Discussione:
Se tu la pensi diversamente, se non la pensi come me, devi essere eliminato, zittito, ridotto all'impotenza
(troppo vecchio per rispondere)
Hugo Stiglitz
2021-10-11 21:28:55 UTC
Permalink
È stata sospesa in via cautelativa la vicequestore Nunzia Alessandra
Schilirò, la poliziotta che aveva parlato dal palco della manifestazione dei
no Green Pass a San Giovanni a Roma. Il provvedimento di sospensione le è
stato notificato oggi e sarà in vigore da domani. Schilirò era tornata al
centro delle polemiche in seguito alla manifestazione di sabato,
contrassegnata da scontri e dall'assalto di Forza Nuova alla sede della
Cgil, nel centro di Roma. La vicequestore ha preso le distanze dalle
violenze, comunicando di non essere stata presente alle proteste del 9
ottobre, perché a conoscenza della «probabile la presenza di gruppi, che
nulla avevano a che vedere con lo spirito pacifico che animava la
manifestazione», come ha scritto lei stessa in un post Facebook. Sempre
tramite il social network, Schilirò ha anche annunciato l'abbandono del
sindacato delle forze di polizia. »Da oggi ho revocato la mia iscrizione al
sindacato COSAP e, a giorni, conoscerete tutte le motivazioni...".
--
Italiani sempre rumore, sempre cantare chitarra e
mandolino! Silenzio! Teteschi noi, no italiani mandolino.
HugoStiglitz_coniglio
2021-10-12 06:31:26 UTC
Permalink
Post by Hugo Stiglitz
È stata sospesa in via cautelativa la vicequestore Nunzia Alessandra
Schilirò, la poliziotta che aveva parlato dal palco della manifestazione
dei no Green Pass a San Giovanni a Roma.
io sono stato in polizia... come poliziotta lei ha detto pubblicamente
cose che il suo ruolo le impediva!

la stessa cosa succede nelle aziende private non sei libero
di dire pubblicamente cose contro la tua azienda, se lo
fai vieni licenziato

lei lo stipendio da poliziotta lo prendeva!
doveva in cambio rispettare le regole del suo ruolo!

come ex poliziotto penso che lei dovrebbe essere licenziata
con infamia e non solo sospesa!

se fosse stata dipendente di una azienda privata
l'avrebbero licenziata e tutti d'accordo!

...snip
Post by Hugo Stiglitz
tramite il social network, Schilirò ha anche annunciato
l'abbandono del sindacato delle forze di polizia. »Da oggi ho revocato
la mia iscrizione al sindacato COSAP e, a giorni, conoscerete tutte le
motivazioni...".
a parte che:

"Excusatio non petita, accusatio manifesta"

https://it.wikipedia.org/wiki/Excusatio_non_petita%2C_accusatio_manifesta

cioè se lei si sente di "motivare" è anche evidente che
sa bene di essere colpevole!

ma in ogni caso delle "motivazioni" della signora
io penso quello che ne pensa anche il:

"grande capo estiqaatsi"



le idee, le opinioni, non hanno tutte lo stesso valore,
alcune sono idee ed opinioni che si possono bellamente ignorare
e mettere nell'oblio perenne

oblio perenne dove, per quanto mi riguarda, metterò
l'arrogante signora che ha preso indebitamente il suo stipendio
da poliziotta pagato con le tasse dei cittadini,
ed oblio perenne per Hugo Stiglitz che non è altro
che l'ennesimo cinico egoista e coniglio che ha paura
di un ago indolore e di due gocce d'acqua quasi pure
nel braccio!
Addio per sempre a voi due empi!
Alfa
2021-10-12 07:58:06 UTC
Permalink
Post by HugoStiglitz_coniglio
come ex poliziotto penso che
Un poliziotto, un cc, un mil etc mai scriverebbe o direbbe: ex
GMG
2021-10-12 08:32:52 UTC
Permalink
Post by Alfa
Post by HugoStiglitz_coniglio
come ex poliziotto penso che
Un poliziotto, un cc, un mil etc mai scriverebbe o direbbe: ex
eh?!!! ... cosa???? io ho scelto di uscire dalla polizia, ti garantisco
con grande discapito anche economico, proprio per le teste calde,
come la signora in oggetto, che c'erano!

ergo sono un ex-poliziotto a tutti gli effetti!

nel 1983 ho denunciato il mio comandante per percosse
ad uno che se le meritava tutte, ma il comandante
non poteva, difronte alla Legge, dargliele!

lui la fece fuori dal vaso e lui è rimasto, io me
ne sono andato... così come la "signora" di oggi...

alla fine degli anni '80 alla scuola della polizia stradale
di Cesena, dove iniziarono le ammissioni delle donne,
un istruttore, sposato con famiglia, fu accusato di
molestie sessuali gravi da una allieva... finì su tutti i giornali!
lui si dichiarò subito innocente...

solo più di 10 anni dopo la verità saltò fuori
e cioè che lei gli aveva fatto delle avances per ottenere
benefici (esami ecc) e lui si era rifiutato...
intanto lui aveva avuto la vita rovinata....

anche lui oggi è un ex-poliziotto...

lei invece IMHO sarà nella amicizie della "Signora"...
Alfa
2021-10-12 10:28:36 UTC
Permalink
Post by GMG
ergo sono un ex-poliziotto a tutti gli effetti!
Bene, due piccioni con una fava.

