:48:19 UTC
Permalink
Post by s***@hotmail.it
se ti va di vivere in quel paradiso, estendo anche a te l'offerta: cercano operai.
2 euro al giorno.
Continui a non capire un cazzo? Si parla di vivere di rendita, non di
lavorare. O sei semplicemente disonesto?
s***@hotmail.it
2012-09-24 16:07:49 UTC
Permalink
On Monday, September 24, 2012 7:48:17 PM UTC+4, Gancetto wrote:
[...]
Post by Gancetto
Continui a non capire un cazzo? Si parla di vivere di rendita, non di
lavorare. O sei semplicemente disonesto?
se mi provi che ti fanno degli sconti se, invece di lavorare, vivi di rendita, posso anche crederti.
blueprince
2012-09-25 13:48:28 UTC
Permalink
Post by Simone
sembrano gli argomenti che usavano Ceausescu e Breznev per convincere i
loro cittadini che loro vivano meglio degli americani.
Dal punto di vista sanitario avevano ragione.



--- news://freenews.netfront.net/ - complaints: ***@netfront.net ---
segarender
2012-09-23 20:17:48 UTC
Permalink
Post by s***@hotmail.it
Post by Gancetto
Non
volendosi adattare al loro livello di vita puoi stimare una spesa ad
esempio del triplo al giorno che ti rende, là, un signore.
con 6 euro al giorno in quei paesi vivi PEGGIO di come vivresti in Italia con quella cifra.
Dai che parla per sentito dire...

Anche in romania vivono con 150 euro al mese...
Ma chiamare quella vita (paragonata alla nostra) è un eufemismo.
Mattia
2012-09-23 11:33:24 UTC
Permalink
Post by Lo Smilzo
Quanto ci vuole di denari per vivere ai caraibi sensa fare nulla?
Io vivo e lavoro diversi mesi l anno in paraguay. Se fai la vita dell 80% della popolazione, con 5 euro al giorno mangi e dormi. Se vuoi un minimo di comodita' occidentali spendi piu' che in italia. Senza considerare se ti dovessi ammalare o avere assistenza di qualsiasi genere. Un letto in un ospedale decente costa 1000 euro al giorno.
Altra cosa se vuoi andarci a lavorare.
pirex
2012-09-23 14:17:36 UTC
Permalink
Post by Lo Smilzo
Quanto ci vuole di denari per vivere ai caraibi sensa fare nulla?
Prova a chiedere lumi a Dell'Utri che si accinge a partire
per evitare anche la possibile galera.
--
L'uscita dall'euro renderà i poveri ancora più poveri,
i ricchi ancora più ricchi ed i ladri ancora più ladri. (pirex)

Luigi Einaudi: "Bisogna ricreare fiducia.
Questo è il miracolo dell’imposta straordinaria sul patrimonio"
Roberto Deboni DMIsr
2012-09-23 14:51:49 UTC
Permalink
Post by Lo Smilzo
Quanto ci vuole di denari per vivere ai caraibi sensa fare nulla?
http://www.caribbeaninspired.com/caribbeannexus/3-caribbean-life.htm
Simone
2012-09-24 11:16:52 UTC
Permalink
Post by Lo Smilzo
Quanto ci vuole di denari per vivere ai caraibi sensa fare nulla?
basta andare a napoli,stessa vita!
Costiera amalfitana:producono 1 e consumano 100 !
pirex
2012-09-24 11:18:40 UTC
Permalink
Post by Simone
Post by Lo Smilzo
Quanto ci vuole di denari per vivere ai caraibi sensa fare nulla?
basta andare a napoli,stessa vita!
Costiera amalfitana:producono 1 e consumano 100 !
E magari incassano più di te che fai il ricottaro
--
L'uscita dall'euro renderà i poveri ancora più poveri,
i ricchi ancora più ricchi ed i ladri ancora più ladri. (pirex)

Luigi Einaudi: "Bisogna ricreare fiducia.
Questo è il miracolo dell’imposta straordinaria sul patrimonio"
Nisida
2012-09-24 20:03:18 UTC
Permalink
Post by pirex
Luigi Einaudi: "Bisogna ricreare fiducia.
Questo è il miracolo dell'imposta straordinaria sul patrimonio"
Mai! Perchè non c'è nulla che sia più ingiusto quanto far parti uguali fra
disuguali.
pirex
2012-09-24 20:11:05 UTC
Permalink
Post by Nisida
Post by pirex
Luigi Einaudi: "Bisogna ricreare fiducia.
Questo è il miracolo dell'imposta straordinaria sul patrimonio"
Mai! Perchè non c'è nulla che sia più ingiusto quanto far parti uguali fra
disuguali.
Non bisogna far parti uguali fra disuguali,
come prevede l'attuale IMU, ma far pagare di più chi ha tanto.
La patrimoniale dovrebbe essere ad aliquote crescenti
progressive in modo da far pagare meno o nulla chi ha poco.
--
L'uscita dall'euro renderà i poveri ancora più poveri,
i ricchi ancora più ricchi ed i ladri ancora più ladri. (pirex)

