Discussione:
SPESA PER TRASPORTO ENERGIA, GESTIONE CONTATORE E ONERI DI SISTEMA
(troppo vecchio per rispondere)
Tomas Turbato
2021-06-14 12:45:26 UTC
Permalink
su una bolletta totale da 44,90 €, ci sono 17,49 € . La trovo una rapina
senza passamontagna quando la:
SPESA PER LA MATERIA ENERGIA 24,03 €.
--
Fidati della volpe, del lupo e del tasso, ma non della donna dal culo basso!
Bonvesin de la Riva
2021-06-14 12:58:10 UTC
Permalink
Post by Tomas Turbato
su una bolletta totale da 44,90 €, ci sono 17,49 € .
Preferisco ignorare cosa siano gli "oneri di sistema", ma i tralicci, i
trasformatori, i cavi (o i serbatoi e i tubi del gas) bisognera' pur
pagarli.

Quanto alla gestione del contatore ormai suppongo sia solo la
telelettura (per la luce, e funziona bene, ... per il gas purtroppo no,
e spero mandino presto il letturista che passava una volta l'anno
perche' ho l'impressione mi addebitino una lettura stimata un po' alta
... da quando hanno sostituito il vecchio contatore ... quello con i
numerini meccanici, fare l'autolettura e' diventato impossibile ... con
il contatore sul balcone in un un posto scomodo, un display a led
chiarissimo, e un bottone da schiacciare durissimo)
Roberto Deboni DMIsr
2021-06-14 14:07:07 UTC
Permalink
Post by Bonvesin de la Riva
Post by Tomas Turbato
su una bolletta totale da 44,90 €, ci sono 17,49 € .
Preferisco ignorare cosa siano gli "oneri di sistema",
E' una tassa per alimentare il fondo con cui si pagano i
conti energia (fotovoltaico) e altre regalie per le
rinnovabili. In piccola quota c'e' dentro anche lo
smaltimento dei rifiuti radioattivi, di cui in quota
ancora minore, quella degli ex-impianti nucleari.

Gli "oneri di sistema" sono una escatomage inventata
dal sig.Berlusconi e sodali per mascherare un aumento
della pressione fiscale e nel contempo nascondere una
agevolazione per i loro elettori benestanti: pagare di
meno delle famiglie povere, che notoriamente sono
numerose, vivendo piu' generazioni nella stessa casa
e quindi con bollette elettriche che sforavano ogni
scaglione.

8>< ----
Bernardo Rossi
2021-06-14 12:59:18 UTC
Permalink
su una bolletta totale da 44,90 €, ci sono 17,49 € . La trovo una rapina
SPESA PER LA MATERIA ENERGIA 24,03 €.
Prendi un secchiello e vai a prenderla lì dove la producono, così non
ti serve trasporto e contatore.
La pagherai un tot a secchiello.


--
R2-D2
2021-06-14 13:12:11 UTC
Permalink
Post by Bernardo Rossi
Post by Tomas Turbato
su una bolletta totale da 44,90 €, ci sono 17,49 € . La trovo una rapina
SPESA PER LA MATERIA ENERGIA 24,03 €.
Prendi un secchiello e vai a prenderla lì dove la producono, così non
ti serve trasporto e contatore.
La pagherai un tot a secchiello.
Il salumiere mica mi aggiunge sullo scontrino il costo del trasporto del
prosciutto. Mi dice: qua il prosciutto costa tot. Perché questi cornuti fanno
finta di non intascarsi soldi che si intascano? Di come e da dove me la portano
l'energia a me non frega nulla, che arrivi dal Vajont o dal gasdotto siberiano.
Bernardo Rossi
1970-01-01 00:00:00 UTC
Permalink
Post by R2-D2
Il salumiere mica mi aggiunge sullo scontrino il costo del trasporto del
prosciutto. Mi dice: qua il prosciutto costa tot.
Una volta era così anche per l'energia, un prezzo finale e quello
pagavi.

Poi qualcuno si è lamentato: qui mi stanno fregando, voglio vedere
tutti i dettagli di come è composto il prezzo.