In congedo, non ex perche' altrimenti signifa e qui per farla breve e
conciso: sbattuto fuori a calci nel culo.
GMG
2021-10-12 11:40:49 UTC
Permalink
Post by Alfa
Post by GMG
ergo sono un ex-poliziotto a tutti gli effetti!
Bene, due piccioni con una fava.
In congedo, non ex perche' altrimenti signifa e qui per farla breve e
conciso: sbattuto fuori a calci nel culo.
lui sarà "in congedo", io sono ex-poliziotto proprio perché ne sono
uscito volontariamente perché non volevo più condividere le malefatte,
anche se posso dire che le malefatte erano una minoranza e che i
poliziotti in maggioranza sono brave persone. a me dava fastidio
stare in una forza di pubblica sicurezza dove c'erano mele
marce, anche se poche... ergo sono ex-poliziotto
Pigrotto
2021-10-13 00:09:43 UTC
Permalink
Post by Alfa
In congedo, non ex perche' altrimenti signifa e qui per farla breve e
conciso: sbattuto fuori a calci nel culo.
No. Anche sbattuto fuori a calci nel culo continui ad essere
giuridicamente congedato (a calci nel culo, degradato, interdetto dai
pubblici uffici, ma congedato).
Alfa
2021-10-13 04:29:10 UTC
Permalink
Post by Pigrotto
Post by Alfa
In congedo, non ex perche' altrimenti signifa e qui per farla breve e
conciso: sbattuto fuori a calci nel culo.
No. Anche sbattuto fuori a calci nel culo continui ad essere
giuridicamente congedato (a calci nel culo, degradato, interdetto dai
pubblici uffici, ma congedato).
Si, vero. In Italia la distinzione da polizia confronto altri (cc, mil ...)
e' pure vero. Resta comunque, generalmente, che scrivere ex solitamente nel
caso e' indice di un congedo diciamo 'anomalo' seppure per quel che importa
visto l'andazzo.
Michele
2021-10-12 09:07:24 UTC
Permalink
Post by HugoStiglitz_coniglio
Post by Hugo Stiglitz
È stata sospesa in via cautelativa la vicequestore Nunzia Alessandra
Schilirò, la poliziotta che aveva parlato dal palco della
manifestazione dei no Green Pass a San Giovanni a Roma.
io sono stato in polizia... come poliziotta lei ha detto pubblicamente
cose che il suo ruolo le impediva!
Potresti circostanziare le cose che ha detto e che non poteva dire.
Post by HugoStiglitz_coniglio
la stessa cosa succede nelle aziende private non sei libero
di dire pubblicamente cose contro la tua azienda, se lo
fai vieni licenziato
IMO, ed è valido anche per le società private, se c'è qualcosa che viene
percepito dal dipendente come illegale, è suo dovere denunciare la
società stessa. Non so se le cose che ha detto la sig.ra Schilirò
possono essere viste in quest'ottica, per questo chiedevo quanto sopra.
Post by HugoStiglitz_coniglio
lei lo stipendio da poliziotta lo prendeva!
doveva in cambio rispettare le regole del suo ruolo!
Se verrà stabilito che ha trasgredito alle regole del suo ruolo allora
né subirà le consegunze.
Post by HugoStiglitz_coniglio
come ex poliziotto penso che lei dovrebbe essere licenziata
con infamia  e non solo sospesa!
Vedi sopra: ha trasgredito alle regole? Io non lo so.
Post by HugoStiglitz_coniglio
oblio perenne dove, per quanto mi riguarda, metterò
l'arrogante signora che ha preso indebitamente il suo stipendio
da poliziotta pagato con le tasse dei cittadini,
Questo è falso: fino al giorno del suo discorso pubblico non risulta
nulla che possa far pensare abbia percepito ingiustamente il suo stipendio.
Da quel giorno, occorre stabilire se ha davvero trasgredito il suo
mandato nella società per cui lavorava oppure no. Né tu né io siamo
demandati al compito di giudicare questa eventuale trasgressione.

Michele
HugoStiglitz_coniglio
2021-10-12 09:25:06 UTC
Permalink
Post by Michele
Post by HugoStiglitz_coniglio
Post by Hugo Stiglitz
È stata sospesa in via cautelativa la vicequestore Nunzia Alessandra
Schilirò, la poliziotta che aveva parlato dal palco della
manifestazione dei no Green Pass a San Giovanni a Roma.
io sono stato in polizia... come poliziotta lei ha detto pubblicamente
cose che il suo ruolo le impediva!
Potresti circostanziare le cose che ha detto e che non poteva dire.
Perchè lo devo circostanziare io? C'è un provvedimento di sospensione,
sarà circostanziato in quel provvedimento!
Post by Michele
Post by HugoStiglitz_coniglio
la stessa cosa succede nelle aziende private non sei libero
di dire pubblicamente cose contro la tua azienda, se lo
fai vieni licenziato
IMO, ed è valido anche per le società private, se c'è qualcosa che viene
percepito dal dipendente come illegale, è suo dovere denunciare la
società stessa. Non so se le cose che ha detto la sig.ra Schilirò
possono essere viste in quest'ottica, per questo chiedevo quanto sopra.
Idem: vedasi provvedimento di sospensione...
Post by Michele
Vedi sopra: ha trasgredito alle regole? Io non lo so.
Vedi sopra: provvedimento di sospensione.
Post by Michele
Post by HugoStiglitz_coniglio
oblio perenne dove, per quanto mi riguarda, metterò
l'arrogante signora che ha preso indebitamente il suo stipendio
da poliziotta pagato con le tasse dei cittadini,
Questo è falso: fino al giorno del suo discorso pubblico non risulta
nulla che possa far pensare abbia percepito ingiustamente il suo stipendio.
Da quel giorno, occorre stabilire se ha davvero trasgredito il suo
mandato nella società per cui lavorava oppure no. Né tu né io siamo
demandati al compito di giudicare questa eventuale trasgressione.
questa è la mia opinione, se sarà verificata falsa,
sono pronto a venire qui a fare ammenda... per adesso
non è né falsa nè vera, resta però la mia opinione...
Post by Michele
Né tu né io siamo
demandati al compito di giudicare questa eventuale trasgressione.
allora perchè tu chiedi a me di circostanziare
quando esiste un provvedimento di sospensione
già circostanziato di suo e fatto da chi ne
ha la competenza cioè è demandato a farlo?
Michele
2021-10-12 09:47:16 UTC
Permalink
Post by HugoStiglitz_coniglio
Post by Michele
Post by HugoStiglitz_coniglio
io sono stato in polizia... come poliziotta lei ha detto pubblicamente
cose che il suo ruolo le impediva!
Potresti circostanziare le cose che ha detto e che non poteva dire.
Perchè lo devo circostanziare io?
Perchè sei tu che hai scritto: "lei ha detto pubblicamente cose che il
suo ruolo le impediva!"
Post by HugoStiglitz_coniglio
C'è un provvedimento di sospensione,
sarà circostanziato in quel provvedimento!
Spero di si, ma quel provvedimento mi è ignoto e nemmeno so se sia pubblico.
Post by HugoStiglitz_coniglio
Post by Michele
Vedi sopra: ha trasgredito alle regole? Io non lo so.
Vedi sopra: provvedimento di sospensione.
La sospemnsione non è una condanna. Almeno credo.
Post by HugoStiglitz_coniglio
Post by Michele
Post by HugoStiglitz_coniglio
oblio perenne dove, per quanto mi riguarda, metterò
l'arrogante signora che ha preso indebitamente il suo stipendio
da poliziotta pagato con le tasse dei cittadini,
Questo è falso: fino al giorno del suo discorso pubblico non risulta
nulla che possa far pensare abbia percepito ingiustamente il suo
stipendio.
Post by Michele
Da quel giorno, occorre stabilire se ha davvero trasgredito il suo
mandato nella società per cui lavorava oppure no. Né tu né io siamo
demandati al compito di giudicare questa eventuale trasgressione.
questa è la mia opinione, se sarà verificata falsa,
sono pronto a venire qui a fare ammenda... per adesso
non è né falsa nè vera, resta però la mia opinione...
Hai scritto "ha preso indebitamente il suo stipendio da poliziotta
pagato con le tasse dei cittadini"
Questo è palesemente falso, per il caso in oggetto, fino al momento del
discorso (è ciò che ho scritto/intendevo io). Dopo diventa, come dici
te, un'opinione che andrà verificata con un giudizio.
Post by HugoStiglitz_coniglio
Post by Michele
Né tu né io siamo
demandati al compito di giudicare questa eventuale trasgressione.
allora perchè tu chiedi a me di circostanziare
quando esiste un provvedimento di sospensione
già circostanziato di suo e fatto da chi ne
ha la competenza cioè è demandato a farlo?
Rileggi sopra: hai scritto, senza mezzi termini e secondo la tua
opinione, che "ha detto pubblicamente cose che il suo ruolo le
impediva". E quindi io sono qui a ri-chiederti quali sono le cose,
secondo la tua opinione, che non poteva dire.

