Discussion:
aiuto per multa e -6 punti. Ingiusta...
(troppo vecchio per rispondere)
Clex
2005-02-12 12:46:42 UTC
Il fatto:
mi è arrivata il 5/2 una multa per essere passato con il rosso in uno di
quei semafori a rilevazione automatica dell'infrazione. 138euro e -6 punti.
il proprietario della macchina è mio padre e lavorava a quell'ora. Ho visto
la foto: mentre passavo il semaforo rosso era scattato da 5 MILLESIMI DI
SECONDO!!! giuro!
quindi sono passato con il giallo.
nessun vigile mi avrebbe fermato, ma solo una macchina fotografica
automatica.

domande:
- è vero che c'e' una recente sentenza che dice che se non mi fermano non mi
possono togliere i punti?
- se si: è vero che se il padrone del veicolo non sa dire chi era alla guida
si becca altri 370 euro di multa?
- è vero che se dico che ero io alla guida mi tolgono a me i punti?

- ma soprattutto: si puo 'contestare un'infrazione compiuta al millesimo di
secondo?!? non ci sono dei limiti umani che anche le macchine fotografiche
devono rispettare?

grazie di esistere.
alex
Ghost Rider
2005-02-12 12:56:44 UTC
Post by Clex
- ma soprattutto: si puo 'contestare un'infrazione compiuta al millesimo di
secondo?!? non ci sono dei limiti umani che anche le macchine fotografiche
devono rispettare?
Già discussa una multa uguale tempo fa, prova a cercare con google
gruppi.
In ogni caso, non dovevi passare nemmeno col giallo (vedi codice della
strada).
Salicilico
2005-02-13 17:20:33 UTC
Post by Ghost Rider
In ogni caso, non dovevi passare nemmeno col giallo (vedi codice della
strada).
Si ma se afferma il vero e cioè che è stato fotografato con il rosso
scattato da 5 millesimi di secondo penserei che sicuramente era ormai in
netta prossimità dell'incrocio (se non entro lo stesso) quando venne il
giallo.
Hai voglia a fermarti se quando viene giallo sei già sulla linea di arresto;
una simile frenata la fanno vedere solo nei cartoni animati.
Salicilico
2005-02-13 17:24:34 UTC
"Salicilico" <***@libero.it.INVALID> ha scritto nel messaggio news:***@individual.net...
Ed infini, cari automobilisti e contribuenti, ricordatevi sempre che quando
saliamo sulla vettura e ci mettiamo in strada, siamo alla mercè di una banda
a delinquere legalizzata.
Ghost Rider
2005-02-13 22:23:25 UTC
Il Sun, 13 Feb 2005 18:20:33 +0100, "Salicilico"
Post by Salicilico
Si ma se afferma il vero e cioè che è stato fotografato con il rosso
scattato da 5 millesimi di secondo penserei che sicuramente era ormai in
netta prossimità dell'incrocio (se non entro lo stesso) quando venne il
giallo.
Dubito che sulla multa ci sia scritto 'lei è passato 5 millesimi di
secondo dopo che era scattato il rosso. Dubito che ad occhio tu possa
valutare un tempo di 5 millesimi di secondo. In ogni caso, se ha
occupato l'incrocio a rosso appena scattato, il semaforo era già
giallo... ergo doveva fermarsi.
Michele
2005-02-14 09:53:29 UTC
Post by Ghost Rider
Dubito che sulla multa ci sia scritto 'lei è passato 5 millesimi di
secondo dopo che era scattato il rosso. Dubito che ad occhio tu possa
valutare un tempo di 5 millesimi di secondo. In ogni caso, se ha
occupato l'incrocio a rosso appena scattato, il semaforo era già
giallo... ergo doveva fermarsi.
Da quello che ho letto l'incrocio e` stato impegnato quando il semaforo era
verde.

Ora, se uno non e` chiaroveggente, come fa a sapere che a semaforo verde
finisce di passare in un incrocio al rosso, senza sapere la durata del
giallo ed eventuali condizioni di traffico/pedoni piu` o meno distratti/
buche e rotaie sporgenti in mezzo alla strada?
Crononauta
2005-02-14 10:56:06 UTC
Post by Michele
Da quello che ho letto l'incrocio e` stato impegnato quando il semaforo era
verde.
Ora, se uno non e` chiaroveggente, come fa a sapere che a semaforo verde
finisce di passare in un incrocio al rosso, senza sapere la durata del
giallo ed eventuali condizioni di traffico/pedoni piu` o meno distratti/
buche e rotaie sporgenti in mezzo alla strada?
Il codice (e il buonsenso, una delle poche volte in cui buonsenso e
codice convergono) impone di impegnare l'incrocio solo se si ha la
certezza di poterlo sgomberare in tempo utile.

