Discussione:
interrompere un RID,si può?
Aggiungi Risposta
Tony
2013-05-12 12:33:10 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
siccome mi accingo a fare un contratto tiscali adsl...i quali NON usano la
classica bolletta da pagare...ma si prendoo direttamente i soldi con RID o
CC ,ecco che devo ovviamente cautelarmi per quando ad esempio l'adsl
smetterà di funzionare per diciamo qualche settimana( e loro negheranno,mi è
già capitato,anche con telecom ) quindi dovrò chiudere il RID: è possibile
farlo dietro mia richiesta alla mia banca?
Con le bollette era facile:non pagavo,e loro mi toglievano l'adsl(che tanto
non funzionava).

Grazie e saluti
Luigi D.
2013-05-12 13:31:23 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Ovviamente si, basta una comunicazione alla banca non devi neanche dirlo al
gestore telefonico. La banca non può addebitare niente sul tuo conto senza
la tua autorizzazione.
Comunque fai bene a far il contratto con Tiscali, in passato hanno avuto dei
problemi dovuti semplicemente a mancanza di liquidità ma adesso in generale
vanno bene (salvo sempre casi specifici). Tiscali aveva grandi idee ma pochi
soldi. In Italia invece hanno successo aziende in qualche modo protette
dallo stato o dalla politica o con grossi capitali alle spalle.
Io ho 3 SIM con Tiscali, fanno ottime tariffe e vanno benissimo.
Post by Tony
siccome mi accingo a fare un contratto tiscali adsl...i quali NON usano la
classica bolletta da pagare...ma si prendoo direttamente i soldi con RID o
CC ,ecco che devo ovviamente cautelarmi per quando ad esempio l'adsl
smetterà di funzionare per diciamo qualche settimana( e loro negheranno,mi
è già capitato,anche con telecom ) quindi dovrò chiudere il RID: è
possibile farlo dietro mia richiesta alla mia banca?
Con le bollette era facile:non pagavo,e loro mi toglievano l'adsl(che
tanto non funzionava).
Grazie e saluti
Roberto Deboni DMIsr
2013-05-12 13:54:02 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Tony
siccome mi accingo a fare un contratto tiscali adsl...i quali NON usano
la classica bolletta da pagare
Ricevo ogni mese la bolletta da Tiscali.
Non confonda condizioni particolarmente agevoli come se fossero pratica
aziendale.
Quasi tutte le aziende, in tutti i mercati dei servizi (elettrico, gas,
telefonico, etc.) offrono condizioni di favore se si accetta la RID.
E se legge con attenzione, potra' anche scoprire che puo' pagare con
bollettino postale, ovviamente perdendo una parte dello sconto
(ovvero ci sono dei costi aggiuntivi, di attivazione e mensili).
Lei puo' scegliere, tra alternative, ma non puo' pretendere il
meglio di tutto (botte piena e moglie ubriaca, se ha mai sentito
il detto ...)
Post by Tony
...ma si prendoo direttamente i soldi con
RID
Se lei da l'autorizzazione, se lei da l'autorizzazione ...
Post by Tony
o CC
"prende direttamente i soldi con CC" che sistema sarebbe ?
Post by Tony
,ecco che devo ovviamente cautelarmi per quando ad esempio
l'adsl smetterà di funzionare per diciamo qualche settimana( e loro
negheranno,mi è già capitato,anche con telecom ) quindi dovrò chiudere
il RID: è possibile farlo dietro mia richiesta alla mia banca?
Lei puo' chiudere il RID quando vuole, salvo poi ricevere:
- disdetta da parte del fornitore
oppure
- maggiorazione del canone

Lei sara' avvisato e' potra' scegliere. Limpido e chiaro.
Se non sceglie, le partira' la fatturazione maggiorata, scaduti i 30
giorni di ripensamento.

Quello che lei in realta' sta chiedendo e' se puo' bloccare un
pagamento RID.

