Discussione:
Indicazioni mendaci di call center registrate dal cliente.
(troppo vecchio per rispondere)
Unili'
2018-03-04 11:13:42 UTC
Permalink
Raw Message
Vi racconto cosa mi è accaduto, che ha dell'incredibile;

sono cliente dell'operatore $nome_operatore con il quale ho un
contratto VDSL denominato $nome_contratto_precedente al prezzo di
$prezzo_precedente_buono

Parlando, per altri motivi, con un operatore inbound (che ho quindi
chiamato io), DELL'OPERATORE PRESSO CUI HO LA VDSL, l'operatore mi dice
che posso passare gratuitamente, senza spese di cambio e mantenendo la
vecchia tariffa, ad una velocità maggiore.

Per ben 3 volte, nel corso di una telefonata che dura una mezzoretta,
ai minuti 12.25, 16.40 e 17.36 chiedo che non ci siano aumenti di costi
e l'operatore mi conferma che rimarro' col PRECEDENTE PIANO TARIFFARIO
E SENZA COMMISSIONI DI CAMBIO, ci sarebbe solo da verificare la
compatibilità del modem che dà esito positivo.

Decido quindi di accettare la variazione e concludo.

La sera, guardo sul profilo cliente sul sito e mi trovo il nome di un
altro piano. Chiamo di nuovo il call center e un altra persona del call
center mi dice che... sono passato da $nome_contratto_precedente al
prezzo di $prezzo_precedente_buono a $nome_contratto_nuovo al prezzo di
$prezzo_di_merda, perfino peggiore dei piani tariffari rivolti ai nuovi
clienti (quindi se lo avessi voluto avrei potuto recedere gratis con la
scusa del passaggio 4 settimane / 1 mese e riabbonarmi).

L'operatore della sera sostiene che non sia possibile che non sia stato
avvertito che la variazione comportava un cambio piano tariffario e in
piu' mi dice che c'è una commissione di cambio piano di $commission
euro.

Tale variazione contrattuale è quindi teoricamente nulla mancando la
volontà negoziale da parte mia in quanto indotto in errore con artifizi
e raggiri da indicazioni fuorvianti del primo operatore.

Io ho la registrazione della chiamata al primo operatore che
inducendomi in errore con indicazioni mendaci mi ha fatto fare una
variazione contrattuale che non volevo.

Il problema è: come agire?

Le registrazioni telefoniche fatte all'insaputa dell'altro
interlocutore sono lecite solo se utilizzate per far valere un diritto
in sede giudiziaria. Per sede giudiziaria si intende solo il tribunale
o anche il corecom?

L'operatore fa orecchie da mercante dicendo che lui non ha la
registrazione (possibile? una variazione contrattuale non comporta una
registrazione vocale? e se un cliente sostiene di non aver mai chiesto
tale variazione? ipoteticamente allora potrebbero variare
unidirezionalmente i contratti a un tot di clienti inconsapevoli che
magari hanno chiamato per altri motivi?).
Io la registrazione la ho ma non posso inviarla via PEC all'operatore
perche' commetterei un illecito.

Come comportarmi?

Per ora ho inviato una PEC all'operatore spiegando l'accaduto e
scrivendo che genericamente "posso dimostrare nelle sedi opportune il
contenuto della chiamata" (senza specificare che ho la registrazione) e
chiedendo di tornare, senza spese, al piano tariffario precedente.

In pratica dopo aver descritto l'accaduto ho scritto:

======
Conseguentemente deve ritenersi che non sia stato conclusa alcuna
variazione contrattuale, mancando del tutto la volontà negoziale da
parte mia in quanto il sottoscritto è stato indotto in errore da
indicazioni fuorvianti della vostra operatrice.
Dal momento che sono stato indotto in errore dall’indicazione sbagliata
dalla vostra
operatrice chiedo l’annullamento gratuito della variazione e di
rimanere al vecchio piano tariffario senza l’addebbito di alcuna
penale o spesa nonché la conferma dell’avvenuto annullamento.

In difetto di quanto richiesto sarò costretto a far valere i miei
diritti nelle opportune
sedi.
======

Cosa accadrà adesso? Faranno finta di nulla? Mi toccherà andare al
corecom?

(no, il nome dell'operatore non lo dico, non insistete, e sapete
benissimo il perché)
fm
2018-03-04 13:24:18 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Unili'
Cosa accadrà adesso? Faranno finta di nulla? Mi toccherà andare al
corecom?
(no, il nome dell'operatore non lo dico, non insistete, e sapete benissimo
il perché)
IMVHO

Ormai sappiamo che con gli operatori telefonici
bisogna comportarsi come con le banche o chi offre servizi luce/gas:
chiedere contratto scritto e leggerlo BENE prima di firmare.