Il malcostume diffuso invece è quello di vedere "verde" e quindi
accodarsi anche alla colonna ferma, "sperando" che si muova in tempo.
Quando questo non avviene si resta imbottigliati in mezzo all'incrocio,
ostruendo per giunta l'altra direzione.

Non è quindi questione di chiaroveggenza, è questione di passare
l'incrocio solo quando la strada dall'altra parte ha spazio. Quanto a
buche e rotaie, suvvia, siamo seri: non sono certo cose che ti possano
tenere fermo lì in mezzo all'incrocio.
--
Massimo Bacilieri AKA Crononauta
ICQ:4005815
Michele
2005-02-14 14:31:00 UTC
Post by Crononauta
Il codice (e il buonsenso, una delle poche volte in cui buonsenso e
codice convergono) impone di impegnare l'incrocio solo se si ha la
certezza di poterlo sgomberare in tempo utile.
Il problema e` che io non ho la certezza di poterlo sgombrare in tempo
utile se non so prima la durata del giallo, anche se inizio a passare
con il semaforo verde. E se arrivo ad un semaforo che non conosco,
come faccio?
Post by Crononauta
Non è quindi questione di chiaroveggenza, è questione di passare
l'incrocio solo quando la strada dall'altra parte ha spazio.
Ci sono altri motivi che possono obbligare a rallentare in mezzo
ad un incrocio, oltre ad avere la strada davanti con lo spazio
sufficiente. Specie se non si tratta di una via extraurbana, ma
di un viale cittadino con cinque corsie piu` sede tramviaria per
senso di marcia.
Post by Crononauta
Quanto a
buche e rotaie, suvvia, siamo seri: non sono certo cose che ti possano
tenere fermo lì in mezzo all'incrocio.
Se i passaggi a livello ti danno 20 secondi di preavviso per sgombrare
la sede dei binari prima di tirare giu` le sbarre un motivo ci sara`.
Crononauta
2005-02-14 15:08:09 UTC
Post by Michele
Il problema e` che io non ho la certezza di poterlo sgombrare in tempo
utile se non so prima la durata del giallo, anche se inizio a passare
con il semaforo verde.
Se dall'altra parte la strada è *libera*, stai pur sicuro che fai in
tempo. Viceversa è colpa tua che hai impegnato un incrocio con la strada
ostruita, e quindi senza la sicurezza di poterti togliere di mezzo.

Bene hanno fatto a multarti, il tuo è il motivo per cui in Italia ci
sono ingorghi apocalittici.

(In Giappone ti *inculano* se ti trovi in mezzo all'incrocio perché lo
hai impegnato con la corsia occupata: e magicamente pur in presenza di
volumi di traffico pari ai nostri, la fluidità della circolazione è
quasi magica).
Post by Michele
Ci sono altri motivi che possono obbligare a rallentare in mezzo
ad un incrocio, oltre ad avere la strada davanti con lo spazio
sufficiente.
Fammi capire, io arrivo col verde, ho davanti a me la strada libera,
impegno l'incrocio, e per quale diabolico motivo dovrei non fare in
tempo ad arrivare dall'altra parte prima del rosso?

Pedoni che mi si gettano sotto le ruote? Tram che ignorano lo stop?
Una meteorite che scava un cratere? Un attacco alieno?
Post by Michele
Se i passaggi a livello ti danno 20 secondi di preavviso per sgombrare
la sede dei binari prima di tirare giu` le sbarre un motivo ci sara`.
Quella si chiama pietà umana, visto che se resti in mezzo a un incrocio
alla peggio crei un ingorgo osceno, se resti in mezzo ai binari, il
treno ti porta via.