Risposta: certamente!
a) L'opzione piu' banale, se lei non ha un fido bancario, e che puo' fare
anche on-line, e' quella di svuotare il conto in modo che la somma
restante sia poco sotto l'ammontare del RID. In questo caso la banca non
effettua il pagamento per mancanza di disponibilita'.

b) L'opzione piu' scomoda e quella di andare allo sportello e fare
bloccare il pagamento in arrivo. La cosa interessante, che pare che pochi
sanno (non lo sapevo neanch'io fin a quando non e' capitato di chiedere),
e' che un RID si puo' stornare anche una settimana dopo che e' stato
effettuato il prelievo dal conto corrente! In sostanza, e' come per gli
assegni, che un periodo in cui la cifra risulta "in valuta" a
favore del fornitore, ma ancora non e' stata "contabilizzata" (o il
viceversa ?).
Post by Tony
Con le
bollette era facile:non pagavo,e loro mi toglievano l'adsl(che tanto
non funzionava).
Ci sono anche altre opzioni. Nel mondo internet capita spesso di avere
a che fare con fornitori dubbi. E per questo esistono le carte ricaricabili.
Ebbene, una alternativa che Tiscali so per certo offre in alternativa
al RID e' il pagamento tramite carta elettronica. Lei non deve fare
altro che munirsi di una delle tante carte ricaricabili gratuite e
senza costi per effettuare il pagamento periodico in automatico.
L'unica sua preoccupazione e' quella di ricaricare la carta ricaricabile
ogni mese, per l'ammontare necessario. Questo puo' anche essere effettuato
in automatico (senza costi, stabilendo una somma che grosso modo copra
il pagamento massimo normalmente ipotizzabile). Il giorno che qualcosa
non torna, semplicemente blocca la ricarica o svuota la carta ed il
tentativo di prelievo va a vuoto. Il tutto si effettua on-line, con
minimo disturbo.

Parimenti, se per qualche motivo (per esempio, per il tipo di offerta)
deve essere proprio una RID, oggi ci sono svariati conti correnti
gratuiti che oggi sono anche esenti dalle spese di bollo (se ci tiene
meno di 5000 Euro, mi pare, ma visto che siamo sull'ordine dei cento
euro mensili, non dovrebbero esserci problemi). Stesso
ragionamento di cui sopra: in questo CC lei mantiene giusto la
disponibilita' che serve per pagare Tiscali. Il giorno che vuole bloccare
il pagamento, senza doversi pero' disturbare ad andare allo sportello
e senza scombussolare il suo conto corrente abituale (che se magari ha
altre RID o carte con autoricarica, con lo svuotamento succede un
pandemonio) blocchera' nel modo piu' semplice ed efficace il RID.

Insomma, per i fornitori "discutibili" (... fattevi l'elenco ...) perche'
non dedicarci un conto corrente apposito, che cosi' potete "pilotare"
da remoto cosa fare ?
--
Roberto Deboni
Tony
2013-05-12 17:26:03 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Roberto Deboni DMIsr
al RID e' il pagamento tramite carta elettronica. Lei non deve fare
altro che munirsi di una delle tante carte ricaricabili gratuite e
il negozio tiscali mi ha detto che non accettano carte ricaricabili,solo CC
legate ad un conto corrente.
Roberto Deboni DMIsr
2013-05-13 00:55:31 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Tony
Post by Roberto Deboni DMIsr
al RID e' il pagamento tramite carta elettronica. Lei non deve fare
altro che munirsi di una delle tante carte ricaricabili gratuite e
il negozio tiscali mi ha detto che non accettano carte ricaricabili,solo
CC legate ad un conto corrente.
Pago regolamente con il sistema descritto.
Ma cosa posso sapere di piu' di un negozio.
Evidentemente mi sbaglio (o si sbaglia l'ufficio amministrativo di
Tiscali ?).
Del resto non mi risulta che Tiscali possa permettersi di fare
tanto la schizzinosa con i suoi clienti:

http://www.soldionline.it/notizie/azioni-italia/tiscali-l-utile-nel-2012

"Ancora un esercizio in perdita per Tiscali. ... "

... ormai e' una costante.
Vede, i "negozi Tiscali" non sono l'azienda, sono ditte private di
qualche commerciante, a cui delle sorti dell'azienda interessa
relativamente.