Forse sei stato troppo ingenuo...

ciao
fm
Unilì
2018-03-04 13:39:23 UTC
Permalink
Raw Message
Post by fm
Post by Unili'
Cosa accadrà adesso? Faranno finta di nulla? Mi toccherà andare al
corecom?
(no, il nome dell'operatore non lo dico, non insistete, e sapete benissimo
il perché)
IMVHO
Ormai sappiamo che con gli operatori telefonici
chiedere contratto scritto e leggerlo BENE prima di firmare.
Forse sei stato troppo ingenuo...
Ingenuo? L'operatore mi ha detto fischi per fiaschi e ho la
registrazione, posso provarlo in tribunale (anche se non vorrei andarci).
Tu come definiresti quando taluno, con artifizi e raggiri, inducendoti
in errore, si procura un vantaggio e ti procura un danno?

Allora anche un contratto scritto potrebbero falsificarlo con photoshop
o, piu' banalmente, addebbitarti altro e fregarsene "tanto per 10 euro
non ti conviene fare causa".
rawmode
2018-03-04 13:58:16 UTC
Permalink
Raw Message
"Unilì"
Post by fm
Forse sei stato troppo ingenuo...
Ingenuo? L'operatore mi ha detto fischi per fiaschi e ho la registrazione,
posso provarlo in tribunale (anche se non vorrei andarci).
Al primo accenno di rompicoglioni gli ho risposto:
"vengo li' e ti spacco i denti!"
Fine della rogna.

Devi apere con chi hai a che fare, questo e' il vs problema, per
l'appunto che scambiate fischi per fiasci.
!!;)
rawmode
2018-03-04 14:17:14 UTC
Permalink
Raw Message
"rawmode"
Post by rawmode
"vengo li' e ti spacco i denti!"
Fine della rogna.
Anzi non lo dissi, ma lo scrissi a qlc1 per mail, che mai
avrei potuto rintracciare(:)), ma cio' non cambio' l'esito della faccenda,
che manco ricordo(ma io so gia' che sono tutti li' per fotterti!!)
Mi risposero scusandosi.
Dunque se fai leva sulla ipotetica coda di paglia tutti cedono
immediatamente
indipendentemente dalla ragionevolezza. Come dicono i cinesi, la sera
picchia tua moglie!!
Lei sa perche'!!:)) Oddio....l'inquisizione...Ma non mi fate ridere va'...
Se avessero risposto cosi' anche ai abanchieri, non vi ritrovereste nel vs
stato merdoso!
Ragnarok
2018-03-05 02:11:48 UTC
Permalink
Raw Message
Post by rawmode
"vengo li' e ti spacco i denti!"
Fine della rogna.
Quello è ancora li che ride...


---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
rawmode
2018-03-05 05:43:37 UTC
Permalink
Raw Message
"Ragnarok"
Post by Ragnarok
Post by rawmode
"vengo li' e ti spacco i denti!"
Fine della rogna.
Quello è ancora li che ride...
Ma infatti, c'e' Rogna e Ragna..
una razza che non crepa mai!
fm
2018-03-04 14:29:48 UTC
Permalink
Raw Message
Post by fm
Post by Unili'
Cosa accadrà adesso? Faranno finta di nulla? Mi toccherà andare al
corecom?
(no, il nome dell'operatore non lo dico, non insistete, e sapete benissimo
il perché)
IMVHO
Ormai sappiamo che con gli operatori telefonici
chiedere contratto scritto e leggerlo BENE prima di firmare.
Forse sei stato troppo ingenuo...
Ingenuo? L'operatore mi ha detto fischi per fiaschi e ho la registrazione,
posso provarlo in tribunale (anche se non vorrei andarci).
Tu come definiresti quando taluno, con artifizi e raggiri, inducendoti in
errore, si procura un vantaggio e ti procura un danno?
una truffa
Allora anche un contratto scritto potrebbero falsificarlo con photoshop o,
piu' banalmente, addebbitarti altro e fregarsene "tanto per 10 euro non ti
conviene fare causa".
Con un contratto scritto e maldestramente falsificato
fanno loro la figura dei truffatori,
con un contratto verbale,
se malauguratamente la tua registrazione non valesse come prova,
rischi ti fare tu la figura dello sciocco...


ciao
fm
m***@gmail.com
2018-03-05 10:58:57 UTC
Permalink
Raw Message
sei un imprenditore; un investitore privato; o meglio
qualcuno che ha bisogno di finanziamenti rapidi data una situazione.
Possiamo offrirti un prestito online in 48 ore ad un tasso del 2% annuo
per un periodo massimo di 40 anni. La vostra soddisfazione è
il nostro sollievo.
   Vi preghiamo di contattarci sul nostro indirizzo email
    Email: ***@hotmail.com
Amilcare
2018-03-04 18:04:27 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Unili'
Vi racconto cosa mi è accaduto, che ha dell'incredibile;
Il problema è: come agire?
Cosa accadrà adesso? Faranno finta di nulla? Mi toccherà andare al corecom?
Querela subito, domani mattina stessa, non trinquellare; QUERELA.
Ti metti li' adesso, la scrivi con calma intanto che aspetti la
vittoria
elettorale e domani mattina la porti ai Carabinieri.
Anni fa è successo qualcosa di simile a me e solo dopo avergli inviato
copia della Querela, il gestore ha fatto marcia indietro.

