Discussione:
Negozi aperti fino a mezzanotte: e i dipendenti dei negozi stessi?
(troppo vecchio per rispondere)
Gian Carlo
2004-09-22 14:08:31 UTC
Permalink
Copio e incollo una lettera che mi pare condivisibile:


Leggo che il «popolo dei centri commerciali» dichiara che è comodo far
la spesa dopo cena e che le incombenze quotidiane sarebbero più
gestibili se l’orario fosse esteso alle 24; che i ragazzi sono a favore
dello shopping serale e lo definiscono «un modo per trascorrere
piacevolmente la serata». Una cosa mi pare chiara: e cioè che, di
certo, tra gli interpellati non c’è nessuno che lavora nella grossa
distribuzione e quindi non ha idea di cosa questo significhi! Proviamo
a spiegarlo, allora. Con qualche esempio. Pensiamo a quel papà che
lavora in un supermercato, aspetta la sera dopo una lunga, pesante e
stressante giornata per cenare con i figli impegnati tutto il giorno
tra scuola e attività extrascolastiche; o a quell’altro che non aspetta
che di rientrare a casa per giocare col figlioletto che di giorno è
all’asilo nido visto che la moglie lavora; e quell’altro ancora, pure
dipendente di un ipermercato, non ha diritto anche lui di godersi un
film in prima serata o passare qualche ora con la moglie che al mattino
e al pomeriggio lavora anche lei? Casi come questi sono migliaia.
Pensiamo anche a loro e non solo ai consumatori che la sera vorrebbero
«rilassarsi a fare acquisti». Mi viene da dire: a scapito degli altri.
Dov’è l’uguaglianza! Perché non facciamo il contrario? Si diano
piuttosto più incentivi o permessi affinché si possa fare la spesa
durante il giorno. E lasciamo che altri, pur sempre «esseri umani» al
pari del «popolo dei consumatori», possano andare a casa dalla propria
famiglia ad un’ora decente. Mi chiedo, è tanto difficile capire gli
altri e mettersi nei loro panni o questo mondo è solo egoismo?


Aggiungo che i costi per il personale aumenterebbero, e naturalmente
questo aumento andrebbe a finire sui prezzi...
Beppe
2004-09-22 14:32:51 UTC
Permalink
Post by Gian Carlo
Leggo che il «popolo dei centri commerciali» dichiara che è comodo far
la spesa dopo cena e che le incombenze quotidiane sarebbero più
gestibili se l'orario fosse esteso alle 24; che i ragazzi sono a favore
dello shopping serale e lo definiscono...
Condivido la lettera, e non posso fare a meno di notare come i diritti dei
lavoratori stiano lentamente
sparendo e diventando insignificanti per i padroni.
Basta vedere i nuovi accordi Alitalia, i dipendenti Italiani lasciati a casa
da quelle società che hanno trasferito le loro fabbriche all'est dove il
costo della manodopera si riduce del 90%,ecc.ecc.
Per non parlare del mondo del commercio dove sopratutto per i dipendenti
giovani vige la legge non scritta del ' o fai come dico io o resti a casa'.
pippo.calo
2004-09-22 15:18:50 UTC
Permalink
Sono d'accordo sul fatto che sono tempi sempre più duri per il lavoro
dipendente; ma non vedo cosa c'entra con l'oggetto.

L'oggetto va visto come la necessità di qualsiasi lavoro turnificato.

Se impostato bene significa che ci sarà necesità di fare circa altre 4 ore.
4 ore che non possono essere caricate sulle spalle degli attuali addetti ma
che necessitano di altro tempo lavoro, ad esempio, part time....quindi nuovi
posti di lavoro.

Maggiori costi che diventano maggiori prezzi.....spero proprio di no.

Se un negozio apre di più deve vendere di più e quindi potrebbe avere
addirittura vantaggi.

Se invece si vende uguale , ovvero la gente compra alle 23 di sera ma
durante il giorno il negozio è vuoto....allora l'operazione è errata e
perdente.
Meglio allora solo cambiare l'orario dei negozi e tenerli aperti quando i
consumatori non lavorano. La stessa cosa che si fa per tutto il comparto del
divertimento ed intrattenimento che certo non serve quando i clienti sono al
lavoro.
Pippo


--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
David
2004-09-22 20:04:01 UTC
Permalink
Post by pippo.calo
Se invece si vende uguale , ovvero la gente compra alle 23 di sera ma
durante il giorno il negozio è vuoto....allora l'operazione è errata e
perdente.
Meglio allora solo cambiare l'orario dei negozi e tenerli aperti quando i
consumatori non lavorano. La stessa cosa che si fa per tutto il comparto del
divertimento ed intrattenimento che certo non serve quando i clienti sono al
lavoro.
Boh, io so che negli USA e non solo lì, moltissimi supermercati anche
piccoli sono aperti h24, ovviamente turnando il personale. Se lo fanno
laggiù (dove senza un buon ritorno di $ non si muove foglia) significa
che la convenienza c'è.
Non dico che tale modello sia applicabile dappertutto anche qui in
italia, ma nelle città medio/grandi penso di sì.
Vi è poi il problema dalla tutela dei piccoli esercenti.

Ciao
David
matteooooo
2004-09-22 20:14:34 UTC
Permalink
Post by David
Boh, io so che negli USA e non solo lì, moltissimi supermercati anche
piccoli sono aperti h24, ovviamente turnando il personale. Se lo fanno
laggiù (dove senza un buon ritorno di $ non si muove foglia) significa
che la convenienza c'è.
una volta sono entrato in posti da genere e vendevano panini,sigarette ed
alcolici.........
carlo cf
2004-09-22 20:41:49 UTC
Permalink
Post by David
Non dico che tale modello sia applicabile dappertutto anche qui in
italia, ma nelle città medio/grandi penso di sì.
Vi è poi il problema dalla tutela dei piccoli esercenti.
Ti dico qual'è stata la soluzione "di compromesso" qui dove vivo io:
hanno liberalizzato gli orari dei piccoli commercianti, che sono
comunque ridotti rispetto agli orari italiani. In questo modo il
servizio è garantito anche nei festivi e la sera e i piccoli
commercianti possono inserirsi in una nicchia di mercato scoperta.

Carlo
David
2004-09-23 06:15:01 UTC
Permalink
Post by carlo cf
hanno liberalizzato gli orari dei piccoli commercianti, che sono
comunque ridotti rispetto agli orari italiani. In questo modo il
servizio è garantito anche nei festivi e la sera e i piccoli
commercianti possono inserirsi in una nicchia di mercato scoperta.
È appunto una soluzione di compromesso: è vero che così i piccoli si
ritagliano una fetta di mercato ma è anche vero che la qualità della
loro vita ne soffre. Infatti i piccoli sono proprio quelli che non si
possono permettere personale in più, quindi se vogliono restare aperti
di notte, o chiudono di giorno o fanno una vita da cani.
In questo modo si baratta sopravvivenza contro disagio.
Ciao
David
El Puma
2004-09-23 20:07:21 UTC
Permalink
Post by pippo.calo
Meglio allora solo cambiare l'orario dei negozi e tenerli aperti quando i
consumatori non lavorano. La stessa cosa che si fa per tutto il comparto del
divertimento ed intrattenimento che certo non serve quando i clienti sono al
lavoro.
e ste cazzo di banche quando lo faranno??????
matteooooo
2004-09-23 20:21:28 UTC
Permalink
Post by El Puma
e ste cazzo di banche quando lo faranno??????
attendo con fiducia anche gli uffici pubblici e le poste....
Free.9
2004-09-22 15:32:42 UTC
Permalink
Post by Beppe
Condivido la lettera, e non posso fare a meno di notare come i
diritti dei lavoratori stiano lentamente sparendo e diventando
insignificanti per i padroni.
Ferma, guarda che sono i consumatori a pretendere i negozi aperti quando gli
fa comodo. E se non ci credi vieni un qualunque lunedi' di dicembre a
sentire le lamentele dei clienti che sono venuti la domenica trovando
chiuso.
Post by Beppe
Basta vedere i nuovi accordi Alitalia,
Non li ho letti i nuovi contratti, cosa prevedono?
Post by Beppe
i dipendenti Italiani lasciati
a casa da quelle società che hanno trasferito le loro fabbriche
all'est dove il costo della manodopera si riduce del 90%,ecc.ecc.
Evidentemente i diritti erano eccessivi.
Post by Beppe
Per non parlare del mondo del commercio dove sopratutto per i
dipendenti giovani vige la legge non scritta del ' o fai come dico io
o resti a casa'.
La legge e' scritta. Tu sei dipendente e fai cio' che ti dico altrimenti te
ne vai a casa. In quale contratto non e' scritto che il dipendente,
nell'ambito delle sue mansioni, deve fare cio' che gli viene chiesto?