Anche se, onestamente, ritengo che eccedere nella tutela dei coglioni
sia poi controproducente.
--
Massimo Bacilieri AKA Crononauta
ICQ:4005815
Michele
2005-02-14 17:03:59 UTC
Post by Crononauta
Bene hanno fatto a multarti, il tuo è il motivo per cui in Italia ci
sono ingorghi apocalittici.
A me per ora non mi hanno multato.... Leggi il campo From prima di
rispondere :)
Post by Crononauta
Fammi capire, io arrivo col verde, ho davanti a me la strada libera,
impegno l'incrocio, e per quale diabolico motivo dovrei non fare in
tempo ad arrivare dall'altra parte prima del rosso?
Se tu hai un corso che e` largo una quarantina di metri, andando a
40 km/h ci impieghi poco meno di quattro secondi ad attraversarlo.

Se il giallo dura tre secondi...

Mike

PS: questo non e` it.discussioni.amministratori.pubblici.incapaci.tutela
Enrico SMARGIASSI
2005-02-15 16:27:07 UTC
Post by Michele
Se il giallo dura tre secondi...
Questo e' semmai il punto da contestare: se e quando il giallo e'
palesemente troppo breve. Possibilmente prima di prendere la multa, e
collettivamente. Non il fatto che l'infrazione sia sanzionata.
--
Enrico Smargiassi
http://www-dft.ts.infn.it/~esmargia
Gian Carlo
2005-02-16 00:38:04 UTC
Post by Enrico SMARGIASSI
Questo e' semmai il punto da contestare: se e quando il giallo e'
palesemente troppo breve.
Purtroppo non esiste una norma che stabilisca la durata del giallo...

Tuttavia, conosco un caso in cui il giallo era stato accorciato dalla
ditta che aveva installato le macchinette al semaforo (e che veniva
pagata con gli incassi delle multe): dopo alcune manifestazioni
sfociate anche in blocchi stradali, il giallo era stato allungato da
tre a sei secondi, e anche il Prefetto era intervenuto annullando tutte
le (numerosissime) multe contestate, ovviamente emesse quando il giallo
era ancora a tre secondi.
La faccenda, se ben ricordo, era costata al sindaco la trombatura alle
successive elezioni...
Gio
2005-02-16 01:06:08 UTC
On Mon, 14 Feb 2005 18:03:59 +0100, Michele <***@bigmailbox.net>
wrote:

...
Post by Michele
Se tu hai un corso che e` largo una quarantina di metri, andando a
40 km/h ci impieghi poco meno di quattro secondi ad attraversarlo.
Se il giallo dura tre secondi...
Il giallo ha una durata variabile, appunto secondo le condizioni
dell'incrocio.
Ma in ogni caso, se l'incrocio non è *totalmente* sgombro non dovrebbe
essere impegnato nemmeno con il semaforo verde.



--
Gio
ICQ 252727100
Simonone
2005-02-16 10:16:00 UTC
Post by Crononauta
(In Giappone ti *inculano* se ti trovi in mezzo all'incrocio perché lo
hai impegnato con la corsia occupata: e magicamente pur in presenza di
volumi di traffico pari ai nostri, la fluidità della circolazione è
quasi magica).
peccato che poi ci pensino i passaggi a livello a otturare tutto.
ma per fortuna il loro sistema dei trasporti si regge sulla ferrovia.
In città in macchina non ci sono mai stato, soprattutto nelle ore di punta,
ma a tokyo-centro il traffico sembra effettivamente snello


--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
Roubaud
2005-02-16 18:08:50 UTC
Post by Crononauta
Post by Michele
Il problema e` che io non ho la certezza di poterlo sgombrare in tempo
utile se non so prima la durata del giallo, anche se inizio a passare
con il semaforo verde.
Se dall'altra parte la strada è *libera*, stai pur sicuro che fai in
tempo. Viceversa è colpa tua che hai impegnato un incrocio con la strada
ostruita, e quindi senza la sicurezza di poterti togliere di mezzo.
In linea di massima sono d'accordo con te; tuttavia mi pongo questo
dubbio: in citta' ora di punta, traffico caotico. Arrivo davanti ad un
semaforo verde mentre l'incrocio brulica di macchine. Che faccio? in
teoria dovrei fermarmi ed aspettare che l'incrocio sia libero, ma i
tempi sono strettissimi, dietro di me altre macchine premono, se non
vado avanti, come dici tu, "sperando che intanto anche gli altri vadano
avanti" rischio di collezionare un po' di strombazzamenti e di insulti.
So che la legge ti da' ragione, ma talvolta e' proprio difficile
seguirla, quando tutti gli altri non la seguono. Che ne dici?