Michele
HugoStiglitz_coniglio
2021-10-12 10:26:34 UTC
Permalink
Post by Michele
 >> io sono stato in polizia... come poliziotta lei ha detto
pubblicamente
 >> cose che il suo ruolo le impediva!
 >
 > Potresti circostanziare le cose che ha detto e che non poteva dire.
Perchè lo devo circostanziare io?
Perchè sei tu che hai scritto: "lei ha detto pubblicamente cose che il
suo ruolo le impediva!"
C'è un provvedimento di sospensione,
sarà circostanziato in quel provvedimento!
Spero di si, ma quel provvedimento mi è ignoto e nemmeno so se sia pubblico.
 > Vedi sopra: ha trasgredito alle regole? Io non lo so.
Vedi sopra: provvedimento di sospensione.
La sospemnsione non è una condanna. Almeno credo.
 >> oblio perenne dove, per quanto mi riguarda, metterò
 >> l'arrogante signora che ha preso indebitamente il suo stipendio
 >> da poliziotta pagato con le tasse dei cittadini,
 >
 > Questo è falso: fino al giorno del suo discorso pubblico non risulta
 > nulla che possa far pensare abbia percepito ingiustamente il suo
stipendio.
 > Da quel giorno, occorre stabilire se ha davvero trasgredito il suo
 > mandato nella società per cui lavorava oppure no. Né tu né io siamo
 > demandati al compito di giudicare questa eventuale trasgressione.
questa è la mia opinione, se sarà verificata falsa,
sono pronto a venire qui a fare ammenda... per adesso
non è né falsa nè vera, resta però la mia opinione...
Hai scritto "ha preso indebitamente il suo stipendio da poliziotta
pagato con le tasse dei cittadini"
Questo è palesemente falso, per il caso in oggetto, fino al momento del
discorso (è ciò che ho scritto/intendevo io). Dopo diventa, come dici
te, un'opinione che andrà verificata con un giudizio.
ripeto, è la mia opinione, e vale da quando l'ho espressa,
io non ho parlato del passato, non mi riferivo agli stipendi passati...
non so nulla del suo passato

tu, invece di giudicare "falso" dovevi prima chiedere: "a che stipendi
ti riferisci?" ma sei passato a giudicare la mia opinione
senza nemmeno analizzarla...
Post by Michele
 > Né tu né io siamo
 > demandati al compito di giudicare questa eventuale trasgressione.
allora perchè tu chiedi a me di circostanziare
quando esiste un provvedimento di sospensione
già circostanziato di suo e fatto da chi ne
ha la competenza cioè è demandato a farlo?
Rileggi sopra: hai scritto, senza mezzi termini e secondo la tua
opinione, che "ha detto pubblicamente cose che il suo ruolo le
impediva". E quindi io sono qui a ri-chiederti quali sono le cose,
secondo la tua opinione, che non poteva dire.
la sospensione e la conseguenza di quello che ha detto pubblicamente

oppure credi che la sospensione gli sia stata data
perché ha scotto la pasta?

secondo me, ripeto, secondo me, tu hai la coda di paglia
e non ti interessano le motivazioni della sospensione che per te
non sono valide...

se fossi una persona più onesta di quello che hai dimostrato
fino adesso avresti dovuto dire:

io ritengo che la sospensione sia sbagliata, ingiusta,
e che quello che lei ha detto pubblicamente, anche se poliziotta, lo
poteva legalmente dire, anche da poliziotta...

tu invece hai fatto tutta una manfrina facendo finta
che la sospensione me la sia inventata io!!!

ti rendi minimamente conto della tua malizia
oppure sei accecato dal tuo ego e ti senti l'unico
depositario della verità!

in entrambi i casi: addio per sempre!

esercito la mia libertà di metterti nel mio oblio eterno.

prima però mi metto nei panni del poliziotto e ti dico:

-se, come poliziotto, è mio DOVERE di poliziotto,
fare rispettare le leggi e le norme ed i decreti
emanati dal mio GOVERNO dal quale dipendo e dal quale ricevo
anche i privilegi della mia posizione di poliziotto,
(i poliziotti sono pubblici ufficiali e per questo
hanno anche una tutela maggiore, dalla legge,
rispetto ai comuni cittadini), ma PUBBLICAMENTE
esprimo ed incito alla "DISOBBEDIENZA", che
poliziotto sono???