Saluti.

Stefano.
matteooooo
2004-09-22 16:12:37 UTC
Permalink
Post by Free.9
La legge e' scritta. Tu sei dipendente e fai cio' che ti dico altrimenti te
ne vai a casa. In quale contratto non e' scritto che il dipendente,
nell'ambito delle sue mansioni, deve fare cio' che gli viene chiesto?
nel limite di quanto prevede il contratto....
Se ti chiedo di lavorare 24 ore su 24 cosa mi rispondi? è una richiesta
legittima?
@ndre@
2004-09-22 16:16:35 UTC
Permalink
Post by matteooooo
nel limite di quanto prevede il contratto....
Se ti chiedo di lavorare 24 ore su 24 cosa mi rispondi? è una richiesta
legittima?
Potresti citarmi un contratto che permette di lavorare 24 ore si 24 ?
Lo sai che da circa un anno il 90% dei controli dell'ispettorato del lavoro
riguardano proprio eventuali superamenti dei tetti di straordinario ?

andrea
matteooooo
2004-09-22 16:21:15 UTC
Permalink
Post by @ndre@
Lo sai che da circa un anno il 90% dei controli dell'ispettorato del lavoro
riguardano proprio eventuali superamenti dei tetti di straordinario ?
dillo anche ai miei amici che pur part-timer(rigorosamente non in nero)
raddoppiano senza problemi il loro orario di lavoro.
Silviaegio
2004-09-23 15:54:51 UTC
Permalink
Post by pippo.calo
Post by @ndre@
Lo sai che da circa un anno il 90% dei controli dell'ispettorato del
lavoro
Post by @ndre@
riguardano proprio eventuali superamenti dei tetti di straordinario ?
dillo anche ai miei amici che pur part-timer(rigorosamente non in nero)
raddoppiano senza problemi il loro orario di lavoro.
da che mi ricordo, visto che ci sono passata anch'io a lavorare
part-time su tre giorni ed in realtà sei, chiamavano i tre giorni in
più "supplementare" e non straordinario che mi dissero avere una
normativa differente.
Il supplementare era pagato più del normale (anche perchè mi pare che
ci risparmino dei contributi sopra), ma non tanto quanto lo
straordinario (che erano le eventuali ore fatte in più nel giorno in
cui uno ci doveva già essere).

Silvia
--
Per risposte in mail spostare i gatti addormentati sull'indirizzo
Free.9
2004-09-22 17:04:33 UTC
Permalink
Post by matteooooo
nel limite di quanto prevede il contratto....
Se ti chiedo di lavorare 24 ore su 24 cosa mi rispondi? è una
richiesta legittima?
Non mi pare che ci siano dipendenti che si lamentano per questo. Non credo
che ci siano infermieri, ferrovieri, baristi di autogrill che lavorano 24
ore su 24.

Saluti.

Stefano.
matteooooo
2004-09-22 17:09:20 UTC
Permalink
Post by Free.9
Post by matteooooo
nel limite di quanto prevede il contratto....
Se ti chiedo di lavorare 24 ore su 24 cosa mi rispondi? è una
richiesta legittima?
Non mi pare che ci siano dipendenti che si lamentano per questo.
E' un esempio...
La datore di lavoro può chidere un dipendente di fare una qualsiasi cosa
basta che sia prevista dal contratto...
Il fatto di lavorare più di 40 ore a settimana non è previsto ma se il capo
lo richiede è un "dovere" accettare in quanto come diceva Beppe e accetti o
ti levi dai coglioni alla faccia dello statuto dei lavoratori....
silverluck
2004-09-22 17:33:41 UTC
Permalink
Post by matteooooo
Post by Free.9
Post by matteooooo
nel limite di quanto prevede il contratto....
Se ti chiedo di lavorare 24 ore su 24 cosa mi rispondi? è una
richiesta legittima?
Non mi pare che ci siano dipendenti che si lamentano per questo.
E' un esempio...
La datore di lavoro può chidere un dipendente di fare una qualsiasi cosa
basta che sia prevista dal contratto...
Il fatto di lavorare più di 40 ore a settimana non è previsto ma se il capo
lo richiede è un "dovere" accettare in quanto come diceva Beppe e accetti o
ti levi dai coglioni alla faccia dello statuto dei lavoratori....
beh non mi sembra che si debba buttarla così sul duro... nel pieno rispetto
delle persone la ditta chiede e decide e non decide ed ordina: se fosse così
il dipendente non ha nessun obbligo di sottostare a certe regole e se la
ditta volesse farle valere ho idea che perderebbe anche il lavoro normale.

poi sai c'è modo e modo di lavorare: anche al rallentatore..
Divino
2004-09-23 09:40:15 UTC
Permalink
Post by Free.9
Post by Beppe
Condivido la lettera, e non posso fare a meno di notare come i
diritti dei lavoratori stiano lentamente sparendo e diventando
insignificanti per i padroni.
Ferma, guarda che sono i consumatori a pretendere i negozi aperti
quando gli fa comodo.
...è tra le richieste (unitamente alla libertà di saldi) che la GDO ha
fatto in cambio dei prezzi bloccati, probabilmente per sbaragliare i
piccoli negozianti.
--
Divino
FARMACISTA: Imitare la moglie di Maciste (romanesco)
abba
2004-09-23 11:37:19 UTC
Permalink
Post by Divino
Post by Free.9
Post by Beppe
Condivido la lettera, e non posso fare a meno di notare come i
diritti dei lavoratori stiano lentamente sparendo e diventando
insignificanti per i padroni.
Ferma, guarda che sono i consumatori a pretendere i negozi aperti
quando gli fa comodo.
...è tra le richieste (unitamente alla libertà di saldi) che la GDO ha
fatto in cambio dei prezzi bloccati,
scusate - ma é uscito un Decreto governativo
che ha bloccato i prezzi?? - No. - La novità si colloca
a livello di "raccomandazione"... "invito"... espressione verbale...
Free.9
2004-09-23 13:35:04 UTC
Permalink
Post by abba
scusate - ma é uscito un Decreto governativo
che ha bloccato i prezzi?? - No. - La novità si colloca
a livello di "raccomandazione"... "invito"... espressione verbale...
Ovvio che no, un accordo fra governo ed un gruppo di aziende e' vincolante
per quelle aziende, non e' legge dello stato.

Saluti.