Ciao. Roubaud.
Crononauta
2005-02-16 19:00:10 UTC
Post by Roubaud
avanti" rischio di collezionare un po' di strombazzamenti e di insulti.
So che la legge ti da' ragione, ma talvolta e' proprio difficile
seguirla, quando tutti gli altri non la seguono. Che ne dici?
Che è vero. Ma se cominciano a multare tutti quelli che restano in mezzo
all'incrocio quando scatta il rosso, dopo un po' vedi che tutti perdono
il vizio.
--
Massimo Bacilieri AKA Crononauta
ICQ:4005815
Pino Vitucci
2005-02-17 10:26:36 UTC
Post by Crononauta
Post by Roubaud
avanti" rischio di collezionare un po' di strombazzamenti e di insulti.
So che la legge ti da' ragione, ma talvolta e' proprio difficile
seguirla, quando tutti gli altri non la seguono. Che ne dici?
Che è vero. Ma se cominciano a multare tutti quelli che restano in mezzo
all'incrocio quando scatta il rosso, dopo un po' vedi che tutti perdono
il vizio.
E qui si torna all'inizio della questione, e cioe': Se vogliamo che la
gente usi il buon senso e la buona educazione, bisogna fare delle leggi
che prevedano sanzioni disciplinari.
Specie in Italia.
--
Pino ( Vecchio e Saggio )

Alla mia eta',La felicità è guardarsi allo specchio al mattino ed essere
contenti di essere ancora vivi :-P
Crononauta
2005-02-17 13:08:06 UTC
Post by Pino Vitucci
E qui si torna all'inizio della questione, e cioe': Se vogliamo che la
gente usi il buon senso e la buona educazione, bisogna fare delle leggi
che prevedano sanzioni disciplinari.
Più che altro dovrebbero iniziare a imporre sanzioni in un modo
trasparente e non come oggi, dove la sazione è sistematicamente più
vigliacca e ingiusta dell'infrazione che vorrebbe colpire.

Per intenderci, 1) metti un bel cartello prima del semaforo con scritto
"rilevamento infrazioni con telecamera", bello visibile.
2) spacchi il culo a quelli che infrangono.

Invece cosa fanno? Multa di nascosto, a casa dopo 4 mesi (e chi si
ricorda dov'ero e cosa facevo 4 mesi fa?).

Questo è il male da estirpare. Non si può pensare di avere sicurezza
sulle strade, quando si fa solo demagogia e ingiustizia.
--
Massimo Bacilieri AKA Crononauta
ICQ:4005815
Gian Carlo
2005-02-17 13:46:48 UTC
Post by Crononauta
Più che altro dovrebbero iniziare a imporre sanzioni in un modo
trasparente e non come oggi, dove la sazione è sistematicamente più
vigliacca e ingiusta dell'infrazione che vorrebbe colpire.
Per intenderci, 1) metti un bel cartello prima del semaforo con
scritto "rilevamento infrazioni con telecamera", bello visibile.
2) spacchi il culo a quelli che infrangono.
Invece cosa fanno? Multa di nascosto, a casa dopo 4 mesi (e chi si
ricorda dov'ero e cosa facevo 4 mesi fa?).
Questo è il male da estirpare. Non si può pensare di avere sicurezza
sulle strade, quando si fa solo demagogia e ingiustizia.
QUOTO!!!
Pino Vitucci
2005-02-17 17:47:29 UTC
Crononauta ha scritto:
[..]
Post by Crononauta
Questo è il male da estirpare. Non si può pensare di avere sicurezza
sulle strade, quando si fa solo demagogia e ingiustizia.
Su questo hai perfettamente ragione.
--
Pino ( Vecchio e Saggio )

Alla mia eta',La felicità è guardarsi allo specchio al mattino ed essere
contenti di essere ancora vivi :-P
Michael Irvin
2005-02-12 13:16:58 UTC
http://www.iusondemand.com/blogger/display_message.asp?mid=7288

E' tutto assolutamente arbitrario:

"Art.41 comma 10
Durante il periodo di accensione della luce gialla, i veicoli non possono
oltrepassare gli stessi punti stabiliti per l'arresto, di cui al comma 11, a
meno che vi si trovino così prossimi, al momento di accensione della luce
gialla, che non possano più arrestarsi in condizioni di sufficiente
sicurezza: in cal caso essi devono sgombrare sollecitamente l'area di
intersezione con opportuna prudenza"