puoi anche replicare con le tue inutilità ciniche e vuote,
dopo aver inviato questo post cancello il thread
e filtro il tu nick... addio!
Michele
2021-10-12 11:13:56 UTC
Permalink
Post by HugoStiglitz_coniglio
ripeto, è la mia opinione, e vale da quando l'ho espressa,
io non ho parlato del passato, non mi riferivo agli stipendi passati...
non so nulla del suo passato
tu, invece di giudicare "falso" dovevi prima chiedere: "a che stipendi
ti riferisci?"  ma sei passato a giudicare la mia opinione
senza nemmeno analizzarla...
Dal momento in cui si è compiuto l'atto al momento della notifica della
sospensione (con o senza stipendio) bohhh ... sono passate circa 2
settimane. Questo sarebbe quanto EVENTUALMENTE avrebbe sottratto al
pibblico: ridicolo.
Visto che hai scritto "lei lo stipendio da poliziotta lo prendeva!" mi
pare che tu ti riferisca al passato (remoto). Per il passato da più di
due settimane (passato remoto) non v'è dubbio che il suo stipendio era
lecito
Per il passato da meno di due settimane (passato prossimo) è tutto da
vedere.
Post by HugoStiglitz_coniglio
Post by Michele
 > Né tu né io siamo
 > demandati al compito di giudicare questa eventuale trasgressione.
allora perchè tu chiedi a me di circostanziare
quando esiste un provvedimento di sospensione
già circostanziato di suo e fatto da chi ne
ha la competenza cioè è demandato a farlo?
Rileggi sopra: hai scritto, senza mezzi termini e secondo la tua
opinione, che "ha detto pubblicamente cose che il suo ruolo le
impediva". E quindi io sono qui a ri-chiederti quali sono le cose,
secondo la tua opinione, che non poteva dire.
la sospensione e la conseguenza di quello che ha detto pubblicamente
oppure credi che la sospensione gli sia stata data
perché ha scotto la pasta?
Sospensione cautelativa. Quindi è tutto ancora in divenire. Come detto
la sospensione non è una condanna!
Post by HugoStiglitz_coniglio
secondo me, ripeto, secondo me, tu hai la coda di paglia
e non ti interessano le motivazioni della sospensione che per te
non sono valide...
se fossi una persona più onesta di quello che hai dimostrato
io ritengo che la sospensione sia sbagliata, ingiusta,
e che quello che lei ha detto pubblicamente, anche se poliziotta, lo
poteva legalmente dire, anche da poliziotta...
Io sono onesto e, non sapendo se poteva dirlo o no, per via del ruolo
che ricopre, come hai fatto giustamente notare te, volevo approfonidire
la discussione ma vedo che non né hai voglia.
Già due volte ho chiesto inutilmente tale approfondimento ed hai sempre
glissato. Ribadisco: ho chiesto un approfondimento sulle tue opinioni e
non mi hai dato soddisfazione: stai solo facendo perdere tempo. TROLL
(scusa, ci ho messo troppo a capirlo)!
Post by HugoStiglitz_coniglio
in entrambi i casi: addio per sempre!
Ciao!
Post by HugoStiglitz_coniglio
esercito la mia libertà di metterti nel mio oblio eterno.
E ci mancherebbe!
Post by HugoStiglitz_coniglio
-se, come poliziotto, è mio DOVERE di poliziotto,
fare rispettare le leggi e le norme ed i decreti
emanati dal mio GOVERNO dal quale dipendo e dal quale ricevo
anche i privilegi della mia posizione di poliziotto,
(i poliziotti sono pubblici ufficiali e per questo
hanno anche una tutela maggiore, dalla legge,
rispetto ai comuni cittadini), ma PUBBLICAMENTE
esprimo ed incito alla "DISOBBEDIENZA", che
poliziotto sono???
Come ha fatto notare la Schilirò loro hanno giurato sulla costituzione
ed è sua opinione le leggi attualmente in vigore siano contrarie alla
costituzione. Ha quindi espresso un parere lecito. Ha incitato alla
disobbedienza civbile ovvero alle manifestazioni di piazza che in un
paese libero sono ancora consentite.

Concludo dicendo quello che la mia prof di italiano (gran donna) mi ha
insegnato: noi tutti, prima di essere avvocati, poliziotti, muratori,
casalinghe, studenti, ... siamo esseri umani e dobbiamo comportarci
secondo nostra coscienza (anche accettandone le conseguenze).
Se la sig.ra Schilirò ha violato le regole che le garantivano il posto
di lavoro allora, perderà il posto di lavoro ma di certo ha compiuto un
atto che in sua coscienza di essere umano era più importante del suo
posto di lavoro. Per questo ha tutta la mia stima per ciò che ha fatto
comunque vada la questione relativa al suo posto di lavoro.
Post by HugoStiglitz_coniglio
puoi anche replicare con le tue inutilità ciniche e vuote,
dopo aver inviato questo post cancello il thread
e filtro il tu nick... addio!
Vabbè, vorrà dire che ho scritto a futura memoria per coloro che
vorranno aver letto questa, purtroppo per colpa tua, abbastanza vuota
discussione, vuota di fatti ed opinioni (richieste e mai esaudite)