PS
riguardo al diritto di recesso, sicuramente lo sai già, ma non sempre
funziona (a me facevano orecchie da mercante), ecco perché ti dico che
una bella querelina ci sta bene-bene.

Comunque:
fuori dal locali commerciali o quando si stipulano contratti a
distanza,
non è il consumatore che decide di fare acquisti ma l’ acquisto molto
spesso gli viene proposto per cui egli non ha la lucidità che potrebbe
avere nel caso in cui invece avesse deciso di entrare in un negozio.
Spesso quando veniamo contattati ad esempio per telefono (basti pensare
al mercato dell’ energia o della telefonia che utilizzano,
prevalentemente tale mezzo, per acquisire nuovi clienti) ci sorprendono
in un momento della nostra giornata in cui si è presi da altre cose. La
poca lucidità con la quale spesso accettiamo offerte viene ricompensata
con il diritto di ripensamento che giuridicamente è un vero e proprio
diritto di recesso, ovvero il consumatore “annulla” il contratto.

fonte:
https://codacons.it/diritto-ripensamento-nei-contratti-dei-consumatori/
Unilì
2018-03-04 18:20:48 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Amilcare
Post by Unili'
Vi racconto cosa mi è accaduto, che ha dell'incredibile;
Il problema è: come agire?
Cosa accadrà adesso? Faranno finta di nulla? Mi toccherà andare al corecom?
Querela subito, domani mattina stessa, non trinquellare; QUERELA.
è una carta che conviene giocarsi all'ultimo, cioè tra tre mesi meno un
giorno;
Post by Amilcare
PS
riguardo al diritto di recesso, sicuramente lo sai già, ma non sempre
funziona (a me facevano orecchie da mercante), ecco perché ti dico che
una bella querelina ci sta bene-bene.
sul diritto di recesso non saprei; non è un "contratto" ma una
variazione di piano tariffario;
quindi una "variazione contrattuale", non so se sottoponibile al diritto
di recesso.
Inoltre mi hanno prontamente attivato il nuovo profilo e questo forse
esclude il recesso.
Io poi non voglio "recedere", io non ho nessun contratto da cui
recedere, il contratto è nullo per mancanza della volontà a causa di
informazioni mendaci.
Chiedere il recesso significa passare dalla parte del torto: "ho detto
di dì e ora vi supplico di recedere".
Io sono stato imbrogliato, altro che recesso.
Amilcare
2018-03-04 18:29:26 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Unilì
Post by Amilcare
Post by Unili'
Vi racconto cosa mi è accaduto, che ha dell'incredibile;
Il problema è: come agire?
Cosa accadrà adesso? Faranno finta di nulla? Mi toccherà andare al corecom?
Querela subito, domani mattina stessa, non trinquellare; QUERELA.
è una carta che conviene giocarsi all'ultimo, cioè tra tre mesi meno un
giorno;
Post by Amilcare
PS
riguardo al diritto di recesso, sicuramente lo sai già, ma non sempre
funziona (a me facevano orecchie da mercante), ecco perché ti dico che
una bella querelina ci sta bene-bene.
sul diritto di recesso non saprei; non è un "contratto" ma una variazione di
piano tariffario;
quindi una "variazione contrattuale", non so se sottoponibile al diritto di
recesso.
Inoltre mi hanno prontamente attivato il nuovo profilo e questo forse esclude
il recesso.
Io poi non voglio "recedere", io non ho nessun contratto da cui recedere, il
contratto è nullo per mancanza della volontà a causa di informazioni mendaci.
Chiedere il recesso significa passare dalla parte del torto: "ho detto di dì
e ora vi supplico di recedere".
Io sono stato imbrogliato, altro che recesso.
Recesso inteso come ripensamento, non ti annodare, è semplice e ti
spetta di diritto, nel senso "rivoglio tutto come prima".
Unili'
2018-03-04 18:50:16 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Amilcare
Post by Unilì
Post by Amilcare
Post by Unili'
Vi racconto cosa mi è accaduto, che ha dell'incredibile;
Il problema è: come agire?
Cosa accadrà adesso? Faranno finta di nulla? Mi toccherà andare al corecom?
Querela subito, domani mattina stessa, non trinquellare; QUERELA.
è una carta che conviene giocarsi all'ultimo, cioè tra tre mesi meno un
giorno;
Post by Amilcare
PS
riguardo al diritto di recesso, sicuramente lo sai già, ma non sempre
funziona (a me facevano orecchie da mercante), ecco perché ti dico che
una bella querelina ci sta bene-bene.
sul diritto di recesso non saprei; non è un "contratto" ma una variazione
di piano tariffario;
quindi una "variazione contrattuale", non so se sottoponibile al diritto di
recesso.
Inoltre mi hanno prontamente attivato il nuovo profilo e questo forse
esclude il recesso.
Io poi non voglio "recedere", io non ho nessun contratto da cui recedere,
il contratto è nullo per mancanza della volontà a causa di informazioni
mendaci.
Chiedere il recesso significa passare dalla parte del torto: "ho detto di
dì e ora vi supplico di recedere".
Io sono stato imbrogliato, altro che recesso.
Recesso inteso come ripensamento, non ti annodare, è semplice e ti
spetta di diritto, nel senso "rivoglio tutto come prima".
Non c'e' nessun ripensamento perche' il contratto stipulato è nullo per
vizio della volontà in quanto carpita con indicazioni mendaci.