M I
--
http://www.corrieredeititoli.com
Analisi finanziaria indipendente
Salicilico
2005-02-13 17:22:28 UTC
Post by Michael Irvin
http://www.iusondemand.com/blogger/display_message.asp?mid=7288
"Art.41 comma 10
Durante il periodo di accensione della luce gialla, i veicoli non possono
oltrepassare gli stessi punti stabiliti per l'arresto, di cui al comma 11, a
meno che vi si trovino così prossimi, al momento di accensione della luce
gialla, che non possano più arrestarsi in condizioni di sufficiente
sicurezza: in cal caso essi devono sgombrare sollecitamente l'area di
intersezione con opportuna prudenza"
Appunto ma se nel frattempo 5 millesimi dopo ti viene fatta la foto, beh
questa è pura intenzione di frodare l'automobilista.
pekilan
2005-02-13 19:41:59 UTC
La foto ti viene fatta al rosso, cioe' molti secondo dopo che e'
scattato il giallo. Qualche automobilista crede che ci si deve fermare
al rosso e non al giallo e se continua a perdere punti, gli rifanno la
teoria che forse cosi' lo capisce.
Ripeto: ci si deve fermare al giallo, a meno che per la velocita' e la
vicinanza non si possa farlo in sicurezza. Questo vuol dire che per
oltrepassare l'incrocio bastano un paio di secondi, altro che rosso.
Per spiegarmi meglio, supponiamo che ci sia una colonna di auto che
procede a passo d'uomo: ebbene, appena il semaforo scatta giallo, l'auto
sulla linea DEVE fermarsi (a parte la faccenda dell'art.114 per chi si
trova bloccato al centro dell'incrocio).

Pekilan
Post by Salicilico
Appunto ma se nel frattempo 5 millesimi dopo ti viene fatta la foto, beh
questa è pura intenzione di frodare l'automobilista.
silverluck
2005-02-13 21:31:12 UTC
Post by pekilan
La foto ti viene fatta al rosso, cioe' molti secondo dopo che e'
scattato il giallo. Qualche automobilista crede che ci si deve fermare
al rosso e non al giallo e se continua a perdere punti, gli rifanno la
teoria che forse cosi' lo capisce.
Ripeto: ci si deve fermare al giallo, a meno che per la velocita' e la
vicinanza non si possa farlo in sicurezza.
ci si deve o no ci si deve???

se ci si deve non esistono scusanti... evidentemente non ci si deve fermare:
non esiste alcun obbligo di stop al giallo... che è un segnale di attenzione
e nient'altro.

se poi per fare cassa si scattano foto a go-go e si demanda il cervello ad
una macchina... va beh....ma da qui a stabilire la realtà (che ha molteplici
sfaccettature) interprentadola con l'obiettività di una fotocamera... mi
pare che stiamo solo perdendo tempo: multe elargite in siffatto modo non
andrebbero avvallate.... e lo dico da consumatore/suddito tartassato...
Post by pekilan
Per spiegarmi meglio, supponiamo che ci sia una colonna di auto che
procede a passo d'uomo: ebbene, appena il semaforo scatta giallo, l'auto
sulla linea DEVE fermarsi
e chi è quel pirla che passa a passo d'uomo.... mi pare evidente che il
buonsenso (e non certamente il gialllllllllooooo) impone di fermarsi per non
incancrenire ulteriormente l'incrocio.... va beh sull'ovvio siamo d'accordo.
Enrico SMARGIASSI
2005-02-14 14:05:44 UTC
ci si deve o no ci si deve??? >
non esiste alcun obbligo di stop al giallo...
Falso: art. 41, comma 10 del CdS:

"Durante il periodo di accensione della luce gialla, i veicoli non
possono oltrepassare gli stessi punti stabiliti per l'arresto, di cui al
comma 11, a meno che vi si trovino così prossimi, al momento
dell'accensione della luce gialla, che non possano più arrestarsi in
condizioni di sufficiente sicurezza; in tal caso essi devono sgombrare
sollecitamente l'area di intersezione con opportuna prudenza."