Michele

P.S. vedremo come si concluderà legalmente la questione, sono curioso!
Pigrotto
2021-10-13 01:42:40 UTC
Permalink
Post by Michele
Come ha fatto notare la Schilirò loro hanno giurato sulla costituzione
ed è sua opinione le leggi attualmente in vigore siano contrarie alla
costituzione.
Ma la Costituzione all'art. 114 stabilisce che a dichiarare
l'illegittimità costituzionale sia la Corte. In mancanza di ciò la norma
è efficace e non opinabile, tanto meno puoi istigare pubblicamente,
platealmente alla disobbedienza qualificandoti come pubblico ufficiale.
Poi ci sono i doveri d'ufficio...
Post by Michele
Ha quindi espresso un parere lecito. Ha incitato alla
disobbedienza civbile ovvero alle manifestazioni di piazza che in un
paese libero sono ancora consentite.
Incitare alla disobbedienza civile (che poi si è rivelata anche
incivile) tra l'altro qualificandosi come pubblico ufficiale significa
compromettere la divisa in atti contrari alla legge.
Post by Michele
Concludo dicendo quello che la mia prof di italiano (gran donna) mi ha
insegnato: noi tutti, prima di essere avvocati, poliziotti, muratori,
casalinghe, studenti, ... siamo esseri umani e dobbiamo comportarci
secondo nostra coscienza (anche accettandone le conseguenze).
Se la sig.ra Schilirò ha violato le regole che le garantivano il posto
di lavoro allora, perderà il posto di lavoro ma di certo ha compiuto un
atto che in sua coscienza di essere umano era più importante del suo
posto di lavoro. Per questo ha tutta la mia stima per ciò che ha fatto
comunque vada la questione relativa al suo posto di lavoro.
E no. Prima ti dimetti o ti congedi. Poi da privato cittadino, senza
spendere qualifiche pubbliche, fai quello che ti pare accettandone le
conseguenze. Fino ad allora rispetti la legge, la disciplina del corpo,
i regolamenti e le circolari.
Roberto Deboni DMIsr
2021-10-12 15:56:32 UTC
Permalink
Post by HugoStiglitz_coniglio
Post by Michele
Post by HugoStiglitz_coniglio
Post by Hugo Stiglitz
È stata sospesa in via cautelativa la vicequestore Nunzia Alessandra
Schilirò, la poliziotta che aveva parlato dal palco della
manifestazione dei no Green Pass a San Giovanni a Roma.
io sono stato in polizia... come poliziotta lei ha detto pubblicamente
cose che il suo ruolo le impediva!
Potresti circostanziare le cose che ha detto e che non poteva dire.
Perchè lo devo circostanziare io? C'è un provvedimento di sospensione,
sarà circostanziato in quel provvedimento!
Cioe' lei sta dicendo che non ha la piu' pallida idea delle
ragioni, ma se l'hanno sospesa qualcosa avra' fatto.
Ovviamente con il corollario che il capo non sbaglia mai e
quindi tutte le sospensioni sono sempre giustificate senza
appello. Lei ha il senso critico di una formica operaia ...

8>< ----
rootkit
2021-10-12 10:19:17 UTC
Permalink
Post by Michele
Post by HugoStiglitz_coniglio
Post by Hugo Stiglitz
È stata sospesa in via cautelativa la vicequestore Nunzia Alessandra
Schilirò, la poliziotta che aveva parlato dal palco della
manifestazione dei no Green Pass a San Giovanni a Roma.
io sono stato in polizia... come poliziotta lei ha detto pubblicamente
cose che il suo ruolo le impediva!
Potresti circostanziare le cose che ha detto e che non poteva dire.
direi: arringare la folla contro l'obbedienza ad una norma, su cui si
possono avere tutte le legittime opinioni possibili, non è opportuno da un
addetto all'ordine pubblico che è deputato a farla rispettare.
si dimette da quella carica e può dire quello che vuole.
Post by Michele
Post by HugoStiglitz_coniglio
la stessa cosa succede nelle aziende private non sei libero di dire
pubblicamente cose contro la tua azienda, se lo fai vieni licenziato
IMO, ed è valido anche per le società private, se c'è qualcosa che viene
percepito dal dipendente come illegale, è suo dovere denunciare la
società stessa. Non so se le cose che ha detto la sig.ra Schilirò
possono essere viste in quest'ottica, per questo chiedevo quanto sopra.
una cosa è è illegale o non lo è, non è una questione di come la
percepisce il singolo. certo denunciare una illegalità è pure doveroso, ma
se ad esempio tu fossi un cameriere in un ristorante e arringassi i
clienti perché *tu* percepisci ingiusto servire carne verresti cacciato
con giusta causa.
Roberto Deboni DMIsr
2021-10-12 16:03:58 UTC
Permalink
Post by rootkit
Post by Michele
Post by HugoStiglitz_coniglio
Post by Hugo Stiglitz
È stata sospesa in via cautelativa la vicequestore Nunzia Alessandra
Schilirò, la poliziotta che aveva parlato dal palco della
manifestazione dei no Green Pass a San Giovanni a Roma.
io sono stato in polizia... come poliziotta lei ha detto pubblicamente
cose che il suo ruolo le impediva!
Potresti circostanziare le cose che ha detto e che non poteva dire.
direi: arringare la folla contro l'obbedienza ad una norma, su cui si
possono avere tutte le legittime opinioni possibili, non è opportuno
Sono d'accordo, non sarebbe "opportuno" (mi riferisco a dire
pubblicamente della sua disapprovazione ... pero' ho sentito
qualche alto ufficiale dire cose ben piu' severe sulle leggi ...
ovviamente nei programmi "chiacchera").
Ma la domanda e': e' vietato ?
Post by rootkit
da un
addetto all'ordine pubblico che è deputato a farla rispettare.
In questo paese, nella mia vita (abbastanza lunga fino adesso), ho
perso il conto delle volte che un tutore dell'ordine mi diceva:
"Lo so che e' ingiusto, ma devo sanzionarla."
Post by rootkit
si dimette da quella carica e può dire quello che vuole.
Ovvero non puo' applicare la legge anche se non e' d'accordo sulla
legge ?
Post by rootkit
Post by Michele
Post by HugoStiglitz_coniglio
la stessa cosa succede nelle aziende private non sei libero di dire
pubblicamente cose contro la tua azienda, se lo fai vieni licenziato
IMO, ed è valido anche per le società private, se c'è qualcosa che viene
percepito dal dipendente come illegale, è suo dovere denunciare la
società stessa. Non so se le cose che ha detto la sig.ra Schilirò
possono essere viste in quest'ottica, per questo chiedevo quanto sopra.
una cosa è è illegale o non lo è,
Si tratta di capire se il comportamento della signora e' stato illegale.
Non avendo idea di cosa ha detto e non avendo idea a tale proposito
anche chi la sta attaccando, mi e' difficile fare ipotesi.
Post by rootkit
non è una questione di come la
percepisce il singolo. certo denunciare una illegalità è pure doveroso, ma
se ad esempio tu fossi un cameriere in un ristorante e arringassi i
clienti perché *tu* percepisci ingiusto servire carne verresti cacciato
con giusta causa.
Per come la vedo io, una attivita' privata puo' permettersi di
esprimere sue "opinioni" tramite il licenziamento di chi ha posizioni
che il datore di lavoro disapprova (o no ?).