Luigi Einaudi: "Bisogna ricreare fiducia.
Questo è il miracolo dell’imposta straordinaria sul patrimonio"
WNC2
2012-09-25 10:27:50 UTC
Permalink
Post by pirex
Non bisogna far parti uguali fra disuguali,
come prevede l'attuale IMU, ma far pagare di più chi ha tanto.
La patrimoniale dovrebbe essere ad aliquote crescenti
progressive in modo da far pagare meno o nulla chi ha poco.
chi ha tanto, ha già pagato tanto e se continui a pressarlo prende e se
ne va proprio nei posti di cui stiamo parlando.


hai visto il successone della tassa sullo stazionamento degli yacht?
bene hanno incassato meno di prima della tassa, e crozia, francia, malta
ecc ringraziano di cuore
pirex
2012-09-25 11:27:33 UTC
Permalink
Post by pirex
Non bisogna far parti uguali fra disuguali,
come prevede l'attuale IMU, ma far pagare di più chi ha tanto.
La patrimoniale dovrebbe essere ad aliquote crescenti
progressive in modo da far pagare meno o nulla chi ha poco.
chi ha tanto, ha già pagato tanto e se continui a pressarlo prende e se ne va
proprio nei posti di cui stiamo parlando.
Ma gli immobili non potrà portarseli ndietro.
--
L'uscita dall'euro renderà i poveri ancora più poveri,
i ricchi ancora più ricchi ed i ladri ancora più ladri. (pirex)

Luigi Einaudi: "Bisogna ricreare fiducia.
Questo è il miracolo dell’imposta straordinaria sul patrimonio"
segarender
2012-09-25 11:34:51 UTC
Permalink
Post by pirex
Post by WNC2
chi ha tanto, ha già pagato tanto e se continui a pressarlo prende e se
ne va proprio nei posti di cui stiamo parlando.
Ma gli immobili non potrà portarseli ndietro.
Si vendono...
pirex
2012-09-25 11:44:10 UTC
Permalink
Post by segarender
Post by pirex
chi ha tanto, ha già pagato tanto e se continui a pressarlo prende e se ne
va proprio nei posti di cui stiamo parlando.
Ma gli immobili non potrà portarseli ndietro.
Si vendono...
Certo, pagherà il nuovo propretario.
--
L'uscita dall'euro renderà i poveri ancora più poveri,
i ricchi ancora più ricchi ed i ladri ancora più ladri. (pirex)

Luigi Einaudi: "Bisogna ricreare fiducia.
Questo è il miracolo dell’imposta straordinaria sul patrimonio"
WNC2
2012-09-25 14:57:52 UTC
Permalink
Post by pirex
Post by segarender
Post by pirex
Post by WNC2
chi ha tanto, ha già pagato tanto e se continui a pressarlo prende e
se ne va proprio nei posti di cui stiamo parlando.
Ma gli immobili non potrà portarseli ndietro.
Si vendono...
Certo, pagherà il nuovo propretario.
dipende, se prima da solo avevo 10 immobili e ricadevo in un target da
patrimoniale, se li vendo a 10 persone diverse, probabilmente non
ottieni nulla
pirex
2012-09-25 15:35:24 UTC
Permalink
Post by WNC2
Post by pirex
Post by segarender
Post by pirex
Post by WNC2
chi ha tanto, ha già pagato tanto e se continui a pressarlo prende e
se ne va proprio nei posti di cui stiamo parlando.
Ma gli immobili non potrà portarseli ndietro.
Si vendono...
Certo, pagherà il nuovo propretario.
dipende, se prima da solo avevo 10 immobili e ricadevo in un target da
patrimoniale, se li vendo a 10 persone diverse, probabilmente non ottieni
nulla
Te l'immagini villa certosa divisa in dieci?
E comunque se trovano i 10 acquirenti si vede che questi non hanno
paura della patrimoniale.
--
L'uscita dall'euro renderà i poveri ancora più poveri,
i ricchi ancora più ricchi ed i ladri ancora più ladri. (pirex)