Stefano.
matteooooo
2004-09-22 15:12:34 UTC
Permalink
Post by Gian Carlo
Leggo che il «popolo dei centri commerciali» dichiara che è comodo far
la spesa dopo cena e che le incombenze quotidiane sarebbero più
gestibili se l'orario fosse esteso alle 24;
ad oggi i supermercati chiudono alle 21.30 e già ad allora il martedi' (il
mio giorno di spesa) non c'è nessuno .... figurarsi alle 24.00....
Free.9
2004-09-22 15:33:27 UTC
Permalink
Post by matteooooo
ad oggi i supermercati chiudono alle 21.30 e già ad allora il
martedi' (il mio giorno di spesa) non c'è nessuno .... figurarsi alle
24.00....
Ovvio, alle 21.30 sono in palestra o al cinema, la spesa la vogliono fare
dopo.

Saluti.

Stefano.
matteooooo
2004-09-22 16:13:36 UTC
Permalink
Post by Free.9
Post by matteooooo
ad oggi i supermercati chiudono alle 21.30 e già ad allora il
martedi' (il mio giorno di spesa) non c'è nessuno .... figurarsi alle
24.00....
Ovvio, alle 21.30 sono in palestra o al cinema, la spesa la vogliono fare
dopo.
tutti al cinema il martedi'?
e meno male che c'è la crisi.....
Free.9
2004-09-22 17:05:40 UTC
Permalink
Post by matteooooo
tutti al cinema il martedi'?
e meno male che c'è la crisi.....
Il martedi' costa meno. Ed io non vado al cinema da 2 anni.

Saluti.

Stefano.
silverluck
2004-09-22 17:39:26 UTC
Permalink
Post by matteooooo
Post by Gian Carlo
Leggo che il «popolo dei centri commerciali» dichiara che è comodo far
la spesa dopo cena e che le incombenze quotidiane sarebbero più
gestibili se l'orario fosse esteso alle 24;
ad oggi i supermercati chiudono alle 21.30 e già ad allora il martedi' (il
mio giorno di spesa) non c'è nessuno .... figurarsi alle 24.00....
a volte certi centri commerciali sembrano delle cattedrali nel deserto: va
valutato e sperimentato .

c'è ikea che la domenica sta aperta sempre ed io qualche giro me lo faccio
volentieri... e penso che sia una esperienza positiva.

non so che riscontro si ha delle aperture di dicembre ma penso che siano
positive... certo che se non si crea l'abitudine sarà difficile che la gente
affolli il centro commerciale aperto anche se vedo meglio l'apertura
domenicale anche sino alle 18/19h piuttosto che il prolungamento sino alla
mezzanotte ed oltre: la gente lavora e non credo che d'inverno si vada
volentieri a fare spesa a mezzanotte con il rischio di trovare poco
assortimento...
Free.9
2004-09-23 07:00:15 UTC
Permalink
Post by silverluck
non so che riscontro si ha delle aperture di dicembre ma penso che
siano positive...
In base a quali dati?
Post by silverluck
certo che se non si crea l'abitudine sarà difficile
che la gente affolli il centro commerciale aperto anche se vedo
meglio l'apertura domenicale anche sino alle 18/19h piuttosto che il
prolungamento sino alla mezzanotte ed oltre: la gente lavora e non
credo che d'inverno si vada volentieri a fare spesa a mezzanotte con
il rischio di trovare poco assortimento...
Con l'apertura domenicale impedisci a molti genitori di stare con i figli.
Comunque potrei essere favorevole se per i dipendenti fosse facoltativa la
scelta del lavoro domenicale.

Per quanto riguarda l'apertura notturna, dovrebbero garantire un servizio di
sicurezza funzionale, perche' aggirarsi in un parcheggio semideserto a notte
fonda non e' la mia massima aspirazione.

Saluti.

Stefano.
silverluck
2004-09-23 17:34:40 UTC
Permalink
Post by Free.9
Post by silverluck
non so che riscontro si ha delle aperture di dicembre ma penso che
siano positive...
In base a quali dati?
mi pare che ogni anno viene riproposta la cosa ed i negozianti si danno da
fare per invogliare la clientela... è una mia impressione se tu ne hai una
diversa postami i dati di fatto e chiudiamola là... ti va bene??!!

aspetto i tuoi dati.
Post by Free.9
Con l'apertura domenicale impedisci a molti genitori di stare con i figli.
gneh gneh gneh... è il pianto dei poveri genitori disoccupati che grazie al
lavoro domenicale hanno un lavoro ma piangono la lontananza dai figli.....
minchia e ci lamentiamo che i figli restano a casa sino a 40 anni!!!
Post by Free.9
Comunque potrei essere favorevole se per i dipendenti fosse facoltativa la
scelta del lavoro domenicale.
non solo facoltativa ma va garantita anche l'assunzione di nuovo personale
all'uopo e per dirla all'americana "summer job"... lavoro festivo che va dal
venerdì pomeriggio al lunedì mattina....
Post by Free.9
Per quanto riguarda l'apertura notturna, dovrebbero garantire un servizio di
sicurezza funzionale, perche' aggirarsi in un parcheggio semideserto a notte
fonda non e' la mia massima aspirazione.
forse è meglio stare chiusi.....:-(((((

troppe condizioni.
silverluck
2004-09-23 21:51:48 UTC
Permalink
Post by Free.9
Post by silverluck
non so che riscontro si ha delle aperture di dicembre ma penso che
siano positive...
In base a quali dati?
mi pare che ogni anno viene riproposta la cosa ed i negozianti si danno da
fare per invogliare la clientela... è una mia impressione se tu ne hai una
diversa postami i dati di fatto e chiudiamola là... ti va bene??!!

aspetto i tuoi dati.
Post by Free.9
Con l'apertura domenicale impedisci a molti genitori di stare con i figli.
gneh gneh gneh... è il pianto dei poveri genitori disoccupati che grazie al
lavoro domenicale hanno un lavoro ma piangono la lontananza dai figli.....
minchia e ci lamentiamo che i figli restano a casa sino a 40 anni!!!
Post by Free.9
Comunque potrei essere favorevole se per i dipendenti fosse facoltativa la
scelta del lavoro domenicale.
non solo facoltativa ma va garantita anche l'assunzione di nuovo personale
all'uopo e per dirla all'americana "summer job"... lavoro festivo che va dal
venerdì pomeriggio al lunedì mattina....
Post by Free.9
Per quanto riguarda l'apertura notturna, dovrebbero garantire un servizio di
sicurezza funzionale, perche' aggirarsi in un parcheggio semideserto a notte
fonda non e' la mia massima aspirazione.
forse è meglio stare chiusi.....:-(((((

troppe condizioni.
Free.9
2004-09-24 09:47:05 UTC
Permalink
Post by silverluck
mi pare che ogni anno viene riproposta la cosa ed i negozianti si
danno da fare per invogliare la clientela... è una mia impressione se
tu ne hai una diversa postami i dati di fatto e chiudiamola là... ti
va bene??!!
aspetto i tuoi dati.
I miei dati dicono che le vendite sono in calo e che l'apertura e' (ancora,
per fortuna) facoltativa. Io non apro la domenica come non chiudo per ferie.
Durante i giorni lavorativi ci siamo tutto l'anno, durante quelli festivi
non ci siamo mai. Ebbene sono i clienti che si lamentano della mia non
apertura domenicale come se fosse un obbligo.
Post by silverluck
gneh gneh gneh... è il pianto dei poveri genitori disoccupati che
grazie al lavoro domenicale hanno un lavoro ma piangono la lontananza
dai figli..... minchia e ci lamentiamo che i figli restano a casa
sino a 40 anni!!!
Certo, nei primi 20 non hanno avuto abbastanza la presenza dei genitori.
Post by silverluck
non solo facoltativa ma va garantita anche l'assunzione di nuovo
personale all'uopo e per dirla all'americana "summer job"... lavoro
festivo che va dal venerdì pomeriggio al lunedì mattina....
Assolutamente no, se in una settimana ho 6000 clienti anziche' spalmarsi su
6 giorni e quindi 1000 al giorno si spalmeranno su 7 e quindi 857 al giorno.
Allo stesso modo i 30 dipendenti anziche' fare turni da 5 li faranno da 4. O
sei una di quelle che pensa che se mungi le mucche 4 volte al giorno
anziche' 2 ottieni il doppio del latte?