Ma lo stato, il settore pubblico (che in Italia non e' quello privato)
non puo' avere "opinioni" e quindi non dovrebbe mai licenziare qualcuno
per le sue opinioni, fossero anche una critica costante dello Stato.
rootkit
2021-10-12 19:30:04 UTC
Permalink
Post by Roberto Deboni DMIsr
Post by rootkit
direi: arringare la folla contro l'obbedienza ad una norma, su cui si
possono avere tutte le legittime opinioni possibili, non è opportuno
Sono d'accordo, non sarebbe "opportuno" (mi riferisco a dire
pubblicamente della sua disapprovazione ... pero' ho sentito qualche
alto ufficiale dire cose ben piu' severe sulle leggi ... ovviamente nei
programmi "chiacchera").
Ma la domanda e': e' vietato ?
la sospensione è un provvedimento disciplinare. ergo sì, è vietato dal
regolamento del corpo di polizia. fosse vietato dalla legge sarebbe stata
denunciata e avrebbe eventualmente subito altro tipo di sanzione.
Post by Roberto Deboni DMIsr
Post by rootkit
Post by HugoStiglitz_coniglio
la stessa cosa succede nelle aziende private non sei libero di dire
pubblicamente cose contro la tua azienda, se lo fai vieni licenziato
IMO, ed è valido anche per le società private, se c'è qualcosa che viene
percepito dal dipendente come illegale, è suo dovere denunciare la
società stessa. Non so se le cose che ha detto la sig.ra Schilirò
possono essere viste in quest'ottica, per questo chiedevo quanto sopra.
una cosa è è illegale o non lo è,
Si tratta di capire se il comportamento della signora e' stato illegale.
non è riferito al comportamento della signora ma alla confutazione di
michele. non sto a ripetere il concetto che è quotato qui sopra.
Post by Roberto Deboni DMIsr
Post by rootkit
non è una questione di come la percepisce il singolo. certo denunciare
una illegalità è pure doveroso, ma se ad esempio tu fossi un cameriere
in un ristorante e arringassi i clienti perché *tu* percepisci ingiusto
servire carne verresti cacciato con giusta causa.
Per come la vedo io, una attivita' privata puo' permettersi di esprimere
sue "opinioni" tramite il licenziamento di chi ha posizioni che il
datore di lavoro disapprova (o no ?).
Ma lo stato, il settore pubblico (che in Italia non e' quello privato)
non puo' avere "opinioni" e quindi non dovrebbe mai licenziare qualcuno
per le sue opinioni, fossero anche una critica costante dello Stato.
non è sospesa per una sua opinione ma per un suo comportamento. nessuno,
pubblico o privato, può sanzionare una opinione, chiunque lo facesse
verrebbe fatto a pezzi dal più sfigato dei sindacati. però se sei un
poliziotto e fai proselitismo da un palco contro il rispetto di una norma
dello stato che sei tenuto a far rispettare questo è un *comportamento*
sanzionabile. d'altronde non te lo prescrive il medico di fare il
poliziotto e quando decidi di farlo sai che entri a far parte di un
organo dello stato e che poi avrai un obbligo di fedeltà verso il
legislatore ovvero il parlamento sovrano.
Pigrotto
2021-10-13 00:42:54 UTC
Permalink
Post by Michele
Potresti circostanziare le cose che ha detto e che non poteva dire.
Dal palco, microfonata, qualificandosi per un pubblico ufficiale,
arringava i manifestanti contro le leggi dello Stato, asserendo
l'illegittimità costituzionale delle leggi (che sarebbe tenuta a fare
rispettare almeno fino a dichiarazione di illegittimità della Corte
costituzionale).
Cioè non è che si è rifiutata di eseguire un ordine palesemente
illegittimo (e non lo è) o abbia presentato ricorso gerarchico ai
superiori (e non risulta). Si è proprio messa ad arringare la folla
contro le leggi dello Stato, qualificandosi come pubblico ufficiale.

In teoria, essendosi laureata in qualche modo in giurisprudenza, avrebbe
dovuto tenersi un po' più alla larga dall'art. 415 del codice penale.

Se si becca solo il procedimento disciplinare le è andata ancora bene.
Post by Michele
IMO, ed è valido anche per le società private, se c'è qualcosa che viene
percepito dal dipendente come illegale, è suo dovere denunciare la
società stessa.
Certo, alla Procura della Repubblica o al sindacato, all'ispettore del
lavoro, ad altro organo competente.
Se invece prendi semplicemente un microfono e sputtani l'azienda per la
quale lavori, ecco che anche nel settore privato l'atteggiamento
potrebbe minare la fiducia con il datore.
Post by Michele
Vedi sopra: ha trasgredito alle regole? Io non lo so.
Ad occhio le ha trasgredite platealmente (almeno quelle disciplinari
visto che non risulta indagata per quelle del codice penale).
Poi sono garantista e aspetto gli esiti dei ricorsi che non perderà
occasione di presentare.
Michele
2021-10-13 06:27:40 UTC
Permalink
Post by Pigrotto
Dal palco, microfonata, qualificandosi per un pubblico ufficiale,
... è stata presentata come pubblico ufficiale ma ha apertamente
dichiarato di parlare da privata cittadina.
Poi lo so benisimo che questi sono cavilli, come nascondersi dietro una
foglia di fico ... ma ... vabbè .. bohhhh...

