Discussione:
Proiezioni abusive di film in alberghi
Aggiungi Risposta
contro
2017-04-04 07:19:44 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Proiezioni abusive di film, sanzioni Gdf ad alberghi di montagna

apr 03, 2017 Carmine Perantuono Cronaca, L'Aquila 0
Proiezioni abusive di film, sanzioni Gdf ad alberghi di montagna
Controlli e sanzioni della Guardia di Finanza in Abruzzo per proiezioni
non autorizzate di film in DVD in alberghi di montagna

Con l’approssimarsi della chiusura della stagione invernale, la Guardia
di Finanza di L’Aquila ha intensificato i servizi di controllo del
territorio nei luoghi di alta montagna frequentati dai vacanzieri. In
occasione dei normali controlli strumentali sulla regolare emissione di
scontrini e ricevute fiscali, sono stati così scoperti due esercizi
alberghieri che offrivano ai propri clienti (quindi con finalità di
lucro) la visione di film in auditorium e sale appositamente attrezzate.
La proiezione di film avveniva attraverso DVD legalmente reperibili sul
mercato ma che, per espressa previsione di legge possono essere
utilizzati esclusivamente in un ambiente “domestico”, ovvero senza
finalità di lucro. Tali opere, infatti, possono essere proiettate solo
se si è in possesso di specifica licenza rilasciata dalle società di
produzione cinematografiche, altrimenti delineandosi un vero e proprio
reato per violazione della Legge 633 del 1941, con obbligo di denuncia
alla Autorità Giudiziaria e sequestro dei mezzi utilizzati. Fino ad ora
sono stati denunziati i gestori di due alberghi di Roccaraso ed
Ovindoli, ma la Gdf rilancia nell’occasione il messaggio di “educazione
alla legalità” per favorire l’assolvimento di un obbligo di legge che,
probabilmente, non viene correttamente percepito come tale.

http://www.rete8.it/cronaca/123-proiezioni-abusive-di-film-sanzioni-gdf-ad-alberghi-di-montagna/
Sinuhe
2017-04-04 14:51:40 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
"contro" <***@gmail.com> ha scritto nel messaggio news:obvheg$1ous$***@gioia.aioe.org...

Proiezioni abusive di film, sanzioni Gdf ad alberghi di montagna

apr 03, 2017 Carmine Perantuono Cronaca, L'Aquila 0
Proiezioni abusive di film, sanzioni Gdf ad alberghi di montagna
Controlli e sanzioni della Guardia di Finanza in Abruzzo per proiezioni
non autorizzate di film in DVD in alberghi di montagna

------------------------------

mi sfugge il nesso con la tutela dei consumatori.
contro
2017-04-05 07:08:46 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Sinuhe
mi sfugge il nesso con la tutela dei consumatori.
Secondo me tutto quello che riguarda i consumatori (negozi, ristoranti,
artigiani e, come in questo caso, alberghi, riguarda i consumatori.
Gabriele - onenet
2017-04-05 09:28:32 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by contro
Post by Sinuhe
mi sfugge il nesso con la tutela dei consumatori.
Secondo me tutto quello che riguarda i consumatori (negozi, ristoranti,
artigiani e, come in questo caso, alberghi, riguarda i consumatori.
Ti risulta male, leggi bene il manifesto del NG, che qui purtroppo è già pieno
di messaggi OT
(Message-ID: <***@id.news.nic.it>)

Quel post avrebbe senso su un NG di diritto, non vedo dove sia il nesso coi
consumatori il fatto che l'albergatore sia stato multato per aver usato dei DVD
senza la licenza per la visione al pubblico.

Gabriele
contro
2017-04-05 18:36:25 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Gabriele - onenet
Quel post avrebbe senso su un NG di diritto, non vedo dove sia il nesso
coi consumatori il fatto che l'albergatore sia stato multato per aver
usato dei DVD senza la licenza per la visione al pubblico.
Post eliminato.
WNC2
2017-04-06 07:56:25 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by contro
Post by Sinuhe
mi sfugge il nesso con la tutela dei consumatori.
Secondo me tutto quello che riguarda i consumatori (negozi, ristoranti,
artigiani e, come in questo caso, alberghi, riguarda i consumatori.
Quindi per estensione, essendo chiunque di noi consumatore, qualsiasi
cosa gli venga in mente di scrivere è coerente?
ilChierico
2017-04-15 09:46:01 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by WNC2
Quindi per estensione, essendo chiunque di noi consumatore, qualsiasi
cosa gli venga in mente di scrivere è coerente?
Usenet e' morto. Dal 1979 :-D

Loading...