In ogni caso, una distinzione c'e' indubbiamente, ed e' la storia
passata (o mancante) del cliente. Visto che troppe volte Tiscali si e'
trovata con clienti non paganti, puo' anche essere che in alcuni casi
personali, rigetti la proposta di attivazione, salvo che il pagamento
non sia garantito. Ricordo che, nonostante alcuni non lo gradiscano,
le aziende si riservano sempre il diritto di accettare o meno il
nuovo cliente. A cosa pensate serva la lettera che comunica
l'accettazione ?
Piernicola Comuniello
2013-05-12 15:09:13 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Tony
siccome mi accingo a fare un contratto tiscali adsl...i quali NON usano la
classica bolletta da pagare...ma si prendoo direttamente i soldi con RID o
Certo che si può interrompere un RID, e Tiscali fa pagare anche in
bolletta, o almeno lo faceva, ma non è che l'interruzione della
fornitura fa scattare automaticamente l'obbligo di stracciare il
contratto per inadempienza.
fm
2013-05-12 16:41:12 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Tony
siccome mi accingo a fare un contratto tiscali adsl...i quali NON usano la
classica bolletta da pagare...ma si prendoo direttamente i soldi con RID o
CUT

Spero che la cifra addebitata periodicamente con il RID sia un importo FISSO
stabilito da contratto, altrimenti non credo sia consigliabile.

Se ti arriva una *mega-bolletta* e hai soldi sul conto la banca paga.
Poi prima di riaverli ti vengono i capelli bianchi...:-)

ciao
fm
Piernicola Comuniello
2013-05-12 17:54:35 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by fm
Spero che la cifra addebitata periodicamente con il RID sia un importo FISSO
stabilito da contratto, altrimenti non credo sia consigliabile.
Non ho mai acceso un RID per una xDSL. MC-link ad esempio ha
preteso il RID obbligatorio per la fornitura dell'ADSL Telecom e sto
ancora aspettando che chiedano i soldi alla banca da gennaio.

In compenso posso rimirarmi la fattura in formato pdf, già emessa dopo
la firma del contratto, quante volte voglio.

Per gli altri non so.
Yorgos
2013-05-12 18:00:43 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by fm
Se ti arriva una *mega-bolletta*
La mega bolletta arriva sempre con molto anticipo rispetto alla data di
scadenza del pagamento.

Hai tutto il tempo di bloccare *quel* pagamento.
--
Bye, Yorgos
My slideshows: http://goo.gl/pjLba
To send me an e-mail, please change cambronne with merde
Tony
2013-05-12 19:17:15 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Yorgos
Hai tutto il tempo di bloccare *quel* pagamento.
se invece opto per la carta di credito,posso bloccare un singolo
pagamento,oppure devo bloccare proprio la carta?
Sono sempre ipotesi,ma dopo l'esperienza telecom,bisogna cautelarsi!
spago
2013-05-13 06:09:00 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Tony
se invece opto per la carta di credito,posso bloccare un singolo
pagamento,oppure devo bloccare proprio la carta?
Sono sempre ipotesi,ma dopo l'esperienza telecom,bisogna cautelarsi!
lascia perdere.
sempre la beneamata tim. decido di recedere da un contratto e chiamo per sapere la penale. mi danno un importo di 167 euro. ok. comunico che ho nel frattempo inviato la disdetta della carta di credito (me la danno gratis col nuovo conto) e mi viene comunicato un ccp per pagare.

pago. per posta mi arriva la fattura relativa.

ora sono nelle peste (secondo loro) perchè tim nel frattempo ha fatto un movimento sulla carta di credito di 370 euro a fronte di una fattura con lo stesso numero. disconosco il movimneto sia perchè la carta era già stata disdetta al momento dell addebito sia perchè carte alla mano tim *forse* si è un pelino sbagliata (sempre in più eh...)