Michele
Giangi72
2021-10-13 09:51:10 UTC
Permalink
Post by Michele
Post by Pigrotto
Dal palco, microfonata, qualificandosi per un pubblico ufficiale,
... è stata presentata come pubblico ufficiale ma ha apertamente
dichiarato di parlare da privata cittadina.
Poi lo so benisimo che questi sono cavilli, come nascondersi dietro una
foglia di fico ... ma ... vabbè .. bohhhh...
Se sei un pubblico ufficiale, sei un pubblico ufficiale non ci sono cavoli.
Sarebbe stato più onesto intellettualmente presentarsi o farsi
presentare come signora Pinco Pallo, ma aver detto sono un pubblico
ufficiale ma parlo come privato cittadino vuol solo dire che stai
prendendo in giro le persone.
Anche io la prima cosa che ho pensato che sia tutto studiato a tavolino
per una carriera politica.
Giangi
Roberto Deboni DMIsr
2021-10-12 16:09:14 UTC
Permalink
Post by HugoStiglitz_coniglio
Post by Hugo Stiglitz
È stata sospesa in via cautelativa la vicequestore Nunzia Alessandra
Schilirò, la poliziotta che aveva parlato dal palco della
manifestazione dei no Green Pass a San Giovanni a Roma.
io sono stato in polizia... come poliziotta lei ha detto pubblicamente
cose che il suo ruolo le impediva!
la stessa cosa succede nelle aziende private non sei libero
di dire pubblicamente cose contro la tua azienda, se lo
fai vieni licenziato
La sua visione dello Stato come di una azienda privata e' la prova
provata di una sua profonda cultura fascista (non come insulto,
ma come espressione descrittiva dello Stato gestito come un
ente privato).
Post by HugoStiglitz_coniglio
lei lo stipendio da poliziotta lo prendeva!
doveva in cambio rispettare le regole del suo ruolo!
L'unica cosa che lo stipendio la obbliga a fare e' il suo lavoro,
ma non quello di allinearsi alle idee del governo o del Parlamento
di turno.
Post by HugoStiglitz_coniglio
come ex poliziotto penso che lei dovrebbe essere licenziata
con infamia  e non solo sospesa!
Ma se dopo non ha la piu' pallida idea del perche' l'hanno
sospesa ? Financo il licenziamento ? Non le sembra di essere un
pelino forcaiolo ?
Post by HugoStiglitz_coniglio
se fosse stata dipendente di una azienda privata
l'avrebbero licenziata e tutti d'accordo!
Lo Stato non puo' avere opinioni e quindi non si puo' licenziare
un dipendente statale per le sue opinioni (salvo non ci sia una
violazione di altre leggi, come ricostituzione del partito fascista
... ma manca pari misura contro il partito comunista).

8>< ----
HugoStiglitz_coniglio
2021-10-13 05:58:29 UTC
Permalink
Post by Roberto Deboni DMIsr
Post by HugoStiglitz_coniglio
Post by Hugo Stiglitz
È stata sospesa in via cautelativa la vicequestore Nunzia Alessandra
Schilirò, la poliziotta che aveva parlato dal palco della
manifestazione dei no Green Pass a San Giovanni a Roma.
io sono stato in polizia... come poliziotta lei ha detto pubblicamente
cose che il suo ruolo le impediva!
la stessa cosa succede nelle aziende private non sei libero
di dire pubblicamente cose contro la tua azienda, se lo
fai vieni licenziato
La sua visione dello Stato come di una azienda privata e' la prova
provata di una sua profonda cultura fascista (non come insulto,
ma come espressione descrittiva dello Stato gestito come un
ente privato).
no era un semplice esempio e lo sapevo che era
forzato ma un esempio a volte può aiutare
e quindi l'ho usato per questo...
lei ha visto una associazione che io non ho fatto... io
ho fatto un semplice esempio a caso...
Post by Roberto Deboni DMIsr
Post by HugoStiglitz_coniglio
lei lo stipendio da poliziotta lo prendeva!
doveva in cambio rispettare le regole del suo ruolo!
L'unica cosa che lo stipendio la obbliga a fare e' il suo lavoro,
ma non quello di allinearsi alle idee del governo o del Parlamento
di turno.
Post by HugoStiglitz_coniglio
come ex poliziotto penso che lei dovrebbe essere licenziata
con infamia  e non solo sospesa!
Ma se dopo non ha la piu' pallida idea del perche' l'hanno
sospesa ? Financo il licenziamento ? Non le sembra di essere un
pelino forcaiolo ?
c'è un provvedimento di sospensione...
io sono abituato a fidarmi di chi ha deciso di emettere
tale provvedimento...

infatti non mi sono espresso fino al momento
del provvedimento
Post by Roberto Deboni DMIsr
Post by HugoStiglitz_coniglio
se fosse stata dipendente di una azienda privata
l'avrebbero licenziata e tutti d'accordo!
Lo Stato non puo' avere opinioni e quindi non si puo' licenziare
un dipendente statale per le sue opinioni (salvo non ci sia una
violazione di altre leggi, come ricostituzione del partito fascista
... ma manca pari misura contro il partito comunista).
quella della "opinione" è una cosa venuta fuori dalla stampa,
il provvedimento di sospensione non può essere sulla espressione
di una opinione... ma sono sicuro che il punto è
che lei ha incitato la folla a "disobbedire" ad una legge che
lei è tenuta a far rispettare...

esempio stupido: un poliziotto che, in una strada
extraurbana, larga, perfetta, sicura, fondo asciutto,
asfalto perfetto, sole splendido e poco traffico,
incita la gente, senza motivi particolari, a non rispettare il limite,
che lui pensa assurdo, dei 50 km: "disobbedite al limite!"

Magari il poliziotto ha ragione a pensare e dire che
quel limite, su quella strada sia inutile e magari anche
pericoloso, ma fino a che il limite c'è, lui lo deve
far rispettare!

vorrei aggiungere che le libere dichiarazioni della signora
espresse dopo il fatto, fanno pensare che lei voglia sfruttare
la popolarità acquisita per una sua nuova carriera...

allora io potrei pensare: "forse ha studiato tutto a tavolino
ed ha sfruttato una visibilità che non avrebbe mai avuto
per propri fini personali?!"

se per assurdo fosse vero allora lei avrebbe tradito
sia la polizia che i manifestati no-pass per perseguire
suoi egoistici scopi privati calpestando sia
la polizia che i manifestanti...

tanto per ragionare per assurdo e "pensare male"...

sembra che fosse Andreotti ad aver detto:
"a pensare male si fa peccato ma a volte ci si indovina!"
Bernardo Rossi
2021-10-12 07:26:53 UTC
Permalink
On Mon, 11 Oct 2021 23:28:55 +0200, "Hugo Stiglitz"
Post by Hugo Stiglitz
sindacato delle forze di polizia. »Da oggi ho revocato la mia iscrizione al
sindacato COSAP e, a giorni, conoscerete tutte le motivazioni...".
Io oggi faccio la pasta alla carbonara.
A giorni ne conoscerete tutte le motivazioni.