Ovvero e' obbligatorio tranne in casi ben delimitati.
--
Enrico Smargiassi
http://www-dft.ts.infn.it/~esmargia
silverluck
2005-02-14 18:36:58 UTC
Post by Enrico SMARGIASSI
ci si deve o no ci si deve??? >
non esiste alcun obbligo di stop al giallo...
"Durante il periodo di accensione della luce gialla, i veicoli non
possono oltrepassare gli stessi punti stabiliti per l'arresto, di cui al
comma 11, a meno che vi si trovino così prossimi, al momento
dell'accensione della luce gialla, che non possano più arrestarsi in
condizioni di sufficiente sicurezza; in tal caso essi devono sgombrare
sollecitamente l'area di intersezione con opportuna prudenza."
Ovvero e' obbligatorio tranne in casi ben delimitati.
ovvero è consigliato fermarsi laddove il buonsenso dice che non ce la farai
ad arrestarti senza creare situazioni tragiche alle tue spalle e laddove
ravvisi l'impossibilità di sgombrare l'incrocio.... è sempre consigliato....
il giallo è un'appendice del verde o un anticipazione del rosso???!!
Enrico SMARGIASSI
2005-02-15 16:28:18 UTC
Post by silverluck
ovvero è consigliato fermarsi laddove il buonsenso dice che non ce la farai
ad arrestarti senza creare situazioni tragiche alle tue spalle
Ma per favore... stai dando per scontato che nessuno tenga la distanza
di sicurezza.
Post by silverluck
e laddove
ravvisi l'impossibilità di sgombrare l'incrocio.... è sempre consigliato....
No, e' obbligatorio.
--
Enrico Smargiassi
http://www-dft.ts.infn.it/~esmargia
Gian Carlo
2005-02-16 00:39:54 UTC
Post by Enrico SMARGIASSI
Ma per favore... stai dando per scontato che nessuno tenga la
distanza di sicurezza.
E' la pura verita': quasi nessuno la rispetta, quindi frenare
bruscamente quando appare il giallo crea un alto rischio di
tamponamenti.
Enrico SMARGIASSI
2005-02-16 08:13:54 UTC
Post by Gian Carlo
E' la pura verita': quasi nessuno la rispetta, quindi frenare
bruscamente quando appare il giallo crea un alto rischio di
tamponamenti.
Nessuno ti obbliga a frenare bruscamente se vedi giallo. Basta regolare
la velocita'.
--
Enrico Smargiassi
http://www-dft.ts.infn.it/~esmargia
Gian Carlo
2005-02-16 09:24:09 UTC
Post by Enrico SMARGIASSI
Nessuno ti obbliga a frenare bruscamente se vedi giallo. Basta
regolare la velocita'.
Se quando scatta il giallo sei a 50 metri dall'incrocio, ad una
velocita' di 50 km/h, tu che fai? Come regoli la velocita'?
Enrico SMARGIASSI
2005-02-16 09:49:30 UTC
Post by Gian Carlo
Se quando scatta il giallo sei a 50 metri dall'incrocio, ad una
velocita' di 50 km/h, tu che fai?
Passato il secondo circa di tempo di reazione, cioe' 14 metri, me ne
rimangono 36 per una frenata, cioe' quasi il doppio del necessario. Non
certo una frenata brusca.
--
Enrico Smargiassi
http://www-dft.ts.infn.it/~esmargia
Gian Carlo
2005-02-16 10:07:03 UTC
Post by Enrico SMARGIASSI
Passato il secondo circa di tempo di reazione, cioe' 14 metri, me ne
rimangono 36 per una frenata, cioe' quasi il doppio del necessario.
Non certo una frenata brusca.
La decelerazione necessaria per passare da 14 mt/sec a zero in 36 metri
e' di circa 0,3 G, non proprio pochissimo: se hai uno che ti segue a 10
metri, devi sperare che anche lui abbia deciso di frenare quando ha
visto il giallo, perche' se invece pensava di farcela a passare col
giallo, aveva quindi accelerato e comincia a frenare solo dopo un
secondo dall'inizio della tua frenata, per non tamponarti deve frenare
abbastanza bruscamente...
Enrico SMARGIASSI
2005-02-16 10:29:23 UTC
Post by Gian Carlo
La decelerazione necessaria per passare da 14 mt/sec a zero in 36 metri
Io mi baso sulle tabelle usuali degli spazi di frenata, p.es

http://www.motorbox.com/Club/Come_fare_per/Guidare_sicuri/Distanza_di_sicurezza/2794.html

Se sono errate, e' probabile che siano errate per eccesso piuttosto che
per difetto (non sia mai che uno dica "mi ero fidato della vostra
tabella, ho tamponato un tizio, ora mi risarcite". La stessa filosofia
che fa si' che i tachimetri siano sempre ottimisti).