Adesso i dettagli ci sono e non va bene lo stesso. Però la somma
con o senza dettagli sarebbe sempre quella.


--
rootkit
2021-06-18 21:38:24 UTC
Permalink
Post by R2-D2
Il salumiere mica mi aggiunge sullo scontrino il costo del trasporto del
prosciutto. Mi dice: qua il prosciutto costa tot.
Una volta era cosě anche per l'energia, un prezzo finale e quello
pagavi.
Poi qualcuno si č lamentato: qui mi stanno fregando, voglio vedere
tutti i dettagli di come č composto il prezzo.
non è che "qualcuno si è lamentato". è che con la liberalizzazione del mercato il fornitore e il distributore sono due soggetti diversi.
col fornitore contratti solo la quota energia, quindi se devi confrontare le tariffe fra due fornitori devi avere il dettaglio. altrimenti come fai?
Gabriele - onenet
2021-06-23 11:31:43 UTC
Permalink
Post by rootkit
Post by R2-D2
Il salumiere mica mi aggiunge sullo scontrino il costo del trasporto del
prosciutto. Mi dice: qua il prosciutto costa tot.
Una volta era cosě anche per l'energia, un prezzo finale e quello
pagavi.
Poi qualcuno si č lamentato: qui mi stanno fregando, voglio vedere
tutti i dettagli di come č composto il prezzo.
non è che "qualcuno si è lamentato". è che con la liberalizzazione del mercato
il fornitore e il distributore sono due soggetti diversi.
col fornitore contratti solo la quota energia, quindi se devi confrontare le
tariffe fra due fornitori devi avere il dettaglio. altrimenti come fai?
Seriamente parlando, ma perché non si può fare come per il telefono? nel senso
ampio del termine, che sia fonia o dati indifferente,
rootkit
2021-06-23 16:43:02 UTC
Permalink
Post by Gabriele - onenet
Post by rootkit
non è che "qualcuno si è lamentato". è che con la liberalizzazione del mercato
il fornitore e il distributore sono due soggetti diversi.
col fornitore contratti solo la quota energia, quindi se devi confrontare le
tariffe fra due fornitori devi avere il dettaglio. altrimenti come fai?
Seriamente parlando, ma perché non si può fare come per il telefono? nel senso
ampio del termine, che sia fonia o dati indifferente,
credo che il problema sia diverso.
con il telefono, pur sfruttando "l'ultimo miglio" da telecom, il segnale di rete è quello del provider.
l'energia elettrica, come anche il gas, quello che consumi non è "esattamente" l'energia del tuo fornitore: tu consumi un tot di energia da un minestrone che tutti mettono in rete. quindi la gestione è abbastanza diversa e se vogliamo più complicata.
in pratica i fornitori mettono in rete una certa quantità di energia, immagino in qualche modo proporzionale a quanti clienti hanno, poi la distribuzione diventa una questione del tutto promiscua.
Bernardo Rossi
1970-01-01 00:00:00 UTC
Permalink
Post by R2-D2
Il salumiere mica mi aggiunge sullo scontrino il costo del trasporto del
prosciutto.
Forse saresti sorpreso se anche il salumiere facesse così:
Invece di costo finale del prosciutto 30 al kg, salterebbe fuori:
costo vivo del prosciutto 5, trasporto 5, tenerlo al fresco 5,
tagliarlo a fette, incartarlo, costi per tenere in piedi il
negozio: 15
--
Lo Smilzo
2021-06-16 16:51:14 UTC
Permalink
Post by Bernardo Rossi
Post by R2-D2
Il salumiere mica mi aggiunge sullo scontrino il costo del trasporto del
prosciutto.
costo vivo del prosciutto 5, trasporto 5, tenerlo al fresco 5,
tagliarlo a fette, incartarlo, costi per tenere in piedi il
negozio: 15
--
Quando fai un contratto LUCE, ti dicano il prezzo al KW senza i balzelli
statali, oneri, ecc.