L'impiego non aumentera' semplicemente perche' non e' l'apertura festiva a
far aumentare i consumi. Aumenteranno per contro i costi che saranno
regolarmente scaricati sui consumatori.
Post by silverluck
forse è meglio stare chiusi.....:-(((((
Non so altrove, da noi 1 esercizio (uno solo per il centro citta', uno per
le frazioni) puo' fare l'apertura notturna dalle 20 alle 8 mi pare, nessuno
lo ha mai chiesto.

Saluti.

Stefano.
silverluck
2004-09-24 18:07:44 UTC
Permalink
Post by Free.9
Post by silverluck
aspetto i tuoi dati.
I miei dati dicono che le vendite sono in calo e che l'apertura e' (ancora,
per fortuna) facoltativa.
la lascerei facoltativa cmq... ma ne darei la facoltà completamente libera e
non per legge: libero mercato: forse proprio per recuperare sulle vendite...
chissà che non ne venga qualcosa di positivo.

Io non apro la domenica come non chiudo per ferie.
Post by Free.9
Durante i giorni lavorativi ci siamo tutto l'anno, durante quelli festivi
non ci siamo mai. Ebbene sono i clienti che si lamentano della mia non
apertura domenicale come se fosse un obbligo.
per me potete stare chiusi quando vi pare... basta dare a chiunque la
possibilità di aprire quando lo richieda il mercato.... basta con i
protezionismi: in tutti i sensi....
Post by Free.9
Post by silverluck
non solo facoltativa ma va garantita anche l'assunzione di nuovo
personale all'uopo e per dirla all'americana "summer job"... lavoro
festivo che va dal venerdì pomeriggio al lunedì mattina....
Assolutamente no, se in una settimana ho 6000 clienti anziche' spalmarsi su
6 giorni e quindi 1000 al giorno si spalmeranno su 7 e quindi 857 al giorno.
tu supponi di non trarne beneficio.... o megli che se lo trarrai sarà solo
per te e non per i dipendenti che ti aiutano ad avere successo.... sei in
linea con l'imprenditore italiano: parassita dei dipendenti!!
Post by Free.9
Allo stesso modo i 30 dipendenti anziche' fare turni da 5 li faranno da 4. O
sei una di quelle che pensa che se mungi le mucche 4 volte al giorno
anziche' 2 ottieni il doppio del latte?
mi pare che ti piace mungere i dipendenti in siffatto modo...

ovvio che ci sarà una fase iniziale dove il rischio dell'imprenditore viene
sostenuto anche
dal dipendente.... ma a cose avviate mi pareo che sia interesse di tutti
assumere etc...
Post by Free.9
L'impiego non aumentera' semplicemente perche' non e' l'apertura festiva a
far aumentare i consumi. Aumenteranno per contro i costi che saranno
regolarmente scaricati sui consumatori.
già piangi???

se proprio un imprenditore italianissimo!!!!

ciao
Free.9
2004-09-25 07:10:25 UTC
Permalink
Post by silverluck
per me potete stare chiusi quando vi pare... basta dare a chiunque la
possibilità di aprire quando lo richieda il mercato.... basta con i
protezionismi: in tutti i sensi....
Se e' il far west che ti piace bene.
Post by silverluck
tu supponi di non trarne beneficio...
Se io lo faccio e nessun altro lo fa probabilmente avro' una crescita
portando via i clienti ai concorrenti. In quel caso certo che dovrei
assumere, ma i concorrenti dovrebbero licenziare e quindi il lavoro rimane
tale, anzi probabilmente cala un po'.

Se invece tutti lo facciamo visto che non possiamo moltiplicare i clienti ed
i soldi nel loro portafogli il lavoro rimane lo stesso, solo distribuito su
una fascia oraria maggiore.
Post by silverluck
Post by Free.9
Allo stesso modo i 30 dipendenti anziche' fare turni da 5 li faranno
da 4. O sei una di quelle che pensa che se mungi le mucche 4 volte
al giorno anziche' 2 ottieni il doppio del latte?
mi pare che ti piace mungere i dipendenti in siffatto modo...
Parlavo dei clienti, tu se i negozi fossero aperti il doppio del tempo
spenderesti il doppio dei soldi?
Post by silverluck
già piangi???
Sono lungimirante.

Saluti.

Stefano.
silverluck
2004-09-26 06:39:27 UTC
Permalink
Post by Free.9
Post by silverluck
per me potete stare chiusi quando vi pare... basta dare a chiunque la
possibilità di aprire quando lo richieda il mercato.... basta con i
protezionismi: in tutti i sensi....
Se e' il far west che ti piace bene.
no.... mi farebbe piacere smetterla con le rendite assicurate a categorie
che si professano liberali:
commercianti...tassisti...farmacisti....tabaccai...etc... tutti liberi
professionisti di un mercato protetto: alla faccia dei dipendenti!!!!
Post by Free.9
Post by silverluck
tu supponi di non trarne beneficio...
Se io lo faccio e nessun altro lo fa probabilmente avro' una crescita
portando via i clienti ai concorrenti. In quel caso certo che dovrei
assumere, ma i concorrenti dovrebbero licenziare e quindi il lavoro rimane
tale, anzi probabilmente cala un po'.
lo so che non avete idee per stimolare nulla.... si lavora per il pane
(pagnotta)... sempre alla faccia dei tanto bistrattati fancazzisti
dipendenti!!!
Post by Free.9
Parlavo dei clienti, tu se i negozi fossero aperti il doppio del tempo
spenderesti il doppio dei soldi?
questo è ragionare x assurdo.... non ti basta avere qualche possibilità in
più??

per come ragioni tu si potrebbe aprire 1 h al sabato ed evitare quelle
noiosissime processioni di clienti che arrivano alla spicciolata durante la
settimana!!... a che serve tutto sto commercio se si potrebbe concentrare
tutto anche in un minuto??!!!!
Post by Free.9
Post by silverluck
già piangi???
Sono lungimirante.
non è difficile essere daccordo.... il problema è sostenere una variazione
che forse potrebbe incentivare qualche spesa in più.

l'ideale sarebbe di guadagnare senza fare nulla... ora a questa affermazione
teorica (ed assurda) occorre trovare una mediazione: 5 gg...6gg....7/7gg
24/24h....