il gestore storna il movimento e dopo venti giorni lo riaddebita perchè tim gli ha scritto che è corretto. chiedo se gli hanno trasmesso copia della fattura visto che quella che ho in mano io corrisponde come numero ma non come importo. la risposta è stata del tipo 'le conviene pagare noi e poi rivalersi su tim, così rischia la segnalazione alla centrale allarme'

la facessero. poi se la vedono con il GdP. e i soldi intanto stanno in tasca mia visto che la fattura l'ho pagata.
rootkit
2013-05-13 10:36:07 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by spago
il gestore storna il movimento e dopo venti giorni lo riaddebita perchè tim gli ha scritto che è corretto. chiedo se gli hanno trasmesso copia della fattura visto che quella che ho in mano io corrisponde come numero ma non come importo. la risposta è stata del tipo 'le conviene pagare noi e poi rivalersi su tim, così rischia la segnalazione alla centrale allarme'
la facessero. poi se la vedono con il GdP.
no veramente se la facessero sei te che dovrai vedertela. al gdp frega assai
se sei iscritto alla centrale rischi.
Yorgos
2013-05-13 11:33:11 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Tony
se invece opto per la carta di credito
Ti cacci in una trappola.
--
Bye, Yorgos
My slideshows: http://goo.gl/pjLba
To send me an e-mail, please change cambronne with merde
rootkit
2013-05-12 20:28:57 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by fm
Spero che la cifra addebitata periodicamente con il RID sia un importo
FISSO stabilito da contratto, altrimenti non credo sia consigliabile.
Se ti arriva una *mega-bolletta* e hai soldi sul conto la banca paga.
Poi prima di riaverli ti vengono i capelli bianchi...:-)
l'addebito del rid avviene alla scadenza, la bolletta ti arriva almeno
una decina di giorni prima.
Sparrow®
2013-05-12 20:45:40 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by fm
Se ti arriva una *mega-bolletta* e hai soldi sul conto la banca paga.
Poi prima di riaverli ti vengono i capelli bianchi...:-)
Uomo (o donna) di poca fede.
Ci sono *otto settimane* di tempo, dalla data in cui i fondi sono stati
addebitati, per poter richiedere il rimborso alla banca.
Roberto Deboni DMIsr
2013-05-13 00:57:08 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Sparrow®
Post by fm
Se ti arriva una *mega-bolletta* e hai soldi sul conto la banca paga.
Poi prima di riaverli ti vengono i capelli bianchi...:-)
Uomo (o donna) di poca fede.
Ci sono *otto settimane* di tempo, dalla data in cui i fondi sono stati
addebitati, per poter richiedere il rimborso alla banca.
Grazie, mi mancava il periodo. Ma questo valore dove si trova ?
Sparrow®
2013-05-13 10:49:01 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Roberto Deboni DMIsr
Post by Sparrow®
Ci sono *otto settimane* di tempo, dalla data in cui i fondi sono
stati addebitati, per poter richiedere il rimborso alla banca.
Grazie, mi mancava il periodo. Ma questo valore dove si trova ?
Art. 14, comma 1 D. Lgs. n. 11/2010.
Tony
2013-05-12 19:15:13 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Piernicola Comuniello
Certo che si può interrompere un RID, e Tiscali fa pagare anche in
bolletta, o almeno lo faceva, ma non è che l'interruzione della
fornitura fa scattare automaticamente l'obbligo di stracciare il
contratto per inadempienza.
lo farei solo in caso di ripetuti o clamorosi disservizi.
Quando avevo Alice adsl,ricordo che l'adsl funzionò solo il 1 febbraio del
bimestre febb-marzo,e mi arrivò la bolletta dell'intero bimestre,perchè
dissero che non era frazionabile.
Usata 1 gg e pagarne 60 ???
Mai pagata la bolletta e mandati a cagare!
Ma se fosse stato un rid?
Roberto Deboni DMIsr
2013-05-13 00:59:07 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Piernicola Comuniello
Certo che si può interrompere un RID, e Tiscali fa pagare anche in
bolletta, o almeno lo faceva, ma non è che l'interruzione della
fornitura fa scattare automaticamente l'obbligo di stracciare il
contratto per inadempienza.
lo farei solo in caso di ripetuti o clamorosi disservizi. Quando avevo
