Discussione:
Database telefoni rubati
(troppo vecchio per rispondere)
fm
2021-10-20 07:14:34 UTC
Permalink
Telefono android rubato.

Fatta denuncia ai CC e richiesto blocco IMEI alla TIM.

Puo' servire insereire l'IMEI in un database dei telefoni rubati?

E, nel caso, quale o quali database FREE sono i piu' indicati ?



Thanks in advance

ciao
fm
cleber
2021-10-20 08:49:27 UTC
Permalink
Post by fm
Telefono android rubato.
Fatta denuncia ai CC
L'hai fatta sùbito?
Perche' in questo caso il ladro l'hanno beccato:
https://primalamartesana.it/cronaca/ruba-portafoglio-e-cellulare-in-un-camerino-i-carabinieri-lo-arrestano-seguendo-le-tracce-dello-smartphone/
fm
2021-10-20 11:01:22 UTC
Permalink
Post by cleber
Post by fm
Telefono android rubato.
Fatta denuncia ai CC
L'hai fatta sùbito?
https://primalamartesana.it/cronaca/ruba-portafoglio-e-cellulare-in-un-camerino-i-carabinieri-lo-arrestano-seguendo-le-tracce-dello-smartphone/
L'ho fatta "appena possibile".

Comunque il telefono era privo di SIM.
Quindi niente geolocalizzazione come nel caso sopra indicato.

Ammesso e non concesso che il telefono sia in Italia, il ladro
avra' inserito una sua sim.

Potrebbe anche aver cambiato l'IMEI
anche se questa operazione immagino sia riservata
a dispositivi piu' costosi del mio,
che era un telefono di primo prezzo ...

ciao
fm
Roberto Deboni DMIsr
2021-10-21 09:46:44 UTC
Permalink
Post by fm
Post by cleber
Post by fm
Telefono android rubato.
Fatta denuncia ai CC
L'hai fatta sùbito?
https://primalamartesana.it/cronaca/ruba-portafoglio-e-cellulare-in-un-camerino-i-carabinieri-lo-arrestano-seguendo-le-tracce-dello-smartphone/
L'ho fatta "appena possibile".
Comunque il telefono era privo di SIM.
Quindi niente geolocalizzazione come nel caso sopra indicato.
Ammesso e non concesso che il telefono sia in Italia, il ladro
avra' inserito una sua sim.
Potrebbe anche aver cambiato l'IMEI
Si puo' cambiare l'IMEI ?

Forse si confonde con l'Android ID ?

Che sappia io, l'IMEI e' cablato nel microprocessore.
Ovvero, il microprocessore nasce con una piccola memoria
ROM riservato all'IMEI, memoria che viene scritta una
volta sola, con un numero diverso univoco per ogni processore.

Oggi questo numero non e' piu' cablato nel microprocessore ?
Roberto Deboni DMIsr
2021-10-21 14:18:41 UTC
Permalink
Post by Roberto Deboni DMIsr
Post by fm
Potrebbe anche aver cambiato l'IMEI
Si puo' cambiare l'IMEI ?
Forse si confonde con l'Android ID ?
Che sappia io, l'IMEI e' cablato nel microprocessore.
Ovvero, il microprocessore nasce con una piccola memoria
ROM riservato all'IMEI, memoria che viene scritta una
volta sola, con un numero diverso univoco per ogni processore.
Oggi questo numero non e' piu' cablato nel microprocessore ?
Che io sappia non è mai stato "cablato" nel processore ma messo in
un'area di memoria normalmente non accessibile.
Insomma, una "vaccata".
E la risposta è: purtroppo si cambia.
Mi ricordavo di avere visto, anni fa, i dati di un microprocessore
per telefonia, dove l'area fosse "interna" (quindi non accessibile
dall'esterno) e ROM. Insomma, i vecchi "cellulari" mi sembravano
a IMEI corrazzato.

Che sia stata una idea dei cinesi rendere l'IMEI accessibile
al "tampering" ?

Fino al 2013 pare che fosse cosi'. Ed infatti la Polizia (ad
esempio UK) pare ancora pensare che sia cosi':

<https://www.iompolice.im/advice/protecting-your-mobile-phone-against-theft/>

"Each mobile phone manufactured for use in the UK has a unique
International Mobile Equipment Identity number (IMEI) hardwired
into it during the manufacturing process. Knowing the IMEI will
help the police and insurance companies identify your handset
should it be stolen. Network operators may be able to prevent
a stolen phone from working across their respective networks if
they know its IMEI."

*hardwired* into it during the manufacturing process significa
che l'IMEI era "scritto" durante la fabbricazione e non una
semplice operazione di scrittura in memoria via software,
quindi modificabile a posteriori.

Ma evidentemente ad un certo punto, qualcuno ha cambiato questo.
Non lo sapevo e ora abbiamo una preoccupazione di piu' in caso
di "sequestro pirata via software" dello smartphone.

Ancora nel 2014:

<https://fordingbridge.gov.uk/protect-mobile-phone/>

"Each handset has a unique International Mobile Equipment
Identity number (IMEI) >> *hardwired* << into it."

Non e' "programmed" ma "hardwired" ovvero "cablato"
che ovviamente va inteso come scrittura una volta sola
nel chip primario (la cui rimozione di fatto equivale
a cambiare telefono).

Una ricerca di mezz'ora non mi ha fatto scoprire quanto
e' accaduto che e' diventato "software".

Continua a leggere su narkive:
Loading...