Anzi, ci sarebbe da chiedersi se il contratto c'è ed è valido ma alle
condizioni false proposte dalla telefonista.

Un po' come l'oggetto esposto in vetrina ad un prezzo errato

Io mi accontento che venga annullato tutto, ma in teoria dovrebbero
darmi pure l'offerta che mi hanno proposto , alle condizioni che mi
hanno proposto, ed io ho accettato.
Erasmo da Rotterdam
2018-03-04 18:41:59 UTC
Permalink
Raw Message
Vi racconto cosa mi Ú accaduto, che ha dell'incredibile;
sono cliente dell'operatore $nome_operatore con il quale ho un
contratto VDSL denominato $nome_contratto_precedente al prezzo di
$prezzo_precedente_buono
Parlando, per altri motivi, con un operatore inbound (che ho quindi
chiamato io), DELL'OPERATORE PRESSO CUI HO LA VDSL, l'operatore mi dice
che posso passare gratuitamente, senza spese di cambio e mantenendo la
vecchia tariffa, ad una velocità maggiore.
Per ben 3 volte, nel corso di una telefonata che dura una mezzoretta,
ai minuti 12.25, 16.40 e 17.36 chiedo che non ci siano aumenti di costi
e l'operatore mi conferma che rimarro' col PRECEDENTE PIANO TARIFFARIO
E SENZA COMMISSIONI DI CAMBIO, ci sarebbe solo da verificare la
compatibilità del modem che dà esito positivo.
Decido quindi di accettare la variazione e concludo.
Questo si chiama "contratto".

Magari non te ne sei accorto, ma a un certo momento potrebbero averti comunicato velocemente che
avevi sottoscritto un contratto con un nuovo operatore.

Insomma, i contratti non prevedono necessariamente una forma, tanto meno quella scritta, tranne
alcune eccezioni.

Occhio ad accettare al telefono, specie se le "offerte" sono sibilline.
Se anche fosse una mezza truffa, ti crei un casino per nulla.
Unili'
2018-03-04 18:47:16 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Erasmo da Rotterdam
Vi racconto cosa mi Ú accaduto, che ha dell'incredibile;
sono cliente dell'operatore $nome_operatore con il quale ho un
contratto VDSL denominato $nome_contratto_precedente al prezzo di
$prezzo_precedente_buono
Parlando, per altri motivi, con un operatore inbound (che ho quindi
chiamato io), DELL'OPERATORE PRESSO CUI HO LA VDSL, l'operatore mi dice
che posso passare gratuitamente, senza spese di cambio e mantenendo la
vecchia tariffa, ad una velocità maggiore.
Per ben 3 volte, nel corso di una telefonata che dura una mezzoretta,
ai minuti 12.25, 16.40 e 17.36 chiedo che non ci siano aumenti di costi
e l'operatore mi conferma che rimarro' col PRECEDENTE PIANO TARIFFARIO
E SENZA COMMISSIONI DI CAMBIO, ci sarebbe solo da verificare la
compatibilità del modem che dà esito positivo.
Decido quindi di accettare la variazione e concludo.
Questo si chiama "contratto".
Magari non te ne sei accorto, ma a un certo momento potrebbero averti
comunicato velocemente che avevi sottoscritto un contratto con un nuovo
operatore.
Insomma, i contratti non prevedono necessariamente una forma, tanto meno
quella scritta, tranne alcune eccezioni.
Dispositivo dell'art. 1427 Codice civile

Il contraente, il cui consenso fu dato per errore, estorto con violenza
o carpito con dolo, può chiedere l'annullamento del contratto [1441
ss.] secondo le disposizioni seguenti.