sai quello che lasci non sai quello che trovi (troisi)
Free.9
2004-09-27 08:13:41 UTC
Permalink
Post by silverluck
no.... mi farebbe piacere smetterla con le rendite assicurate a
commercianti...tassisti...farmacisti....tabaccai...etc... tutti liberi
professionisti di un mercato protetto: alla faccia dei dipendenti!!!!
Non so gli altri, ma per il commercio che protezione vedi? Chiunque (con le
debite caratteristiche personale e del locale a tutela dei clienti) puo'
aprire un negozio o meglio un esercizio di vicinato con superficie aperta al
pubblico da 150 a 250 mq (a seconda della dimensione del comune).
Post by silverluck
lo so che non avete idee per stimolare nulla.... si lavora per il pane
(pagnotta)... sempre alla faccia dei tanto bistrattati fancazzisti
dipendenti!!!
Io penso di dare dei buoni stimoli con i corsi, dimostrazioni, assortimento
che comprende anche manualistica, ecc.
Post by silverluck
questo è ragionare x assurdo.... non ti basta avere qualche
possibilità in più??
In piu' rispetto a cosa?
Post by silverluck
per come ragioni tu si potrebbe aprire 1 h al sabato ed evitare quelle
noiosissime processioni di clienti che arrivano alla spicciolata
durante la settimana!!... a che serve tutto sto commercio se si
potrebbe concentrare tutto anche in un minuto??!!!!
Non si potrebbe concentrare in un minuto. Comunque dimmi tu, se e' possibile
concentrare il lavoro in 8 ore diurne nei giorni feriali (ed onestamente a
parte altri commercianti non ho clienti che mi abbiano parlato di
difficolta' di orario per venire) non vedo perche' andare ad intaccare le
ore notturne e festive. Ovviamente di fronte ad una valida motivazione, che
non sia squisitamente economica come prospettiva di maggiori incassi, potrei
cambiare idea.
Post by silverluck
non è difficile essere daccordo.... il problema è sostenere una
variazione che forse potrebbe incentivare qualche spesa in più.
Per avere qualche spesa in piu' servono soldi in piu' nelle tasche di chi
deve spendere. Non vedi che ci sono promozioni che mirano a venderti oggi un
prodotto con pagamento dal 2007!!!
Post by silverluck
l'ideale sarebbe di guadagnare senza fare nulla... ora a questa
affermazione teorica (ed assurda) occorre trovare una mediazione: 5
gg...6gg....7/7gg 24/24h....
5,5 giorni la settimana, tutti i giorni non segnati di rosso sul calendario
siamo aperti. Se togliessero la mezza giornata obbligatoria di chiusura
arriverei probabilmente a 6.

Saluti.

Stefano.

Stefano
2004-09-22 15:29:02 UTC
Permalink
Post by Gian Carlo
Leggo che il «popolo dei centri commerciali» dichiara che è comodo far
la spesa dopo cena e che le incombenze quotidiane sarebbero più
gestibili se l’orario fosse esteso alle 24; che i ragazzi sono a favore
dello shopping serale e lo definiscono «un modo per trascorrere
piacevolmente la serata». Una cosa mi pare chiara: e cioè che, di
certo, tra gli interpellati non c’è nessuno che lavora nella grossa
distribuzione e quindi non ha idea di cosa questo significhi! Proviamo
a spiegarlo, allora. Con qualche esempio. Pensiamo a quel papà che
lavora in un supermercato, aspetta la sera dopo una lunga, pesante e
stressante giornata per cenare con i figli impegnati tutto il giorno
tra scuola e attività extrascolastiche; o a quell’altro che non aspetta
che di rientrare a casa per giocare col figlioletto che di giorno è
all’asilo nido visto che la moglie lavora; e quell’altro ancora, pure
dipendente di un ipermercato, non ha diritto anche lui di godersi un
film in prima serata o passare qualche ora con la moglie che al mattino
e al pomeriggio lavora anche lei? Casi come questi sono migliaia.
Pensiamo anche a loro e non solo ai consumatori che la sera vorrebbero
«rilassarsi a fare acquisti». Mi viene da dire: a scapito degli altri.
E come la mettiamo con baristi, camerieri e tutte le figure
professionali che già lavorano di notte? E gli operai turnisti non li
vogliamo considerare?
Secondo me non sarebbe un'idea sbagliata prolungare gli orari di
apertura.
Tanto più che il personale non lavorerebbe certo gratis. Anzi, in più
probabilmente si creerebbero nuovi posti di lavoro. Per quanto riguarda
i maggiori costi poi, sarebbero compensati dai maggiori introiti, perche
è
certo che se un supermercato, per esempio, decide di stare aperto fino a
tardi, vuol dire che ha la sua bella convenienza a farlo, non certo per
altri motivi.
Ciao.
Stefano
--
Posted via Mailgate.ORG Server - http://www.Mailgate.ORG
matteooooo
2004-09-22 16:11:05 UTC
Permalink
Post by Stefano
Tanto più che il personale non lavorerebbe certo gratis. Anzi, in più
probabilmente si creerebbero nuovi posti di lavoro.
tu non conosci la situazione della grande distribuzione....
Conosco persone che lavorano part time con 120 ore di straordinari
mensili...


Per quanto riguarda
Post by Stefano
i maggiori costi poi, sarebbero compensati dai maggiori introiti, perche
è
certo che se un supermercato, per esempio, decide di stare aperto fino a
tardi, vuol dire che ha la sua bella convenienza a farlo, non certo per
altri motivi.
un supermercato lo può fare anche per combattere un altro supermercato ...
non necessariamente per pura convenienza...
Inoltre mi sembra difficile credere che aprendo fino alla mezzanotte gli
IPER riescano a vendere più fagioli in scatola...(come dire che oggi te ne
privi perchè non riesci a comprarli)
Free.9
2004-09-22 17:08:09 UTC
Permalink
Post by Stefano
Tanto più che il personale non lavorerebbe certo gratis. Anzi, in più
probabilmente si creerebbero nuovi posti di lavoro. Per quanto
riguarda i maggiori costi poi, sarebbero compensati dai maggiori
introiti, perche è
certo che se un supermercato, per esempio, decide di stare aperto
fino a tardi, vuol dire che ha la sua bella convenienza a farlo, non
certo per altri motivi.
Forse e' per questo che non stanno aperti fino a tardi.

E comunque se il negozio e' aperto fino alle 24 anziche' fino alle 21 non e'
che i clienti fanno un pasto in piu', diluiscono gli acquisti in queste 3
ore.

Meglio usare quei soldi per abbassare i prezzi ed attirare clienti durante
l'orario normale.

Saluti.

Stefano.
matteooooo
2004-09-22 17:15:18 UTC
Permalink
Post by Free.9
E comunque se il negozio e' aperto fino alle 24 anziche' fino alle 21 non e'
che i clienti fanno un pasto in piu', diluiscono gli acquisti in queste 3
ore.
Meglio usare quei soldi per abbassare i prezzi ed attirare clienti durante
l'orario normale.
centrato il punto!

Ciao
Matteo
Free.9
2004-09-22 15:28:37 UTC
Permalink
Post by Gian Carlo
Aggiungo che i costi per il personale aumenterebbero, e naturalmente
questo aumento andrebbe a finire sui prezzi...
Un lapis mi impedisce di ricordare il nome di quella grossa catena che vende
scarpe che ha l'elefante come simbolo. Forse Pittarello?

Ricordo comunque una loro campagna pubblicitaria prefestiva in cui
dichiaravano di stare chiusi la domenica per consentire ai dipendenti di
stare con le famiglie e per non aumentare i prezzi a causa degli
straordinari.

Saluti.

Stefano.
Stefano
2004-09-22 15:31:29 UTC
Permalink
Post by Free.9
Un lapis mi impedisce di ricordare il nome di quella grossa catena che vende
scarpe che ha l'elefante come simbolo. Forse Pittarello?
Ricordo comunque una loro campagna pubblicitaria prefestiva in cui
dichiaravano di stare chiusi la domenica per consentire ai dipendenti di
stare con le famiglie e per non aumentare i prezzi a causa degli
straordinari.
Mossa pubblicitaria?
--
Posted via Mailgate.ORG Server - http://www.Mailgate.ORG
Free.9
2004-09-22 17:06:35 UTC
Permalink
Post by Stefano
Mossa pubblicitaria?
Certamente, ma andare cosi' in controtendenza era un rischio non da poco.
Dunque o veramente ci credevano oppure dovevano aver fatto alla spalle uno
studio ben calcolato.

Saluti.