Luigi Einaudi: "Bisogna ricreare fiducia.
Questo è il miracolo dell’imposta straordinaria sul patrimonio"
WNC2
2012-09-25 16:48:17 UTC
Permalink
Post by pirex
Post by WNC2
Post by pirex
Certo, pagherà il nuovo propretario.
dipende, se prima da solo avevo 10 immobili e ricadevo in un target da
patrimoniale, se li vendo a 10 persone diverse, probabilmente non
ottieni nulla
Te l'immagini villa certosa divisa in dieci?
E comunque se trovano i 10 acquirenti si vede che questi non hanno paura
della patrimoniale.
mi sa che la patrimoniale puoi solo immaginarla
pirex
2012-09-25 17:08:00 UTC
Permalink
Post by WNC2
Post by pirex
Post by WNC2
Post by pirex
Certo, pagherà il nuovo propretario.
dipende, se prima da solo avevo 10 immobili e ricadevo in un target da
patrimoniale, se li vendo a 10 persone diverse, probabilmente non
ottieni nulla
Te l'immagini villa certosa divisa in dieci?
E comunque se trovano i 10 acquirenti si vede che questi non hanno paura
della patrimoniale.
mi sa che la patrimoniale puoi solo immaginarla
Si vede che continueremo a pagare tante IMU
e vivrete tutti felici e contenti di pagare come i nababbi.
--
L'uscita dall'euro renderà i poveri ancora più poveri,
i ricchi ancora più ricchi ed i ladri ancora più ladri. (pirex)

Luigi Einaudi: "Bisogna ricreare fiducia.
Questo è il miracolo dell’imposta straordinaria sul patrimonio"
WNC2
2012-09-25 17:24:17 UTC
Permalink
Post by pirex
Post by WNC2
mi sa che la patrimoniale puoi solo immaginarla
Si vede che continueremo a pagare tante IMU
e vivrete tutti felici e contenti di pagare come i nababbi.
bisogna risolvere i problemi che creano i buchi, invece di passare la
vita a cercare i soldi per tapparli
pirex
2012-09-25 17:26:45 UTC
Permalink
Post by pirex
Post by WNC2
mi sa che la patrimoniale puoi solo immaginarla
Si vede che continueremo a pagare tante IMU
e vivrete tutti felici e contenti di pagare come i nababbi.
bisogna risolvere i problemi che creano i buchi, invece di passare la vita a
cercare i soldi per tapparli
Giusto, ma il buco attuale bisognerà pur tapparlo
e per farlo non si potrà in eterno continuare
a far pagare sempre i più deboli.
--
L'uscita dall'euro renderà i poveri ancora più poveri,
i ricchi ancora più ricchi ed i ladri ancora più ladri. (pirex)

Luigi Einaudi: "Bisogna ricreare fiducia.
Questo è il miracolo dell’imposta straordinaria sul patrimonio"
Nisida
2012-09-25 21:04:24 UTC
Permalink
Post by pirex
Giusto, ma il buco attuale bisognerà pur tapparlo
e per farlo non si potrà in eterno continuare
a far pagare sempre i più deboli.
TU SEI UN BUCO
pirex
2012-09-25 21:15:22 UTC
Permalink
Post by Nisida
Post by pirex
Giusto, ma il buco attuale bisognerà pur tapparlo
e per farlo non si potrà in eterno continuare
a far pagare sempre i più deboli.
TU SEI UN BUCO
Vitto', sei fesso!
--
L'uscita dall'euro renderà i poveri ancora più poveri,
i ricchi ancora più ricchi ed i ladri ancora più ladri. (pirex)

Luigi Einaudi: "Bisogna ricreare fiducia.
Questo è il miracolo dell’imposta straordinaria sul patrimonio"
Unilì
2012-09-25 21:10:02 UTC
Permalink
Post by pirex
Post by WNC2
Post by pirex
Non bisogna far parti uguali fra disuguali,
come prevede l'attuale IMU, ma far pagare di più chi ha tanto.
La patrimoniale dovrebbe essere ad aliquote crescenti
progressive in modo da far pagare meno o nulla chi ha poco.
chi ha tanto, ha già pagato tanto e se continui a pressarlo prende e
se ne va proprio nei posti di cui stiamo parlando.
Ma gli immobili non potrà portarseli ndietro.
inventeranno una religione e li accatasteranno come luogo di culto.
Gancetto
2012-09-25 11:31:50 UTC
Permalink
Post by pirex
La patrimoniale dovrebbe essere ad aliquote crescenti
progressive in modo da far pagare meno o nulla chi ha poco.
C'è poco da fare i candidi e i "giusti" caro pirlex, questa è l'IMU
voluta dai tuoi sinistri eletti e governanti.