Quale parte di "l'operatore mi conferma che rimarro' col PRECEDENTE
PIANO TARIFFARIO" non ti è chiara? L'operatore mi ha carpito il
consenso con indicazioni mendaci
Post by Erasmo da Rotterdam
Occhio ad accettare al telefono, specie se le "offerte" sono sibilline.
Se anche fosse una mezza truffa, ti crei un casino per nulla.
Non sono sibilline, sono chiarissimamente false. Ho la registrazione e
si sente perfettamente quello che dice l'operatrice.
fm
2018-03-04 20:09:11 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Unili'
Post by Erasmo da Rotterdam
Vi racconto cosa mi Ú accaduto, che ha dell'incredibile;
sono cliente dell'operatore $nome_operatore con il quale ho un contratto
VDSL denominato $nome_contratto_precedente al prezzo di
$prezzo_precedente_buono
Parlando, per altri motivi, con un operatore inbound (che ho quindi
chiamato io), DELL'OPERATORE PRESSO CUI HO LA VDSL, l'operatore mi dice
che posso passare gratuitamente, senza spese di cambio e mantenendo la
vecchia tariffa, ad una velocità maggiore.
Per ben 3 volte, nel corso di una telefonata che dura una mezzoretta, ai
minuti 12.25, 16.40 e 17.36 chiedo che non ci siano aumenti di costi e
l'operatore mi conferma che rimarro' col PRECEDENTE PIANO TARIFFARIO E
SENZA COMMISSIONI DI CAMBIO, ci sarebbe solo da verificare la
compatibilità del modem che dà esito positivo.
Decido quindi di accettare la variazione e concludo.
Questo si chiama "contratto".
Magari non te ne sei accorto, ma a un certo momento potrebbero averti
comunicato velocemente che avevi sottoscritto un contratto con un nuovo
operatore.
Insomma, i contratti non prevedono necessariamente una forma, tanto meno
quella scritta, tranne alcune eccezioni.
Dispositivo dell'art. 1427 Codice civile
Il contraente, il cui consenso fu dato per errore, estorto con violenza o
carpito con dolo, può chiedere l'annullamento del contratto [1441 ss.]
secondo le disposizioni seguenti.
Quale parte di "l'operatore mi conferma che rimarro' col PRECEDENTE PIANO
TARIFFARIO" non ti è chiara? L'operatore mi ha carpito il consenso con
indicazioni mendaci
Post by Erasmo da Rotterdam
Occhio ad accettare al telefono, specie se le "offerte" sono sibilline.
Se anche fosse una mezza truffa, ti crei un casino per nulla.
Non sono sibilline, sono chiarissimamente false. Ho la registrazione e si
sente perfettamente quello che dice l'operatrice.
Benissimo, ora pero' ci vorrebbe un avvocato
per sapere se la tua registrazione
ha o meno valore legale.

Ad esempio ... li hai avvertiti che stavi registrando la telefonata ?

ciao
fm
Unili'
2018-03-05 06:17:20 UTC
Permalink
Raw Message
Scriveva fm domenica, 04/03/2018:
v
Post by fm
Benissimo, ora pero' ci vorrebbe un avvocato
per sapere se la tua registrazione
ha o meno valore legale.
solo in sede giudiziaria da quello che ho capito
Post by fm
Ad esempio ... li hai avvertiti che stavi registrando la telefonata ?
è irrilevante. Se la conversazione è tra me e tizio, posso registrare
di nascosto, ma non posso diffondere a terzi la conversazione
Erasmo da Rotterdam
2018-03-05 10:21:17 UTC
Permalink
Raw Message
Post by fm
Post by Unili'
Post by Erasmo da Rotterdam
Vi racconto cosa mi Ú accaduto, che ha dell'incredibile;
sono cliente dell'operatore $nome_operatore con il quale ho un contratto
VDSL denominato $nome_contratto_precedente al prezzo di
$prezzo_precedente_buono
Parlando, per altri motivi, con un operatore inbound (che ho quindi
chiamato io), DELL'OPERATORE PRESSO CUI HO LA VDSL, l'operatore mi dice
che posso passare gratuitamente, senza spese di cambio e mantenendo la
vecchia tariffa, ad una velocità maggiore.
Per ben 3 volte, nel corso di una telefonata che dura una mezzoretta, ai
minuti 12.25, 16.40 e 17.36 chiedo che non ci siano aumenti di costi e
l'operatore mi conferma che rimarro' col PRECEDENTE PIANO TARIFFARIO E
SENZA COMMISSIONI DI CAMBIO, ci sarebbe solo da verificare la
compatibilità del modem che dà esito positivo.
Decido quindi di accettare la variazione e concludo.
Questo si chiama "contratto".
Magari non te ne sei accorto, ma a un certo momento potrebbero averti
comunicato velocemente che avevi sottoscritto un contratto con un nuovo
operatore.
Insomma, i contratti non prevedono necessariamente una forma, tanto meno
quella scritta, tranne alcune eccezioni.
Dispositivo dell'art. 1427 Codice civile
Il contraente, il cui consenso fu dato per errore, estorto con violenza o
carpito con dolo, può chiedere l'annullamento del contratto [1441 ss.]
secondo le disposizioni seguenti.
Quale parte di "l'operatore mi conferma che rimarro' col PRECEDENTE PIANO
TARIFFARIO" non ti è chiara? L'operatore mi ha carpito il consenso con
indicazioni mendaci
Post by Erasmo da Rotterdam
Occhio ad accettare al telefono, specie se le "offerte" sono sibilline.
Se anche fosse una mezza truffa, ti crei un casino per nulla.
Non sono sibilline, sono chiarissimamente false. Ho la registrazione e si
sente perfettamente quello che dice l'operatrice.
Benissimo, ora pero' ci vorrebbe un avvocato
per sapere se la tua registrazione
ha o meno valore legale.
Ti risparmio l'avvocato: non vale un cazzo.
La cosa migliore è che si rivolga a un'associazione di consumatori.
Ragnarok
2018-03-05 02:11:03 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Unili'
Io la registrazione la ho ma non posso inviarla via PEC all'operatore
perche' commetterei un illecito.
Peché non si capisce mai un cazzo quando scrivi?
Tu hai registrato tutta la telefonata?
Post by Unili'
Come comportarmi?
Se hai registrato tutta la telefonata chiedi l'adempimento del contratto
così come ti è stato proposto.
Loro devono avere i soldi e tu non glieli dai, hai tu il coltello dalla
parte del manico. Se ti minacciano la sospensione della linea chiedi un
provvedimento urgente al co.re.com. allegando la registrazione della
telefonata....