Dal bottegaio al massimo ti senti dire tot + IVA.
DrFalken
2021-06-17 07:18:44 UTC
Permalink
Post by Lo Smilzo
Quando fai un contratto LUCE, ti dicano il prezzo al KW senza i balzelli
statali, oneri, ecc.
Dal bottegaio al massimo ti senti dire tot + IVA.
Se non sbaglio uno che fa vedere solo il costo finale e' Revoluce:
occhio pero' che *credo* ci siano dei consumi minimi da rispettare...

Ciao!
Simone.
Hugo Stiglitz
2021-06-17 17:53:06 UTC
Permalink
Post by Lo Smilzo
Quando fai un contratto LUCE, ti dicano il prezzo al KW senza i balzelli
statali, oneri, ecc.
Dal bottegaio al massimo ti senti dire tot + IVA.
Se non sbaglio uno che fa vedere solo il costo finale e' Revoluce: occhio
pero' che *credo* ci siano dei consumi minimi da rispettare...
Per vedere il costo reale al KW basta dividere l'importo totale della
bolletta con i KW usati, io sono sui 16 eurocents al KW
DrFalken
2021-06-19 07:02:36 UTC
Permalink
Post by Hugo Stiglitz
Per vedere il costo reale al KW basta dividere l'importo totale della
bolletta con i KW usati, io sono sui 16 eurocents al KW
Ottimo, io con Sorgenia pago almeno il 30% in piu'...

Aprile 2021, consumi fatturati: 121,9 kWh

- Materia energia: 10,25 Euro
- Trasporto, gestione e oneri: 13,20 Euro
- IVA e imposte: 2,35 Euro
- Canone Rai: 9,00 Euro
Totale: 34,80 Euro

Circa 21 centesimi/kWh

Che azienda ti fattura ?

Ciao!
Simone.
DrFalken
2021-06-19 07:03:38 UTC
Permalink
Post by DrFalken
Circa 21 centesimi/kWh
(togliendo dal conto il canone Rai)

Ciao!
Simone.
rootkit
2021-06-19 08:36:47 UTC
Permalink
Post by DrFalken
Post by Hugo Stiglitz
Per vedere il costo reale al KW basta dividere l'importo totale della
bolletta con i KW usati, io sono sui 16 eurocents al KW
Ottimo, io con Sorgenia pago almeno il 30% in piu'...
Aprile 2021, consumi fatturati: 121,9 kWh
- Materia energia: 10,25 Euro
- Trasporto, gestione e oneri: 13,20 Euro
- IVA e imposte: 2,35 Euro
- Canone Rai: 9,00 Euro
Totale: 34,80 Euro
Circa 21 centesimi/kWh
Che azienda ti fattura ?
non ha senso paragonare il totale tariffa tuo con il totale tariffa suo: la voce "trasporto, gestione e oneri" per te rimane uguale anche se cambi fornitore.
inoltre anche fare la mera divisione totale/kWh non ha senso. magari lui ha una tariffa oraria e risparmia stando attento agli orari.
Roberto Deboni DMIsr
2021-06-19 10:12:20 UTC
Permalink
Post by Hugo Stiglitz
Post by DrFalken
Post by Lo Smilzo
Quando fai un contratto LUCE, ti dicano il prezzo al KW senza i
balzelli statali, oneri, ecc.
Dal bottegaio al massimo ti senti dire tot + IVA.
occhio pero' che *credo* ci siano dei consumi minimi da rispettare...
Per vedere il costo reale al KW basta dividere l'importo totale della
bolletta con i KW usati, io sono sui 16 eurocents al KW
0,16 € al mese (o al bimestre ?) per ogni kW contrattuale ?
Quindi per avere 10 kW lei spenderebbe solo 1,6 € al mese ?
Un vero affare!