La Lega Nord l'IMU la stava costruendo *esclusivamente* sulle seconde
case, prima del colpo di stato a cui i tuoi eletti partecipano.
pirex
2012-09-25 11:48:41 UTC
Permalink
Post by pirex
La patrimoniale dovrebbe essere ad aliquote crescenti
progressive in modo da far pagare meno o nulla chi ha poco.
C'è poco da fare i candidi e i "giusti" caro pirlex, questa è l'IMU voluta
dai tuoi sinistri eletti e governanti.
La Lega Nord l'IMU la stava costruendo *esclusivamente* sulle seconde case,
prima del colpo di stato a cui i tuoi eletti partecipano.
La Sega Nord è responsabile quanto il cav. Pompetta della attuale
situazione.

Il governo BOSSI_BERLUSCONI aveva una maggioranza di tipo bulgaro
ma dopo aver fatto leggi ad porcarum ha fallito miseramente
lascoiando l'italia sull'orlo del precipizio.

P.S.
A proposito, la Lega è quotata al 4,5%, insomma si è dimezzata.
--
L'uscita dall'euro renderà i poveri ancora più poveri,
i ricchi ancora più ricchi ed i ladri ancora più ladri. (pirex)

Luigi Einaudi: "Bisogna ricreare fiducia.
Questo è il miracolo dell’imposta straordinaria sul patrimonio"
Gancetto
2012-09-25 19:34:14 UTC
Permalink
Post by pirex
La Sega Nord è responsabile quanto il cav. Pompetta della attuale
situazione.
Che cazzata. Se siamo dove siamo è perché da 30 anni NON si fa quello
che dice la Lega Nord. Proprio l'ultima riforma del federalismo fiscale
bloccata dal colpo di stato dei tuoi avrebbe introdotto il tetto ai
costi e responsabilità di amministratori che avrebbero pagato
politicamente e cittadini. Invece si preferisce sprecare e continuare
verso il baratro. Bene. E' uno spasso veder passare lentissimamente sul
fiume il cadavere dell'Italia. Più lunga l'agonia, più lungo lo spettacolo.
Post by pirex
A proposito, la Lega è quotata al 4,5%, insomma si è dimezzata.
E' intorno al 6%. Cosa ti devo dire, viviamo in un regime, i media
plagiano la gente, ma anche i padani ci mettono del loro nel non voler
capire. Peggio per loro, io per fortuna sto bene. Ai padani che non
votano Lega Nord ma si lamentano si può solo rispondere CAZZI TUOI,
COLPA TUA.
pirex
2012-09-25 20:36:09 UTC
Permalink
Post by Gancetto
Post by pirex
La Sega Nord è responsabile quanto il cav. Pompetta della attuale
situazione.
Che cazzata.
Evidentemente la Lega governava con Berlusconi a sua insaputa
--
L'uscita dall'euro renderà i poveri ancora più poveri,
i ricchi ancora più ricchi ed i ladri ancora più ladri. (pirex)

Luigi Einaudi: "Bisogna ricreare fiducia.
Questo è il miracolo dell’imposta straordinaria sul patrimonio"
Gancetto
2012-09-25 21:34:41 UTC
Permalink
Post by pirex
Post by Gancetto
Che cazzata.
Evidentemente la Lega governava con Berlusconi a sua insaputa
Rimetto ciò che hai censurato:

Se siamo dove siamo è perché da 30 anni NON si fa quello che dice la
Lega Nord. Proprio l'ultima riforma del federalismo fiscale bloccata dal
colpo di stato dei tuoi avrebbe introdotto il tetto ai costi e
responsabilità di amministratori che avrebbero pagato politicamente e
cittadini. Invece si preferisce sprecare e continuare verso il baratro.
Bene. E' uno spasso veder passare lentissimamente sul fiume il cadavere
dell'Italia. Più lunga l'agonia, più lungo lo spettacolo.
pirex
2012-09-26 22:16:04 UTC
Permalink
Post by pirex
Post by Gancetto
Che cazzata.
Evidentemente la Lega governava con Berlusconi a sua insaputa
Si chiama quotare.


Comunque pure tu avevi omesso, tagliato o censurato
come dici tu parte del mio scritto, che ti riporto così
come hai fatto tu, e non mi sono messo a piangere come hai fatto tu.

Il governo BOSSI_BERLUSCONI aveva una maggioranza di tipo bulgaro
ma dopo aver fatto leggi ad porcarum ha fallito miseramente
lascoiando l'Italia sull'orlo del precipizio.
--
L'uscita dall'euro renderà i poveri ancora più poveri,
i ricchi ancora più ricchi ed i ladri ancora più ladri. (pirex)

Luigi Einaudi: "Bisogna ricreare fiducia.
Questo è il miracolo dell’imposta straordinaria sul patrimonio"
Unilì
2012-09-24 20:37:06 UTC
Permalink
Post by Lo Smilzo
Quanto ci vuole di denari per vivere ai caraibi sensa fare nulla?
Una considerazione: giustamente ogni individuo è libero di mandare a
quel paese la patria dove è nato e di andarsene altrove, il ragionamento
che fanno in molti è "sono stufo di essere spremuto come un limone per
pagare auto blu, politici, statali, ecc", me ne vado, niente voglio
dallo Stato, niente do' allo Stato.
Benissimo. E' un comportamento legittimo da tutti i punti di vista.