---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
Unili'
2018-03-05 06:18:04 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Ragnarok
Post by Unili'
Io la registrazione la ho ma non posso inviarla via PEC all'operatore
perche' commetterei un illecito.
Peché non si capisce mai un cazzo quando scrivi?
Tu hai registrato tutta la telefonata?
si
Post by Ragnarok
Post by Unili'
Come comportarmi?
Se hai registrato tutta la telefonata chiedi l'adempimento del contratto così
come ti è stato proposto.
Loro devono avere i soldi e tu non glieli dai, hai tu il coltello dalla parte
del manico. Se ti minacciano la sospensione della linea chiedi un
provvedimento urgente al co.re.com. allegando la registrazione della
telefonata....
posso inviare la telefonata al corecom o commetterei un illecito?
Ragnarok
2018-03-05 09:35:42 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Unili'
posso inviare la telefonata al corecom o commetterei un illecito?
Al corecom non ci sono problemi.

---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
John Doez
2018-03-04 13:57:24 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Unili'
(no, il nome dell'operatore non lo dico, non insistete, e sapete
benissimo il perché)
Perché sei un Cacasotto.
Gennaro
2018-03-05 18:28:13 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Unili'
Vi racconto cosa mi è accaduto, che ha dell'incredibile;
Il problema è: come agire?
Per tutti i contratti a distanza vale ancora il diritto di recesso.
Unili'
2018-03-05 20:50:37 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Gennaro
Post by Unili'
Vi racconto cosa mi è accaduto, che ha dell'incredibile;
Il problema è: come agire?
Per tutti i contratti a distanza vale ancora il diritto di recesso.
Chiedere il recesso significa ammettere di aver stipulato un contratto.
Io non ho stipulato nessun contratto, diocristo, il contratto è nullo
per mancanza di volontà negoziale, a me hanno detto fischi per fiaschi.
Se chiedo il "recesso" mi do la zappa sui piedi perche' ammetto di
essere stato d'accordo col contratto.

Inoltre:

Esistono casi in cui il diritto di recesso non può essere esercitato?

Come in tutte le tipologie di contratto esistono delle casistiche ben
precise che non rientrano nella normativa e quindi sono escluse
dall’esercizio di diritto di recesso da parte del cliente.

Per quanto riguarda la fornitura di rete ADSL la casistica più diffusa
è quella dell’avvenuto inizio di utilizzo della rete e della
strumentazione ad essa correlata. Ossia se prima della scadenza delle
tempistiche previste per fa valere il diritto di recesso si è già
cominciato ad usare la connessione non si potrà richiedere il recesso
ma si dovrà procedere alla regolare disdetta del contratto con le
penali ad esso correlate.


LORO MI HANNO PUNTUALMENTE VARIATO LA BANDA COSI' AVENDO GIA'
COMINCIATO A USARE LA FORNITURA NON POSSO PIU' RECEDERE.
Gennaro
2018-03-06 23:17:44 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Unili'
Post by Gennaro
Post by Unili'
Vi racconto cosa mi è accaduto, che ha dell'incredibile;
Il problema è: come agire?
Per tutti i contratti a distanza vale ancora il diritto di recesso.
Chiedere il recesso significa ammettere di aver stipulato un contratto.
Io non ho stipulato nessun contratto, diocristo, il contratto è nullo
per mancanza di volontà negoziale, a me hanno detto fischi per fiaschi.
Se chiedo il "recesso" mi do la zappa sui piedi perche' ammetto di
essere stato d'accordo col contratto.
Non è detto.
Il diritto di recesso vale anche quando il contratto fatto "a distanza"
non corrisponde a quanto intercorso fra le parti (giusta causa).
E' come quando acquisti da casa. Se il bene che ti arriva non
corrisponde a quanto pattuito glielo puoi rimandare indietro.
Cio' non significa che tu volevi quello e poi ci hai ripensato, così non
significa che tu hai stipulato un contratto secondo i loro termini.
John Doez
2018-03-07 00:18:53 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Unili'
Chiedere il recesso significa ammettere di aver stipulato un contratto.
Io non ho stipulato nessun contratto, diocristo, il contratto è nullo
Il recesso potrebbe essere la via più veloce per ottenere il ripristino senza spese,
ma se preferisci litigarci e magari dover perdere giornate...
Unili'
2018-03-07 06:23:37 UTC
Permalink
Raw Message
Post by John Doez
Post by Unili'
Chiedere il recesso significa ammettere di aver stipulato un contratto.
Io non ho stipulato nessun contratto, diocristo, il contratto è nullo
Il recesso potrebbe essere la via più veloce per ottenere il ripristino senza
spese, ma se preferisci litigarci e magari dover perdere giornate...
Il recesso non è attuabile se l'utente ha già cominciato a usufruire
del servizio.