In realta' ho capito benissimo che per lei kW e kW·h sono la stessa
cosa. Badi bene, l'errore non e' quello di avere messo la "K"
maiuscola invece che minuscola, quella e' una scemenza da maestrina
dalla penna rossa. L'errore e' invece quello di avere confuso i
cavalli vapore della sua auto (semmai ne ha avuta una, perche' viene
il dubbio che si sarebbe fatto bocciare all'esame di teoria per la
patente) con la benzina che mette nel serbatorio. E solo uno che non
si e' studiato assolutamente neanche le nozioni base (ma che "squole"
ha fatto ? la discoteca del sabato sera ?) che qualsiasi abitante in
una nazione industrializzata dovrebbe conoscere, puo' ragionare cosi'.

Infatti, la tipica decisione che uno puo' avere bisogno di prendere,
in base al prezzo ("vero") dell'energia elettrica e' capire
"cosa accade se cambio i miei consumi" ?

Per esempio:

a) cosa cambia se riduco i miei consumi del 10% ?
b) cosa cambia se aumento i miei consumi di X kW·h al mese o all'anno ?

La domanda a) non avrebbe bisogno di spiegazioni, ma per essere certi:
si tratta di quanto vuole spendere o darsi da fare per fare
contentini gli ambientalisti o quelli terrorizzata dalle teorie
maltusiane.

La domanda b) invece se la pone chi vuole:

b1) acquistare un apparecchio energhivoro per capire che futuro lo
aspetta (ad esempio: lavastoviglie, asciugatrice, forno elettrico,
etc.)

b2) convertire da una forma di consumo a base di energia primaria ad
uno a base di consumi di energia elettrica (passaggio: riscaldamento
da gas naturale a pompa di calore, oppure da auto ICE, cioe' motore
a petrolio, ad auto elettrica - sono i casi piu' tipici)

Se lei parte da una base di consumo bassa (per intenderci, il caso di
chi consuma molto meno di 2000 kW·h/anno), ebbene, il suo calcolo fatto
dividendo l'importo totale della bolletta con i kW·h usati sbaglia
alla grande il risultato dei ragionamenti fatti, specialmente
considerando che nel caso del passaggio a consumi energhivori (pompa di
calore o auto elettrica) dovra' anche superare, anche solo di 1/2 kW
contrattuali, la potenza di 3 kW.
Hugo Stiglitz
2021-06-19 11:52:59 UTC
Permalink
Post by Roberto Deboni DMIsr
Post by Hugo Stiglitz
Post by DrFalken
Post by Lo Smilzo
Quando fai un contratto LUCE, ti dicano il prezzo al KW senza i
balzelli statali, oneri, ecc.
Dal bottegaio al massimo ti senti dire tot + IVA.
occhio pero' che *credo* ci siano dei consumi minimi da rispettare...
Per vedere il costo reale al KW basta dividere l'importo totale della
bolletta con i KW usati, io sono sui 16 eurocents al KW
0,16 € al mese (o al bimestre ?) per ogni kW contrattuale ?
Quindi per avere 10 kW lei spenderebbe solo 1,6 € al mese ?
Un vero affare!
Al mese, affare una sega, pago in media sui 45 € al mese compreso balselli.
Di consumo "reale" ci sarebbe poco + della metà.


Il resto del post non l'ho letto, troppo noioso e inutile..

Bye.
rootkit
2021-06-19 09:01:45 UTC
Permalink
Post by Lo Smilzo
Quando fai un contratto LUCE, ti dicano il prezzo al KW senza i balzelli
statali, oneri, ecc.
Dal bottegaio al massimo ti senti dire tot + IVA.
ma il totale non te lo possono dire, perché tutto il resto dipende dal tuo distributore di zona.
se vuoi sapere il totale, prendi la bolletta e fai il calcoletto. tanto oneri e aliquote aplicate quelle sono e quelle rimangono.
oppure ti fai aiutare dal consulente al telefono, ma visto il tono dubito che ti fidi.
il trucco è imparare a leggere la bolletta, a quel punto non ti frega più nessuno. e se hai una tariffa flat monoraria il confronto fra il prezzo "senza i balzelli statali, oneri, ecc." è pienamente sufficiente per capire se col cambio vai a risparmiare oppure no.
Continua a leggere su narkive:
Loading...