Stefano.
silverluck
2004-09-22 17:28:10 UTC
Permalink
Post by Gian Carlo
Aggiungo che i costi per il personale aumenterebbero, e naturalmente
questo aumento andrebbe a finire sui prezzi...
forse basterebbe gestire il tutto su turni dove in quelli secondari si è di
supporto ed in quello principale si dispone affinche i turni secondari,
gestiti da personale contato, debba solo occuparsi dell'eventuale
pubblico... non mi sembra una tragedia...

forse l'occupazione se ne avvantaggerebbe ed anche gli stessi dipendenti
chiamati semmai a fare qualche ora in più...

certo va valutato meglio e sicuramente non va gestito con i medesimi
dipendenti attuali... questo mi pare ovvio.
Pinky
2004-09-22 19:22:52 UTC
Permalink
Post by Gian Carlo
Dov'è l'uguaglianza! Perché non facciamo il contrario? Si diano
piuttosto più incentivi o permessi affinché si possa fare la spesa
durante il giorno. E lasciamo che altri, pur sempre «esseri umani» al
pari del «popolo dei consumatori», possano andare a casa dalla propria
famiglia ad un'ora decente. Mi chiedo, è tanto difficile capire gli
altri e mettersi nei loro panni o questo mondo è solo egoismo?
Non condivido assolutamente:
primo, io durante la settimana la spesa non la posso fare causa il mio
orario di lavoro, nè la può fare il mio convivente perchè fa turni, e dalle
mie parti i negozi chiudono alle 19.00 / 19.30 e se anche potessi non ci
andrei per la calca di gente che c'è.
Non credo proprio che gli orari serali li farebbe il personale che già
lavora durante il giorno, non è legale, penso che come ha detto pippo calo,
li farebbero i lavoratori part time, aumentando cosi i posti di lavoro. Non
vedo niente di strano e non c'è nulla da capire, sarebbe ora che i negozi si
adattassero ai rigidi orari di operai e impiegati, per fare la spesa, ma
anche come svago serale.
matteooooo
2004-09-22 20:06:53 UTC
Permalink
Post by Pinky
primo, io durante la settimana la spesa non la posso fare causa il mio
orario di lavoro, nè la può fare il mio convivente perchè fa turni, e dalle
mie parti i negozi chiudono alle 19.00 / 19.30 e se anche potessi non ci
andrei per la calca di gente che c'è.
quindi vivi d'aria?
se poi dalle tue parti nessuno reputa conveniente restare aperti fino alle
22.00(cosa ad oggi possibile) figurati alle 24.00
Post by Pinky
Non credo proprio che gli orari serali li farebbe il personale che già
lavora durante il giorno, non è legale, penso che come ha detto pippo calo,
li farebbero i lavoratori part time, aumentando cosi i posti di lavoro.
essere legale?
tu non conosci la situazione della grande distribuzione....
semplicemente gli orari verranno stiracchiati un po di più.....
Free.9
2004-09-23 07:05:05 UTC
Permalink
Post by matteooooo
semplicemente gli orari verranno stiracchiati un po di più.....
Anche perche' se anziche' 10 ore di apertura ne fai 14 non e' che i clienti
aumentino del 40%. Dunque se si spalmano su 14 anziche' su 10 avrai in media
10 casse aperte anziche' 14.

Saluti.

Stefano.
silverluck
2004-09-23 21:51:49 UTC
Permalink
Post by Free.9
Post by matteooooo
semplicemente gli orari verranno stiracchiati un po di più.....
Anche perche' se anziche' 10 ore di apertura ne fai 14 non e' che i clienti
aumentino del 40%. Dunque se si spalmano su 14 anziche' su 10 avrai in media
10 casse aperte anziche' 14.
questo lo fanno già normalmente.... vedi file kilometriche a fronte del
supermercato vuoto... poche casse aperte tanto i clienti sono degli
scocciatori da trattare a calci in culo....
Pinky
2004-09-23 16:36:44 UTC
Permalink
Post by matteooooo
quindi vivi d'aria?
purtroppo no, semplicemente faccio "scorta" al sabato però c'è sempre
qualcosa che ti dimentichi di comprare...
Post by matteooooo
se poi dalle tue parti nessuno reputa conveniente restare aperti fino alle
22.00(cosa ad oggi possibile) figurati alle 24.00
magari fino alle 24 no, però se fossero aperti solo un paio d'ore in più mi
farebbe comodo, non pretendo il modello americano (anche perchè, prima di
sradicare gli italiani dalle loro tradizioni..hai voglia!!)
Post by matteooooo
essere legale?
tu non conosci la situazione della grande distribuzione....
semplicemente gli orari verranno stiracchiati un po di più.....
purtroppo non la conosco, chiariscimi la situazione. Ma i sindacati, sempre
pronti all'attacco, non dicono niente?
Ciao
matteooooo
2004-09-23 16:57:11 UTC
Permalink
Post by Pinky
Post by matteooooo
essere legale?
tu non conosci la situazione della grande distribuzione....
semplicemente gli orari verranno stiracchiati un po di più.....
purtroppo non la conosco, chiariscimi la situazione. Ma i sindacati, sempre
pronti all'attacco, non dicono niente?
la grande distribuzione assume prevalentemente part time che poi
regolarmente andranno a coprire il normale orario di lavoro quando sarà
necessario mentre sono part timer nei momenti di stanca.
Essendo poi molte le figure di manovalanza non è neanche necessario
effettuare corsi di formazione particolari e si è pronti a lavorare fin da
subito.Tra i rifornitori di banco la percentuale di rotazione del personale
è altissima essendo in maggioranza ragazzi al primo impiego che appena
trovano qualcosa di meglio emigrano subito.
Le cassiere nel periodo in cui ho lavorato in un gran magazzino venivano
assunte con un part time verticale da 800 ore annue.
In questa situazione la vedo dura per un sindacato.....

Ciao
Matteo
Free.9
2004-09-24 09:47:54 UTC
Permalink
Post by Pinky
purtroppo non la conosco, chiariscimi la situazione. Ma i sindacati,
sempre pronti all'attacco, non dicono niente?
Se fossero dipendenti potrebbero.

Saluti.

Stefano.
Free.9
2004-09-23 07:03:54 UTC
Permalink
Post by Pinky
primo, io durante la settimana la spesa non la posso fare causa il mio
orario di lavoro, nè la può fare il mio convivente perchè fa turni, e
dalle mie parti i negozi chiudono alle 19.00 / 19.30 e se anche
potessi non ci andrei per la calca di gente che c'è.
Dunque non mangiate? Ma se il tuo convivente fa i turni non rimane qualche
volta libero l'orario diurno per andare a fare la spesa?
Post by Pinky
Non credo proprio che gli orari serali li farebbe il personale che già
lavora durante il giorno, non è legale, penso che come ha detto pippo
calo, li farebbero i lavoratori part time, aumentando cosi i posti di
lavoro.
Io credo che certamente tirerebbero ancora un po' nel collo a chi gia'
lavora, poi prenderebbero personale con contratti a tempo determinato.
Post by Pinky
Non vedo niente di strano e non c'è nulla da capire, sarebbe
ora che i negozi si adattassero ai rigidi orari di operai e
impiegati, per fare la spesa, ma anche come svago serale.
Quali sono i tuoi orari di lavoro? Perche' non mi risulta ci siano molti
dipendenti che lavorano mattina e pomeriggio compreso il sabato.

Saluti.

