Discussione:
Finanziamenti trasporti collettivi un vantaggio per tutti
(troppo vecchio per rispondere)
Roberto Deboni DMIsr
2017-06-15 13:45:48 UTC
Permalink
Raw Message
Stavo guardando le tariffe (aggiornate) del trasporto collettivo extra
urbano ed ho osservato che di fatto e' pari al costo del carburante
che affronto per un pari percorso in auto.

Naturalmente questo significa, che, avendo gia' l'auto, mi passa la
voglia di usare l'autobus, perche' l'auto e' decisamente piu' comoda,
anche se poi dovrei subire alcuni chilometri di coda per il traffico.

So che a livello di consumi il mio viaggio in corriera consumerebbe
molto meno carburante di quando viaggio in auto, ma probabilmente
sui costi del biglietto della corriera pesano tutti i costi del
personale e della corruzione (che causa costi eccesssivi in termini
di acquisti dei materiali ed altre faccende) che c'e' sempre in gioco
con i servizi collettivi quando sono di origine pubblica, e quindi ci
tocca rassegnarci a questa "idiozia" collettiva (*).

Osservando che il trasporto collettivo locale e' in pareggio (quindi
merito del biglietto salato), stavo pero' pensando: ma io,
automobilista, sarei disposto a dare qualcosa a chi cambia idea e
prende l'autobus, se in cambio la strada diventa piu' sgombra ?

In altre parole, se una parte delle entrate della tassa di possesso
dell'auto viene trasferita alla azienda locale di trasporto collettivo
(con il fine di ridurre il biglietto) non e' che alla fine me ne viene
un vantaggio ?

(*) ci sarebbe l'opzione di togliere il monopolio alle
ex-municipalizzate ed assegnare il servizio di trasporto collettivo
tramite "appalto", magari appaltanto "tratte" integrali e non l'intero
servizio territoriale, cosi' da tenere una sana competizione tra
aziende private diverse che in cambio della copertura di una tratta
nel rispetto di un capitolato di servizio ottengo un contributo
finanziario.
John Doez
2017-06-15 14:11:09 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Roberto Deboni DMIsr
Stavo guardando le tariffe (aggiornate) del trasporto collettivo extra
urbano ed ho osservato che di fatto e' pari al costo del carburante
che affronto per un pari percorso in auto.
Esatto, a meno di non fare l'abbonamento,
con quello che spenderei ci vado e torno due volte in automobile,
con gli orari che voglio io e con la temperatura del mio climatizzatore.
Post by Roberto Deboni DMIsr
In altre parole, se una parte delle entrate della tassa di possesso
dell'auto viene trasferita alla azienda locale di trasporto collettivo
In questo paese di ladri?
Pochi mesi fa hanno scoperto che sui pulman venivano fatturate false riparazioni
e il carburante veniva sistematicamente rubato dai dipendenti.
Hanno indagato non so quante persone, 30 o 40.
In questo paese finché non germoglia il seme dell'onestà, non si potrà fare nulla.
Bisogna cominciare a costruire carceri e poi riempirle.
ilChierico
2017-06-16 11:39:57 UTC
Permalink
Raw Message
Post by John Doez
Pochi mesi fa hanno scoperto che sui pulman venivano fatturate false riparazioni
e il carburante veniva sistematicamente rubato dai dipendenti.
Hanno indagato non so quante persone, 30 o 40.
In questo paese finch� non germoglia il seme dell'onest�, non si potr� fare nulla.
Bisogna cominciare a costruire carceri e poi riempirle.
Dai ai dipenenti degli stipendi equini, ed ecco il risultato.

Tutta colpa dell'ignoranza del ministro di turno, che confonde "equi"
con "equini" ":-D

Just my two euro-cent (ancora per poco) O:-)

Loading...