Per dire, se richiedi un'adsl, se il giorno dopo te l'attivano e la
usi, poi non puoi piu' recedere.

Loro furbescamente mi hanno aumentato la banda già dopo 2 ore.

Una volta che veramente chiesi un'adsl e poi esercitai il
recesso/ripensamento, quando mi chiamo' il tecnico telecom per
l'installazione rifiutai l'appuntamento.

Se lo avessi fatto entrare a collegarmi la linea il recesso non sarebbe
stato applicabile.
John Doez
2018-03-07 08:20:20 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Unili'
Il recesso non è attuabile se l'utente ha già cominciato a usufruire
del servizio.
Loro furbescamente mi hanno aumentato la banda già dopo 2 ore.
Mi sembra che stia facendo tutto te da solo,
hai stabilito che non puoi recedere due ore dopo la telefonata.
Io proverei a contattarli da facebook,
ed anche dal tuo profilo sul loro sito.
Invece di mandare pec in giro e telefonare.
Unili'
2018-03-07 14:26:36 UTC
Permalink
Raw Message
Post by John Doez
Post by Unili'
Il recesso non è attuabile se l'utente ha già cominciato a usufruire
del servizio.
Loro furbescamente mi hanno aumentato la banda già dopo 2 ore.
Mi sembra che stia facendo tutto te da solo,
hai stabilito che non puoi recedere due ore dopo la telefonata.
non l'ho stabilito io, c'è scritto chiaramente
Unili'
2018-03-09 06:16:47 UTC
Permalink
Raw Message
Post by John Doez
Post by Unili'
Il recesso non è attuabile se l'utente ha già cominciato a usufruire
del servizio.
Loro furbescamente mi hanno aumentato la banda già dopo 2 ore.
Mi sembra che stia facendo tutto te da solo,
hai stabilito che non puoi recedere due ore dopo la telefonata.
Io proverei a contattarli da facebook,
ed anche dal tuo profilo sul loro sito.
Invece di mandare pec in giro e telefonare.
Sto dicendo che il diritto di recesso esiste ma puo' essere esercitato
in alcuni casi.

Il riconoscimento di nullità di un contratto per dolo, mancanza di
volontà ecc, può essere esercitato sempre e comunque, magari pure con
la richiesta di risarcimento danni.

Quindi optare per il recesso significa non solo ridurre i propri
diritti ma soprattutto mettersi dalla parte del cliente che era
d'accordo e ci ha ripensato.

Per fare un esempio banale, è come se in un incidente in cui sei dalla
parte della ragione (e oltretutto la controparte non ha alcun danno),
pur di levarti dai coglioni la controparte che insiste, dichiari che
hai torto visto che l'altro non ha alcun danno, né fisico ne materiale.
Apparentemente non ti cambia niente e magari così sarà, ma intanto la
controparte è passata dalla parte della ragione e a quel punto potrebbe
tirare fuori dei danni.

Nel caso del mio contratto io sono stato indotto in errore con artifizi
e raggiri, il contratto è nullo tout court, senza se e senza ma.
Chiedere il recesso significa ammettere "ero d'accordo e ci ho
ripensato" e a quel punto magari mi tirano fuori la clausola che non
posso piu' recedere per questo, quello o quell'altro motivo.
Unili'
2018-03-05 20:53:17 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Gennaro
Post by Unili'
Vi racconto cosa mi è accaduto, che ha dell'incredibile;
Il problema è: come agire?
Per tutti i contratti a distanza vale ancora il diritto di recesso.
Chiedere il recesso significa ammettere di aver stipulato un contratto.
Io non ho stipulato nessun contratto, diocristo, il contratto è nullo
per mancanza di volontà negoziale, a me hanno detto fischi per fiaschi.
Se chiedo il "recesso" mi do la zappa sui piedi perche' ammetto di
essere stato d'accordo col contratto.

Inoltre:

Esistono casi in cui il diritto di recesso non può essere esercitato?

Come in tutte le tipologie di contratto esistono delle casistiche ben
precise che non rientrano nella normativa e quindi sono escluse
dall’esercizio di diritto di recesso da parte del cliente.