Il problema nasce poi quando questi emigrati, magari giunti alla terza
età, si ritrovano una grave malattia o con la necessità di un intervento
chirurgico e gli ospedali del posto dove sono emigrati sono poco piu'
dei lazzaretti e magari i chirurghi degli pseudo barbieri tutto-fare (ho
diversi amici medici andati a lavorare con associazioni umanitarie nel
terzo mondo e laggiu' il "medico" è un po' tuttologo, non c'e' il grado
di specializzazione che c'e' qui', per non parlare di protesi e
materiale sanitario che è quello che da noi è obsoleto) ed allora
l'emigrato che ha fanculizzato lo Stato quando era giovane e forte torna
in Italia e chiede di essere curato dal SSN Italiano.
Roberto Deboni DMIsr
2012-09-24 22:08:28 UTC
Permalink
On Mon, 24 Sep 2012 22:37:06 +0200, Unilì wrote:

...snip...
Post by Unilì
di specializzazione che c'e' qui', per non parlare di protesi e
materiale sanitario che è quello che da noi è obsoleto) ed allora
l'emigrato che ha fanculizzato lo Stato quando era giovane e forte torna
in Italia e chiede di essere curato dal SSN Italiano.
Qui si parlava di vivere di rendita e questo significa uno che in Italia
ha lavorato una vita ed e' in pensione (oppure ha accumulato risparmi
se e' un imprenditore).

Ovvero, se torna in Italia per curarsi, ne' ha tutto il diritto:
e' una vita che ha pagato quel sistema sanitario.

Invece il suo discorso puo' valere per chi e' sempre vissuto altrove
e viene qui a 60 anni perche' c'e' un sistema sanitario universale
gratuito a cui non ha mai contributo ...
--
Roberto Deboni

[Messaggio Usenet via Tiscali su text.giganews.com. Se leggete via Web
il sottoscritto informa che non conosce o partecipa al sito/forum Web.]
Sparrow®
2012-09-24 22:33:08 UTC
Permalink
Post by Roberto Deboni DMIsr
e' una vita che ha pagato quel sistema sanitario.
Alle condizioni stabilite dal D.P.R. n. 618/1980.
Che significa che non a tutti sono fornite le stesse prestazioni a cui
hanno diritto i cittadini residenti in Italia.
Nisida
2012-09-24 23:33:35 UTC
Permalink
Post by Sparrow®
Post by Roberto Deboni DMIsr
e' una vita che ha pagato quel sistema sanitario.
Alle condizioni stabilite dal D.P.R. n. 618/1980.
Che significa che non a tutti sono fornite le stesse prestazioni a cui
hanno diritto i cittadini residenti in Italia.
seeee...voglio vedere quando e chi potrebbe far applicare una tale legge in
un ospedale.
Sparrow®
2012-09-24 23:39:23 UTC
Permalink
Post by Nisida
Post by Sparrow®
Alle condizioni stabilite dal D.P.R. n. 618/1980.
Che significa che non a tutti sono fornite le stesse prestazioni a
cui hanno diritto i cittadini residenti in Italia.
seeee...voglio vedere quando e chi potrebbe far applicare una tale
legge in un ospedale.
Secondo te le prestazioni sanitarie si esauriscono in ospedale?
Unilì
2012-09-25 06:46:49 UTC
Permalink
Post by Sparrow®
Post by Roberto Deboni DMIsr
e' una vita che ha pagato quel sistema sanitario.
Alle condizioni stabilite dal D.P.R. n. 618/1980.
Che significa che non a tutti sono fornite le stesse prestazioni a cui
hanno diritto i cittadini residenti in Italia.
Figuriamoci, in Toscana hanno assistenza sanitaria gratuita perfino i
*clandestini*
Sparrow®
2012-09-25 10:31:05 UTC
Permalink
Post by Unilì
Figuriamoci, in Toscana hanno assistenza sanitaria gratuita perfino i
*clandestini*
Dipende che cosa s'intenda con "assistenza sanitaria gratuita".
Roberto Deboni DMIsr
2012-09-25 19:11:46 UTC
Permalink
Post by Sparrow®
Post by Unilì
Figuriamoci, in Toscana hanno assistenza sanitaria gratuita perfino i
*clandestini*
Dipende che cosa s'intenda con "assistenza sanitaria gratuita".
Operazione chirurgica in moderno ospedale senza neanche
pagare il ticket ?