Alice adsl,ricordo che l'adsl funzionò solo il 1 febbraio del bimestre
febb-marzo,e mi arrivò la bolletta dell'intero bimestre,perchè dissero
che non era frazionabile.
Usata 1 gg e pagarne 60 ???
Mai pagata la bolletta e mandati a cagare! Ma se fosse stato un rid?
Basta andare in banca ed "ordinare" la revoca.
I soldi sono i propri, non quelli della banca. Ed a quanto pare,
Sparrow ci da' 8 settimane di tempo.
Sinuhe
2013-05-13 22:38:59 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Tony
Post by Piernicola Comuniello
Certo che si può interrompere un RID, e Tiscali fa pagare anche in
bolletta, o almeno lo faceva, ma non è che l'interruzione della
fornitura fa scattare automaticamente l'obbligo di stracciare il
contratto per inadempienza.
lo farei solo in caso di ripetuti o clamorosi disservizi.
Quando avevo Alice adsl,ricordo che l'adsl funzionò solo il 1 febbraio del
bimestre febb-marzo,e mi arrivò la bolletta dell'intero bimestre,perchè
dissero che non era frazionabile.
Usata 1 gg e pagarne 60 ???
Mai pagata la bolletta e mandati a cagare!
ma tu avevi fatto la segnalazione? Quando mi allacciarono l'adsl, a causa di
una scheda montata in centrale guastatasi subito dopo il test, rimasi senza
adsl, e senza telefono.
Feci subito la segnalazione e in effetti constatarono il guasto e
verbalizzarono la segnalazione. Non ricordo quanti giorni trascorsero prima
che ripristinassero tutto (7-10?) perchè la squadra operativa non era di
zona, ma arrivava da Rimini. Sta di fatto che (non so se sia ancora così) mi
riconobbero una somma di risarcimento per cui arrivarono 3 bollette ad
importo zero.
Non ricordo il periodo esatto, ma alcuni anni fa.
Ricordo però il ridicolo messaggio dell'attesa: siete in attesa di essere
collegato con un operatore. Vi preghiamo di attendere in linea. Abbiamo
ragione di ritenere che il primo operatore libero risponderà.
Dagobert
2013-05-13 05:32:58 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
quindi dovrò chiudere il RID: è possibile farlo dietro
mia richiesta alla mia banca?
Va allo sportello e chiede che il RID venga interrotto.
Fritz
2013-05-14 20:31:49 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Tony
siccome mi accingo a fare un contratto tiscali adsl...i quali NON usano la
classica bolletta da pagare...ma si prendoo direttamente i soldi con RID o
CC ,ecco che devo ovviamente cautelarmi per quando ad esempio l'adsl
smetterà di funzionare per diciamo qualche settimana( e loro negheranno,mi è
già capitato,anche con telecom ) quindi dovrò chiudere il RID: è possibile
farlo dietro mia richiesta alla mia banca?
Con le bollette era facile:non pagavo,e loro mi toglievano l'adsl(che tanto
non funzionava).
Io posso revocare i RID direttamente dall'home banking con Intesa, non
so se lo permettono anche altre banche.
Comunque ho avuto Tiscali fino a una settimana fa per l'ADSL, sempre
RID e sempre tutto bene, all'inizio avevo quella a consumo poi sono
passato alla Flat. In 6 anni di contratto avrò avuto 3 disservizzi
sempre risolti nel giro di pochi giorni. Ho deciso di cambiare perchè
era in Wholesale su rete Telecom e ultimamente la velocità durante il
giorno faceva fatica ad arrivare a 2 Mbit (su 7 teorici), spesso era
meno di 1. Passato ad Infostrada in ULL e, per ora, è tutto un altro
mondo anche nel prezzo molto più conveniente dell'accoppiata
Telecom/Tiscali.

Ciao
--
Fritz

Togli *ERASE* per rispondere in e-mail.
u***@gmail.com
2017-04-18 22:59:23 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Tony
siccome mi accingo a fare un contratto tiscali adsl...i quali NON usano la
classica bolletta da pagare...ma si prendoo direttamente i soldi con RID o
CC ,ecco che devo ovviamente cautelarmi per quando ad esempio l'adsl
smetter� di funzionare per diciamo qualche settimana( e loro negheranno,mi �
gi� capitato,anche con telecom ) quindi dovr� chiudere il RID: � possibile
farlo dietro mia richiesta alla mia banca?
Con le bollette era facile:non pagavo,e loro mi toglievano l'adsl(che tanto
non funzionava).
Grazie e saluti
Loading...