Per quanto riguarda la fornitura di rete ADSL la casistica più diffusa
è quella dell’avvenuto inizio di utilizzo della rete e della
strumentazione ad essa correlata. Ossia se prima della scadenza delle
tempistiche previste per fa valere il diritto di recesso si è già
cominciato ad usare la connessione non si potrà richiedere il recesso
ma si dovrà procedere alla regolare disdetta del contratto con le
penali ad esso correlate.


LORO mi hanno puntualmente aumentato la banda in modo che avendo già
fruito della fornitura, non posso piu' recedere
frengo
2018-03-06 08:50:48 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Unili'
Vi racconto cosa mi è accaduto, che ha dell'incredibile;
Cmq facci sapere come va a finire ..


frengo
Yorgos
2018-03-06 09:21:12 UTC
Permalink
Raw Message
Io ho la registrazione della chiamata al primo operatore che inducendomi
in errore con indicazioni mendaci mi ha fatto fare una variazione
contrattuale che non volevo.
Il problema è: come agire?
Gli mandi una PEC in cui spieghi quanto già esposto qui e li metti in
mora perché rispettino il contratto.

Scaduto il tempo concesso, li porti al CORECOM, dove esibirai, se serve,
la tua registrazione.

Chiedi ovviamente i danni.
--
Bye, Yorgos
My blog: https://yorgoskourtakis.wordpress.com/
To send me an e-mail, please change cambronne with merde
Unili'
2018-03-06 13:51:31 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Yorgos
Io ho la registrazione della chiamata al primo operatore che inducendomi
in errore con indicazioni mendaci mi ha fatto fare una variazione
contrattuale che non volevo.
Il problema è: come agire?
Gli mandi una PEC in cui spieghi quanto già esposto qui e li metti in
mora perché rispettino il contratto.
Scaduto il tempo concesso, li porti al CORECOM, dove esibirai, se serve,
la tua registrazione.
Chiedi ovviamente i danni.
Grazie per la risposta che è la piu' giusta di tutte.
WNC2
2018-03-07 10:13:19 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Unili'
Post by Yorgos
Io ho la registrazione della chiamata al primo operatore che inducendomi
in errore con indicazioni mendaci mi ha fatto fare una variazione
contrattuale che non volevo.
Il problema è: come agire?
Gli mandi una PEC in cui spieghi quanto già esposto qui e li metti in
mora perché rispettino il contratto.
Scaduto il tempo concesso, li porti al CORECOM, dove esibirai, se
serve, la tua registrazione.
Chiedi ovviamente i danni.
Grazie per la risposta che è la piu' giusta di tutte.
o quella che ti piace più di tutte?

se sai che una risposta è giusta, o lo credi perchè ti piace o la sapevi
già e allora non ha senso la domanda
Unili'
2018-03-07 14:26:11 UTC
Permalink
Raw Message
Post by WNC2
Post by Unili'
Io ho la registrazione della chiamata al primo operatore che inducendomi
in errore con indicazioni mendaci mi ha fatto fare una variazione
contrattuale che non volevo.
Il problema è: come agire?
Gli mandi una PEC in cui spieghi quanto già esposto qui e li metti in mora
perché rispettino il contratto.
Scaduto il tempo concesso, li porti al CORECOM, dove esibirai, se serve,
la tua registrazione.
Chiedi ovviamente i danni.
Grazie per la risposta che è la piu' giusta di tutte.
o quella che ti piace più di tutte?
se sai che una risposta è giusta, o lo credi perchè ti piace o la sapevi già
e allora non ha senso la domanda
La risposta giusta in assoluto la si saprà solo dopo una sentenza di
cassazione
WNC2
2018-03-09 08:42:42 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Unili'
Post by WNC2
Post by Unili'
Post by Yorgos
Io ho la registrazione della chiamata al primo operatore che inducendomi
in errore con indicazioni mendaci mi ha fatto fare una variazione
contrattuale che non volevo.
Il problema è: come agire?
Gli mandi una PEC in cui spieghi quanto già esposto qui e li metti
in mora perché rispettino il contratto.
Scaduto il tempo concesso, li porti al CORECOM, dove esibirai, se
serve, la tua registrazione.
Chiedi ovviamente i danni.
Grazie per la risposta che è la piu' giusta di tutte.
o quella che ti piace più di tutte?
se sai che una risposta è giusta, o lo credi perchè ti piace o la
sapevi già e allora non ha senso la domanda
La risposta giusta in assoluto la si saprà solo dopo una sentenza di
cassazione
se sei un privato, basta il giudice di pace.

molto spesso basta una lettera, dato che sanno di essere in torto
--
WNC2 - World Nutrition Center 2 - Integratori per lo sport
ONLINE STORE: www.wnc2.biz - Tel. 0185-599135
Num. Verde: 800-134727 (da rete fissa) - SKYPE: wnc2.biz
Unili'
2018-03-16 16:10:08 UTC
Permalink
Raw Message
E' finita che mi hanno rimesso il piano tariffario vecchio,
semplicemente inviando la PEC

Loading...