(1 chirurgo, 1 anestesista, 1 aiuto, 1 infermiera, etc ... impegnati
per almeno un ora ... oltre al materiale di consumo che non e'
proprio regalato ...)
Nisida
2012-09-25 21:06:21 UTC
Permalink
Post by Roberto Deboni DMIsr
(1 chirurgo, 1 anestesista, 1 aiuto, 1 infermiera, etc ... impegnati
per almeno un ora ... oltre al materiale di consumo che non e'
proprio regalato ...)
e l'aereo dell'aeronautica militare che va a prendere a casa il
malato(succede spesso),non l'hai calcolato?
Unilì
2012-09-25 21:11:16 UTC
Permalink
Post by Nisida
Post by Roberto Deboni DMIsr
(1 chirurgo, 1 anestesista, 1 aiuto, 1 infermiera, etc ... impegnati
per almeno un ora ... oltre al materiale di consumo che non e'
proprio regalato ...)
e l'aereo dell'aeronautica militare che va a prendere a casa il
malato(succede spesso),non l'hai calcolato?
cioè fammi capire l'aereo va a prendere il clandestino in culo al mondo
per portarlo in Italia e operarlo?

eppoi? gli diamo pure un po' di topa gratis?
rootkit
2012-09-25 21:15:55 UTC
Permalink
Post by Nisida
Post by Roberto Deboni DMIsr
(1 chirurgo, 1 anestesista, 1 aiuto, 1 infermiera, etc ... impegnati
per almeno un ora ... oltre al materiale di consumo che non e' proprio
regalato ...)
e l'aereo dell'aeronautica militare che va a prendere a casa il
malato(succede spesso),non l'hai calcolato?
infatti, ogni clandestino ha una pista di atterraggio davanti casa.
Roberto Deboni DMIsr
2012-09-25 23:33:12 UTC
Permalink
Post by Nisida
Post by Roberto Deboni DMIsr
(1 chirurgo, 1 anestesista, 1 aiuto, 1 infermiera, etc ... impegnati
per almeno un ora ... oltre al materiale di consumo che non e' proprio
regalato ...)
e l'aereo dell'aeronautica militare che va a prendere a casa il
malato(succede spesso),non l'hai calcolato?
Intendeva "portare a casa" ?

Se venisse portato qui dall'aeronautica militare, non sarebbe un
clandestino, non le pare ? :-)
repo
2012-09-24 22:36:39 UTC
Permalink
Post by Roberto Deboni DMIsr
Qui si parlava di vivere di rendita e questo significa uno che in Italia
ha lavorato una vita ed e' in pensione (oppure ha accumulato risparmi
se e' un imprenditore).
e' una vita che ha pagato quel sistema sanitario.
Questo sarebbe vero se tutti i pensionati o gli imprenditori avessero in
passato pagato il giusto.
Senza voler parlare sempre degli altri, mia madre percepisce una pensione,
seppur minima, in virtù del fatto di aver lavorato due anni come dipendente
nell'immediato dopoguerra e di aver pagato una manciata di spiccioli di
contributi volontari successivamente.
Il tutto senza considerare il fenomeno dell'evasione, che come ben sappiamo
è abbastanza diffuso.


Repo
Roberto Deboni DMIsr
2012-09-25 09:56:39 UTC
Permalink
Post by repo
Post by Roberto Deboni DMIsr
Qui si parlava di vivere di rendita e questo significa uno che in
Italia ha lavorato una vita ed e' in pensione (oppure ha accumulato
risparmi se e' un imprenditore).
Ovvero, se torna in Italia per curarsi, ne' ha tutto il diritto: e' una
vita che ha pagato quel sistema sanitario.
Questo sarebbe vero se tutti i pensionati o gli imprenditori avessero in
passato pagato il giusto.
Senza voler parlare sempre degli altri, mia madre percepisce una
pensione, seppur minima, in virtù del fatto di aver lavorato due anni
come dipendente nell'immediato dopoguerra e di aver pagato una manciata
di spiccioli di contributi volontari successivamente. Il tutto senza
considerare il fenomeno dell'evasione, che come ben sappiamo è
abbastanza diffuso.
Quindi, ancora una volta, l'automatismo mentale: se vuole vivere di
rendita all'estero = evasore ?!

Ma per favore!

L'argomento evasione qui non c'entra nulla, perche' non ha relazione
tra il desiderio di un pensionato (magari di qualche cittadino nebbiosa
della Pianura Padana, di andare a vivere in un paese tropicale, caldo
e pieno di vita) di trasferirsi altrove per gli ultimi anni della
sua vita (come ha fatto qualche famoso artista) e la sua vita
lavorativa precedente, e il fatto se abbia o meno pagato le tasse.