--
carletto
2021-10-13 08:24:05 UTC
Permalink
Post by Hugo Stiglitz
È stata sospesa in via cautelativa la vicequestore Nunzia Alessandra
Schilirò, la poliziotta che aveva parlato dal palco della manifestazione
dei no Green Pass a San Giovanni a Roma. Il provvedimento di sospensione
le è stato notificato oggi e sarà in vigore da domani. Schilirò era
tornata al centro delle polemiche in seguito alla manifestazione di
sabato, contrassegnata da scontri e dall'assalto di Forza Nuova alla
sede della Cgil, nel centro di Roma. La vicequestore ha preso le
distanze dalle violenze, comunicando di non essere stata presente alle
proteste del 9 ottobre, perché a conoscenza della «probabile la presenza
di gruppi, che nulla avevano a che vedere con lo spirito pacifico che
animava la manifestazione», come ha scritto lei stessa in un post
Facebook. Sempre tramite il social network, Schilirò ha anche annunciato
l'abbandono del sindacato delle forze di polizia. »Da oggi ho revocato
la mia iscrizione al sindacato COSAP e, a giorni, conoscerete tutte le
motivazioni...".
Nuove direttive ministeriali: Manganello e Vigile Attesa.

carletto
GMG
2021-10-13 08:36:14 UTC
Permalink
Post by carletto
Nuove direttive ministeriali: Manganello e Vigile Attesa.
per adesso le manganellate e le azioni violente
le hanno fatte quelli che "nopass" "novax" dicono
di essere contro il "fascismo" ...

curioso vero?!

dicono "w la libertà" e menano a destra ed a manca
quelli che hanno idee diverse da loro!

dicono "siete fascisti" ed attaccano sedi del
sindacato!

direi che le loro azioni sono molto più
chiare delle loro false parole!

tu sei uno di loro? un fasciata travestito?

un sepolcro imbiancato?

secondo me, sì, certamente!
carletto
2021-10-13 09:51:38 UTC
Permalink
Post by GMG
per adesso le manganellate e le azioni violente
le hanno fatte quelli che "nopass" "novax" dicono
di essere contro il "fascismo" ...
"Per contrastare il fascismo limiteremo la liberta' di manifestazione"
Siete ME - RA - VI - GLIO - SI
LOL

carletto
GMG
2021-10-13 10:31:11 UTC
Permalink
Post by carletto
Post by GMG
per adesso le manganellate e le azioni violente
le hanno fatte quelli che "nopass" "novax" dicono
di essere contro il "fascismo" ...
"Per contrastare il fascismo limiteremo la liberta' di manifestazione"
Siete ME - RA - VI - GLIO - SI
LOL
carletto
hai tagliato, dal mio testo, delle cose importanti, perchè?

limitare le violenze è quello che fa una società libera e civile!

la violenza non è esercizio di libertà quindi se si
limita la violenza NON si limita la libertà anzi
limitare la violenza è liberare la libertà!

le opinioni non hanno tutte lo stesso valore,
le opinioni espresse con violenza
non sono esercizio di libertà ma di fascismo!

il fascismo va sempre eliminato!

ma io sono sicuro che tu pensi che la parola
"libertà" significhi "fare quello che si vuole"
ecco questo è un pensiero FASCISTA !

fino a che ci saranno persone che la penseranno
come te non saremo mai liberi e non sapremo usare
la libertà, cioè la libertà è minata
da chi pensa di poter fare quello che gli
passa per la testa!

se vuoi fare quello che ti pare ti propongo
l'unico sistema praticabile:
-vai in un posto lontano da tutto e da tutti,
centro del Sahara, qualche isola ghiacciata vicino al
Polo Nord, centro della foresta amazzonica,
qualche altipiano delle Ande o dell'Himalaya
o qualche atollo sperduto nel pacifico

accertati di essere solo e di poterti
sostentare interamente da solo
senza nessun aiuto esterno di alcun genere...

ecco in quel caso potrai fare, se ci riesci,
quello che ti pare quando ti pare!

allora scoprirai CHE NON SEI LIBERO!
perché ogni giorno devi dedicare ore ed ore per:

-procurarti acqua
-procurarti cibo
-procurarti protezione dal clima

quindi tu pensi di "poter fare quello che ti pare"
solo perchè c'è qualcuno che fa queste cose per te
limitando la propria libertà a favore del tuo fascismo!
rootkit
2021-10-13 10:49:45 UTC
Permalink
Post by carletto
per adesso le manganellate e le azioni violente le hanno fatte quelli
che "nopass" "novax" dicono di essere contro il "fascismo" ...
"Per contrastare il fascismo limiteremo la liberta' di manifestazione"
Siete ME - RA - VI - GLIO - SI LOL
a che ti riferisci? perché finora siete stati più a manifestare che a
lavorare.
Roberto Deboni DMIsr
2021-10-14 13:29:48 UTC
Permalink
Post by GMG
Post by carletto
Nuove direttive ministeriali: Manganello e Vigile Attesa.
per adesso le manganellate e le azioni violente
le hanno fatte quelli che "nopass" "novax" dicono
di essere contro il "fascismo" ...
Quelli che hanno assaltato la sede sindacale non
avevano nulla a che fare con i manifestanti contro
il pass-verde.

Anzi, visto il risvolto causato da quella azione incivile ...
a pensar male, in questo paese, si indovina sempre.

8>< ----
rootkit
2021-10-14 17:00:05 UTC
Permalink
Post by carletto
Nuove direttive ministeriali: Manganello e Vigile Attesa.
per adesso le manganellate e le azioni violente le hanno fatte quelli
che "nopass" "novax" dicono di essere contro il "fascismo" ...
Quelli che hanno assaltato la sede sindacale non avevano nulla a che
fare con i manifestanti contro il pass-verde.
Anzi, visto il risvolto causato da quella azione incivile ...
a pensar male, in questo paese, si indovina sempre.
a pensar male si pensa male e basta. si indovina quando si pensa giusto.
la maggior parte delle volte si ritiene di aver indovinato solo un bias
di conferma.

Continua a leggere su narkive:
Loading...