Stefano.
Damia
2004-09-23 08:11:50 UTC
Permalink
Post by Gian Carlo
Leggo che il «popolo dei centri commerciali» dichiara che è comodo far
la spesa dopo cena e che le incombenze quotidiane sarebbero più
gestibili se l'orario fosse esteso alle 24; che i ragazzi sono a favore
dello shopping serale e lo definiscono «un modo per trascorrere
piacevolmente la serata». Una cosa mi pare chiara: e cioè che, di
certo, tra gli interpellati non c'è nessuno che lavora nella grossa
distribuzione e quindi non ha idea di cosa questo significhi!
beh lavoro in un callcenter. So benissimo cosa significa.
La mia sede è aperta fino alle 22.

CUT
Post by Gian Carlo
Pensiamo anche a loro e non solo ai consumatori che la sera vorrebbero
«rilassarsi a fare acquisti». Mi viene da dire: a scapito degli altri.
ognuno vede sempre la sua parte.
In moltissime parti del mondo ci sono questi orari allungati, spesso vengono
svolti da studenti, dopolavoristi, persone a cui piace lavorare la notte (io
ne conosco).
Comunque senza andare fuori dai nostri confini ci sono già moltissime
categorie che lavorano la notte.
Penso al personale ospedaliero, polizia, vigili del fuoco, benzinai, operai,
operatori di callcenter e giusto per citare i primi che mi vengono in mente.
Alcuni lavori sono "di pubblica utilità" (ospedali, pubblica sicurezza)
altri no, quindi non vedo lo "scandalo" di proporre la possibilità di
apertura fino alle 24 degli esercizi commerciali.
Free.9
2004-09-23 09:20:01 UTC
Permalink
Post by Damia
beh lavoro in un callcenter. So benissimo cosa significa.
La mia sede è aperta fino alle 22.
E lavori ininterrottamente dalle 8 alle 22?

Saluti.

Stefano.
Stefano
2004-09-23 09:24:21 UTC
Permalink
Post by Free.9
Post by Damia
beh lavoro in un callcenter. So benissimo cosa significa.
La mia sede è aperta fino alle 22.
E lavori ininterrottamente dalle 8 alle 22?
Perche? Nella grande distribuzione farebbero lavorare il personale
ininterrottamente dalle 8 alle 24?

Ciao

Stefano
--
Posted via Mailgate.ORG Server - http://www.Mailgate.ORG
Free.9
2004-09-23 13:36:10 UTC
Permalink
Post by Stefano
Perche? Nella grande distribuzione farebbero lavorare il personale
ininterrottamente dalle 8 alle 24?
La domanda non era rivolta a te e chiedeva un si' od un no come risposta.

Saluti.

Stefano.
Damia
2004-09-23 09:49:56 UTC
Permalink
Post by Free.9
Post by Damia
beh lavoro in un callcenter. So benissimo cosa significa.
La mia sede è aperta fino alle 22.
E lavori ininterrottamente dalle 8 alle 22?
Saluti.
Stefano.
a parte che in situazioni particolari l'ho fatto,
in regola no, adesso poi ho cambiato incarico e quindi faccio lo stesso
orario.
Ma negli incarichi precedenti, si turnava OVVIAMENTE.
Free.9
2004-09-23 13:36:50 UTC
Permalink
Post by Damia
Ma negli incarichi precedenti, si turnava OVVIAMENTE.
Dunque non avevi bisogno per fare la spesa dell'apertura in tarda serata o
notturna.

Saluti.

Stefano.
matteooooo
2004-09-23 09:55:42 UTC
Permalink
Post by Damia
beh lavoro in un callcenter. So benissimo cosa significa.
La mia sede è aperta fino alle 22.
e so ho bisogno alle 3 di notte che facciamo?
OK da domani fai il turno dalle 22.00 alle 06.00 va bene?
Damia
2004-09-23 10:14:25 UTC
Permalink
Post by matteooooo
Post by Damia
beh lavoro in un callcenter. So benissimo cosa significa.
La mia sede è aperta fino alle 22.
e so ho bisogno alle 3 di notte che facciamo?
OK da domani fai il turno dalle 22.00 alle 06.00 va bene?
il mio contratto attuale e le mie auttuali mansioni non lo prevedono,
spiacente.
Ma quando abbiamo tenuto aperto fino alle 2, sono rimasta, come quando
tenevamo aperto la domenica, nei casi in cui la mia figura fosse richiesta.
matteooooo
2004-09-23 11:35:24 UTC
Permalink
Post by Damia
Post by matteooooo
e so ho bisogno alle 3 di notte che facciamo?
OK da domani fai il turno dalle 22.00 alle 06.00 va bene?
il mio contratto attuale e le mie auttuali mansioni non lo prevedono,
spiacente.
basta poco per farlo prevedere...
sei a tempo determinato? interinale? CFL? et voilà tu da domani lavori fino
alle 02.00 altrimenti......
Damia
2004-09-23 11:41:16 UTC
Permalink
Post by matteooooo
Post by Damia
Post by matteooooo
e so ho bisogno alle 3 di notte che facciamo?
OK da domani fai il turno dalle 22.00 alle 06.00 va bene?
il mio contratto attuale e le mie auttuali mansioni non lo prevedono,
spiacente.
basta poco per farlo prevedere...
sei a tempo determinato? interinale? CFL? et voilà tu da domani lavori fino
alle 02.00 altrimenti......
adesso direi che stiamo "demonizzando" un po' troppo i datori di lavoro.
Non dico siano tutti santi, ma nemmeno tutti diavoli.
Eppoi perchè tutte queste storie solo per gli esercizi commerciali?
matteooooo
2004-09-23 11:45:59 UTC
Permalink
Post by Damia
adesso direi che stiamo "demonizzando" un po' troppo i datori di lavoro.
Non dico siano tutti santi, ma nemmeno tutti diavoli.
Eppoi perchè tutte queste storie solo per gli esercizi commerciali?
Vero facciamolo anche per gli uffici pubblici, la banche ...
La verità è che già oggi gli esercizi commerciali mi sembrano già abbastanza
tartassati su orari e giorni di riposo che portare la chiusura alle 24.00 mi
sembra una ulteriore inasprimento di condizioni già disagiate...

IHMO dovremmo cominciare ad eliminare situazioni anacronistiche ad entità
che godono di orari fuori da oggi logica(pubblici e bancari in primis)

Ciao
Matteo
Damia
2004-09-23 12:02:19 UTC
Permalink
Post by matteooooo
Post by Damia
adesso direi che stiamo "demonizzando" un po' troppo i datori di lavoro.
Non dico siano tutti santi, ma nemmeno tutti diavoli.
Eppoi perchè tutte queste storie solo per gli esercizi commerciali?
Vero facciamolo anche per gli uffici pubblici, la banche ...
La verità è che già oggi gli esercizi commerciali mi sembrano già abbastanza
tartassati su orari e giorni di riposo che portare la chiusura alle 24.00 mi
sembra una ulteriore inasprimento di condizioni già disagiate...
beh non conosco realtà diverse da quelle della mia città.
Qui i negozi sono aperti dal martedì al sabato dalle 9 alle 13 e dalle 16
alle 19.30 mediamente.
Qualche negozio tiene aperto il lunedì pomeriggio (ma per lo più in pieno
centro).
I 2 centri commerciali che sono aperti tutta la settimana, domenica
compresa, chiudono tra le 20 e le 21.
So per certo che sono moltissimo in uso i contratti part time sia
orizzontale che verticale.
Post by matteooooo
IHMO dovremmo cominciare ad eliminare situazioni anacronistiche ad entità
che godono di orari fuori da oggi logica(pubblici e bancari in primis)
Secondo me liberalizzare tutti gli orari. Ogni esercente (e ogni azienda)
dovrebbe essere libera di fare l'orario che vuole.
Se io titolare del negozio voglio avere il negozio di alimentari (per
esempio) aperto 24 ore su 24 non vedo perchè impedirlo, se rispetta le
regole di igiene, e tutela dei lavoratori.
Free.9
2004-09-23 13:39:41 UTC
Permalink
Post by Damia
Se io titolare del negozio voglio avere il negozio di alimentari (per
esempio) aperto 24 ore su 24 non vedo perchè impedirlo, se rispetta le
regole di igiene, e tutela dei lavoratori.
Perche' i 2 commessi che lavorano nel piccolo negozio perderebbero presto il
lavoro non potendo il negoziante assumere altri per coprire i rimanenti
turni.

