Discussione:
Sostanza cancerogena negli integratori alimentari: prodotto ritirato
Aggiungi Risposta
Catrame
2021-10-05 18:11:13 UTC
Rispondi
Permalink
By
Clarissa -
5 Ottobre 2021
0
53

Trovato ossido di etilene in un lotto di integratori alimentari:
prodotto ritirato dagli scaffali dei supermercati.

Un altro intervento da parte del Ministero della Salute per
salvaguardare la salure dei cittadini: questa volta nel mirino un lotto
di integratori alimentari richiamato per possibile presenza di ossido
di etilene, una sostanza chimica indesiderata che può essere anche
molto pericolosa per l’organismo, se ingerita in quantità superiori
alla norma. Il ritiro dagli scaffali dei supermercati è stato
immediato: ecco qual è la marca del prodotto.

Integratori alimentari ritirati per rischio chimico

Questa volta nel mirino del Ministero della Salute, un integratore
alimentare che potrebbe contenere tracce di ossido di etilene, una
sostanza potenzialmente cancerogena e quindi molto pericolosa per la
salute. Le compresse di integratori alimentari sono della marca
CarboGlik, nella scatola da 30 compresse della marca Farmac Zabban Spa.
Il lotto di prodotto è stato immediatamente ritirato e il consumo è
fortemente sconsigliato.

In particolare, il lotto incriminato è il numero 210203 e il Ministero
sconsiglia vivamente di consumare il prodotto e riportarlo al punto
vendita in cui è stato acquistato, se è stato comprato. Nell’ordinanza
del Ministero sono stati segnalati valori non consentiti di ossido di
etilene: “Valori oltre la soglia consentita di ossido di etilene
nell’ingrediente Fabenol (Phaseolus vulgaris Bean Extract).”

La sostanza, presente in alcuni prodotto confezionati, non deve
superare una certa soglia consentita dalla legge, oltre la quale può
essere dannosa per la salute, come in questo caso. Pertanto, come
sempre in questi casi, il governo invita a non consumare il prodotto
soggetto a rischio chimico.

https://www.mezzokilo.it/sostanza-cancerogena-integratori-alimentari-prodotto-ritirato/
--
Mi fa fatica mettere la firma.
Paperino
2021-10-05 20:08:36 UTC
Rispondi
Permalink
Post by Catrame
Nell’ordinanza
del Ministero sono stati segnalati valori non consentiti di ossido di
etilene: “Valori oltre la soglia consentita di ossido di etilene
nell’ingrediente Fabenol (Phaseolus vulgaris Bean Extract).”
Visto l'ingrediente, avresi scommesso che l'ingestione di quella roba
avrebbe fatto più che altro "produrre" gas tossici.

Bye, G.

Continua a leggere su narkive:
Loading...