Capisco che probabilmente meta' dell'Italia (quella che vive dalla
Toscana in giu') non possa capire questo desiderio di sole e luce,
ma per favore, dal tirare in ballo la storia dell'evasione per
giustificare un'atteggiamento negatoria di assistenza sanitaria verso
chi ritorna dall'estero per farsi curare, c'e' ne passa parecchio.
--
Roberto Deboni

[Messaggio Usenet via Tiscali su text.giganews.com. Se leggete via Web
il sottoscritto informa che non conosce o partecipa al sito/forum Web.]
Unilì
2012-09-25 06:48:58 UTC
Permalink
Post by Roberto Deboni DMIsr
...snip...
Post by Unilì
di specializzazione che c'e' qui', per non parlare di protesi e
materiale sanitario che è quello che da noi è obsoleto) ed allora
l'emigrato che ha fanculizzato lo Stato quando era giovane e forte torna
in Italia e chiede di essere curato dal SSN Italiano.
Qui si parlava di vivere di rendita e questo significa uno che in Italia
ha lavorato una vita ed e' in pensione (oppure ha accumulato risparmi
se e' un imprenditore).
Se è in pensione (o se ha accumulato risparmi da imprenditore), non ha
senso parlare di "vivere con 5 euro al giorno" in quanto i redditi di un
pensionato italiano sono su tutt'altro ordine di grandezza.
Con una pensione italiana, in un paese tropicale ci vivi da nababbo,
senza pensare a dover risparmiare.
WNC2
2012-09-25 09:52:01 UTC
Permalink
Post by Unilì
Post by Lo Smilzo
Quanto ci vuole di denari per vivere ai caraibi sensa fare nulla?
Una considerazione: giustamente ogni individuo è libero di mandare a
quel paese la patria dove è nato e di andarsene altrove, il ragionamento
che fanno in molti è "sono stufo di essere spremuto come un limone per
pagare auto blu, politici, statali, ecc", me ne vado, niente voglio
dallo Stato, niente do' allo Stato.
Benissimo. E' un comportamento legittimo da tutti i punti di vista.
il fatto che nessuno scriva "dove posso andare a far valere le mie
capacità professionali" e invece cerchino "dove posso andare a vivere di
rendita con 2 euro al giorno" la dice lunga sullo spessore dei
soggetti......
Unilì
2012-09-25 21:15:07 UTC
Permalink
Post by WNC2
Post by Unilì
Post by Lo Smilzo
Quanto ci vuole di denari per vivere ai caraibi sensa fare nulla?
Una considerazione: giustamente ogni individuo è libero di mandare a
quel paese la patria dove è nato e di andarsene altrove, il ragionamento
che fanno in molti è "sono stufo di essere spremuto come un limone per
pagare auto blu, politici, statali, ecc", me ne vado, niente voglio
dallo Stato, niente do' allo Stato.
Benissimo. E' un comportamento legittimo da tutti i punti di vista.
il fatto che nessuno scriva "dove posso andare a far valere le mie
capacità professionali" e invece cerchino "dove posso andare a vivere di
rendita con 2 euro al giorno" la dice lunga sullo spessore dei
soggetti......
WNC il problema IMHO è che molta gente si fa un culo come una manica di
cappotto con piccole attività (somministrazione di alimenti e bevande?
vendita di alimentari?) magari se è un bar stando pure aperti dalle 6
alle 22 tra lui e la moglie per tirarci fuori, se va bene, poco piu' di
uno stipendio.

In piu' vedi che la P.A. ti fa pagare IMU, canone rai, TARSU, Bollo
auto, consorzio di bonifica, cazzi e mazzi per pagare stipendi d'oro a
dirigenti di enti pubblici, auto blu, ecc e cio' che tiri fuori dalla
tua attività dove ti fai un mazzo così non ti permette di campare.

Capisco che in questi casi verrebbe voglia di dire "vaffanculo tutto,
vado a fare il barbone sul mare in un paese tropicale, magari vendendo
la casa che avevi in Italia, mettendo i soldi in titoli di Stato e
vivendo degli interessi, oppure erodendo pure un po' di capitale facendo
i conti con una probabile aspettativa di vita.
WNC2
2012-09-26 08:35:37 UTC
Permalink
Post by Unilì
WNC il problema IMHO è che molta gente si fa un culo come una manica di
cappotto con piccole attività (somministrazione di alimenti e bevande?
vendita di alimentari?) magari se è un bar stando pure aperti dalle 6
alle 22 tra lui e la moglie per tirarci fuori, se va bene, poco piu' di
uno stipendio.
In piu' vedi che la P.A. ti fa pagare IMU, canone rai, TARSU, Bollo
auto, consorzio di bonifica, cazzi e mazzi per pagare stipendi d'oro a
dirigenti di enti pubblici, auto blu, ecc e cio' che tiri fuori dalla
tua attività dove ti fai un mazzo così non ti permette di campare.
Capisco che in questi casi verrebbe voglia di dire "vaffanculo tutto,
vado a fare il barbone sul mare in un paese tropicale, magari vendendo
la casa che avevi in Italia, mettendo i soldi in titoli di Stato e
vivendo degli interessi, oppure erodendo pure un po' di capitale facendo
i conti con una probabile aspettativa di vita.
certo certo ma dipende semrep da che tenore di vita vuoi avere anche nel
paese tropicale.