Saluti.

Stefano.
Damia
2004-09-23 13:47:32 UTC
Permalink
Post by Free.9
Post by Damia
Se io titolare del negozio voglio avere il negozio di alimentari (per
esempio) aperto 24 ore su 24 non vedo perchè impedirlo, se rispetta le
regole di igiene, e tutela dei lavoratori.
Perche' i 2 commessi che lavorano nel piccolo negozio perderebbero presto il
lavoro non potendo il negoziante assumere altri per coprire i rimanenti
turni.
Saluti.
Stefano.
Si ok, ma qui si parla di "potere", non dovere.
Se il negoziante sa di non potersi permettere l'apertura 24 su 24 non lo
farà.
Ma per ipotesi, invece che tenere aperto dalle 8 alle 13 e dalle 17 alle
19.30 si rende conto che gli converebbe aprire dalle 8 alle 12.30 e dalle
20.30 alle 23.30 (totale ore identico) e ipotizziamo pure che al suo
personale il cambio di orario va benissimo.
Ora comunque mi pare che non sia proprio possibile, o sbaglio?
Free.9
2004-09-23 16:13:48 UTC
Permalink
Post by Damia
Se il negoziante sa di non potersi permettere l'apertura 24 su 24 non
lo farà.
E probabilmente fara' la chiusura definitiva se si sente cosi' tanto la
necessita' di fare la spesa alle 3 di notte.
Post by Damia
Ma per ipotesi, invece che tenere aperto dalle 8 alle 13 e dalle 17
alle 19.30 si rende conto che gli converebbe aprire dalle 8 alle
12.30 e dalle 20.30 alle 23.30 (totale ore identico) e ipotizziamo
pure che al suo personale il cambio di orario va benissimo.
Ecco, appunto una ipotesi. Pensa a chi abita a 40-50 km. dal posto di lavoro
a tornare a casa tutte le sere alle 23.30 e dover essere di nuovo in negozio
alle 8 della mattina dopo.
Post by Damia
Ora comunque mi pare che non sia proprio possibile, o sbaglio?
Mi pare che la norma preveda un massimo di 11 giornaliere ore liberamente
fissabili nella fascia 8-22. Oltre a questo c'e' la mezza giornata di
chiusura ed i festivi (con abbondanti deroghe).

Saluti.

Stefano.
Groover
2004-09-22 17:51:12 UTC
Permalink
Post by Gian Carlo
Aggiungo che i costi per il personale aumenterebbero, e naturalmente
questo aumento andrebbe a finire sui prezzi...
esiste il part-time, esistono i turni.
significa solo più posti di lavoro.

incredibile leggere lamentele su una cosa che potrebbe essere una manna dal
cielo per molti.
El Puma
2004-09-23 20:06:09 UTC
Permalink
Post by Gian Carlo
Leggo che il «popolo dei centri commerciali» dichiara che è comodo far
la spesa dopo cena e che le incombenze quotidiane sarebbero più
gestibili se l'orario fosse esteso alle 24; che i ragazzi sono a favore
dello shopping serale e lo definiscono «un modo per trascorrere
piacevolmente la serata». Una cosa mi pare chiara: e cioè che, di
certo, tra gli interpellati non c'è nessuno che lavora nella grossa
distribuzione e quindi non ha idea di cosa questo significhi! Proviamo
a spiegarlo, allora. Con qualche esempio. Pensiamo a quel papà che
lavora in un supermercato, aspetta la sera dopo una lunga, pesante e
stressante giornata per cenare con i figli impegnati tutto il giorno
tra scuola e attività extrascolastiche; o a quell'altro che non aspetta
che di rientrare a casa per giocare col figlioletto che di giorno è
all'asilo nido visto che la moglie lavora; e quell'altro ancora, pure
dipendente di un ipermercato, non ha diritto anche lui di godersi un
film in prima serata o passare qualche ora con la moglie che al mattino
e al pomeriggio lavora anche lei?
ma cosa scrivi??? allora tutti gli operai che lavorano sui turni 6-14 e
14-22 e 22-6??? aboliamo il lavoro operaio? aboliamo i turni? chiudiamo
tutto? a fronte di certi disagi ci saranno emolumenti maggiori o benefit
maggiori. inoltre sono spiragli per maggiore occupazione. vallo a dire ai
disoccupati se vogliono continuare ad esserlo o lavorare fino alle 24 in un
centro commerciale
matteooooo
2004-09-23 20:13:11 UTC
Permalink
"El Puma" <***@mbox.calcionapoli.it.invalid> ha scritto nel messaggio news:R0G4d.377103$***@news4.tin.it...

vallo a dire ai
Post by El Puma
disoccupati se vogliono continuare ad esserlo o lavorare fino alle 24 in un
centro commerciale
in un grande magazzino della mia città lamentano il fatto che non riescono a
trovare nessuno disponibile per il turno notturno(caricamento dei banchi di
reparti come scatolame,freschi confezionati,...) ....devono ricorrere ai
lavoratori extracomunitari.....

Ai disoccupati consiglierei di essere meno schizzinosi in primis.....
El Puma
2004-09-24 17:41:44 UTC
Permalink
Post by El Puma
vallo a dire ai
Post by El Puma
disoccupati se vogliono continuare ad esserlo o lavorare fino alle 24 in
un
Post by El Puma
centro commerciale
in un grande magazzino della mia città lamentano il fatto che non riescono a
trovare nessuno disponibile per il turno notturno(caricamento dei banchi di
reparti come scatolame,freschi confezionati,...) ....devono ricorrere ai
lavoratori extracomunitari.....
ci sono tanti giovani meridionali............
Post by El Puma
Ai disoccupati consiglierei di essere meno schizzinosi in primis.....
dipende dal titolo di studio........
matteooooo
2004-09-24 18:45:09 UTC
Permalink
Post by El Puma
Post by matteooooo
Ai disoccupati consiglierei di essere meno schizzinosi in primis.....
dipende dal titolo di studio........
eccone un altro.....
il problema è che c'è gente che preferisce rimanere a casa piuttosto che un
lavoro umile e/o faticoso .....
El Puma
2004-09-25 19:08:54 UTC
Permalink
Post by matteooooo
Post by El Puma
Post by matteooooo
Ai disoccupati consiglierei di essere meno schizzinosi in primis.....
dipende dal titolo di studio........
eccone un altro.....
il problema è che c'è gente che preferisce rimanere a casa piuttosto che un
lavoro umile e/o faticoso .....
se permetti un dottore in legge non lo vedo a vendere arance al reparto
ortofrutta. se mi dici che deve "accontentarsi" di iniziare come
impiegatuccio, concordo, ci vuole umilta', ma spalare merda no.
Pialbo
2004-09-25 10:37:53 UTC
Permalink
Post by matteooooo
eccone un altro.....
il problema è che c'è gente che preferisce rimanere a casa piuttosto che un
lavoro umile e/o faticoso .....
guarda che se un laureato fa un lavoro per il quale basta la licenza media
lo stato (cioè tutti noi) ha sprecato soldi per la sua istruzione per 10
anni!

Pialbo
Continua a leggere su narkive:
Loading...