se vuoi vivere come uno di loro non c'è problema, la gente crede di fare
la bella vita senz o con pochi soldi.

tieni presente che nel 90% dei posti, son già pieni dei loro, non entri
così automaticamente, soprattutto nei cosiddetti "paradisi fiscali" se
hai parecchi soldi benvenuto altrimenti stattene a casa tua, forse ti
fanno un visto turistico di un paio di mesi, ma siamo solo noi che
facciamo entrare chiunque si presenti.

e per finire........ come mai non c'è un vero e proprio esodo verso
questi posti?
vt75ge
2012-09-25 08:34:36 UTC
Permalink
Post by Lo Smilzo
Quanto ci vuole di denari per vivere ai caraibi sensa fare nulla?
Provo a cambiare meta: se volessi andare in un posto freddo (tipo
Islanda, ecc.) sarebbe ancora fattibile?
E per lavoro?
--
http://raccontivari.wordpress.com/
Bernardo Rossi
2012-09-25 09:51:19 UTC
Permalink
Post by vt75ge
Provo a cambiare meta: se volessi andare in un posto freddo (tipo
Islanda, ecc.) sarebbe ancora fattibile?
L'Islanda e' molto costosa.
Post by vt75ge
E per lavoro?
Qui non penso ci siano problemi.
In Islanda a fare i lavori sporchi e faticosi sono sopratutto
polacchi, quindi anche qualche italiano penso non disturbi.
--
Byebye from Verona, Italy

Bernardo Rossi ***@tin.it
vt75ge
2012-09-25 11:21:17 UTC
Permalink
Post by Bernardo Rossi
L'Islanda e' molto costosa.
Ovviamente era per indicare genericamente una località geografica dove
il caldo non sia un problema.
Ad esempio andrebbero bene anche la Scandinavia, il nord del Regno
Unito, il Canada e l'Alaska (anche se qua mi hanno detto che ci si può
stare al massimo 6 mesi l'anno, anche per lavoro).
Post by Bernardo Rossi
Qui non penso ci siano problemi.
In Islanda a fare i lavori sporchi e faticosi sono sopratutto
polacchi, quindi anche qualche italiano penso non disturbi.
Come sono visti (dagli abitanti locali, non da politici "fuori dal
mondo") gli italiani però?
Vengono considerati "rubalavoro" oppure sono accolti con la speranza
negli occhi?
Se un italiano volesse andare lì a vivere e lavorare sarebbe necessaria
da subito una conoscenza della lingua oppure c'è qualche comunità nella
quale integrarsi?
--
http://raccontivari.wordpress.com/
Bernardo Rossi
2012-09-25 11:37:25 UTC
Permalink
Post by vt75ge
Se un italiano volesse andare lì a vivere e lavorare sarebbe necessaria
da subito una conoscenza della lingua
Non penso sia una cosa molto realistica, l'islandese e' riconosciuto
come una delle lingue (o anche la lingua) piu' difficili al mondo.
Immagino che l'inglese vada bene.
Post by vt75ge
oppure c'è qualche comunità nella quale integrarsi?
Qui passo.
--
Byebye from Verona, Italy

Bernardo Rossi ***@tin.it
Roberto Deboni DMIsr
2012-09-25 09:58:58 UTC
Permalink
Post by vt75ge
Post by Lo Smilzo
Quanto ci vuole di denari per vivere ai caraibi sensa fare nulla?
Provo a cambiare meta: se volessi andare in un posto freddo (tipo
Islanda, ecc.) sarebbe ancora fattibile? E per lavoro?
In Islanda la vita e' carissima, ma per artigiani, tecnici, insomma
tutta quella classe di lavoratori che non ha a che fare con il
semplice passaggio di carte, e' facile trovare lavoro, un lavoro
pagato in proporzione al costo della vita (ovvero con uno stipendio
con cui si puo' vivere in Italia da nababbi ...).
--
Roberto Deboni

[Messaggio Usenet via Tiscali su text.giganews.com. Se leggete via Web
il sottoscritto informa che non conosce o partecipa al sito/forum Web.]
Continua a leggere su narkive:
Loading...