Prendi il dato per la lunghezza di frenata a 60 km/h, considera che lo
spazio e' proporzionale al quadrato della velocita' e trovi 19 metri.
Ovvero circa la meta' della distanza che ho a disposizione. Ribadisco:
la frenata non e' certo brusca.
Post by Gian Carlo
se hai uno che ti segue a 10
metri, devi sperare che anche lui abbia deciso di frenare quando ha
visto il giallo,
Basta che freni un po' piu' energicamente di me. In ogni caso non posso
preoccuparmi di ogni mentecatto che gira per strada: se no dovrei anche
dire "se passo col giallo puo' capitarmi uno di quelli che sgommano un
microsecondo dopo che e' comparso il verde - o anche prima - e mi centra
la fiancata. Quindi *devo* essere fermo prima che scatti il rosso".
--
Enrico Smargiassi
http://www-dft.ts.infn.it/~esmargia
Simonone
2005-02-16 15:43:09 UTC
Post by Enrico SMARGIASSI
Basta che freni un po' piu' energicamente di me. In ogni caso non posso
preoccuparmi di ogni mentecatto che gira per strada: se no dovrei anche
a prescindere dal discorso sulla frenata, secondo me il preoccuparsi di ogni
mentecatto che gira per strada è alla base della sicurezza attiva, altro che
airbag, abs ed elettronica miracolosa.
Bisogna sempre cercare di avere occhi per tutti, concentrazione al massimo e
prevedere le reazioni di tutti.
Io ci riesco piuttosto bene, ma sarà anche deformazione personale: mi trovo
spesso a guidare sull'autostrada da e verso brescia, quindi so cosa
significa avere dei mentecatti in coda e dover pensare anche per loro :-(

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
Enrico SMARGIASSI
2005-02-16 15:46:02 UTC
Post by Simonone
a prescindere dal discorso sulla frenata, secondo me il preoccuparsi di ogni
mentecatto che gira per strada è alla base della sicurezza attiva
Certo, ma il mio discorso era un altro: ovvero che non ha senso basare
il proprio comportamento pensando ai mentecatti che ti arrivano da
dietro trascurando quelli che ti arrivano di fianco.
--
Enrico Smargiassi
http://www-dft.ts.infn.it/~esmargia
silverluck
2005-02-16 18:24:02 UTC
Post by Enrico SMARGIASSI
Post by Simonone
a prescindere dal discorso sulla frenata, secondo me il preoccuparsi di ogni
mentecatto che gira per strada è alla base della sicurezza attiva
Certo, ma il mio discorso era un altro: ovvero che non ha senso basare
il proprio comportamento pensando ai mentecatti che ti arrivano da
dietro trascurando quelli che ti arrivano di fianco.
quando guidi non ti preoccupare di quello che fai tu...preoccupati solo di
quello che fanno gli altri: avanti dietro sx dx sotto sopra....e vedrai che
te la caverai alla grande.
Simonone
2005-02-17 13:56:02 UTC
Post by silverluck
quando guidi non ti preoccupare di quello che fai tu...preoccupati solo di
quello che fanno gli altri
infatti, sono quelli i pericoli maggiori

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
silverluck
2005-02-16 18:22:09 UTC
Post by Enrico SMARGIASSI
Post by Gian Carlo
La decelerazione necessaria per passare da 14 mt/sec a zero in 36 metri
Io mi baso sulle tabelle usuali degli spazi di frenata, p.es
e mentre tu consulti le tabelle....scrasch!!!
Antonio
2005-02-16 14:15:17 UTC
Post by Gian Carlo
E' la pura verita': quasi nessuno la rispetta, quindi frenare
bruscamente quando appare il giallo crea un alto rischio di
tamponamenti.
Nessun problema, dato che per antonomasia il torto sta sempre dalla parte di
chi tampona "da dietro", dal momento che è probabile non rispettasse la
distanza di sicurezza e/o andasse cmq troppo veloce.
In caso di necessità il conducente deve SEMPRE avere la possibilità di
frenare anche BRUSCAMENTE per sottrarsi ad un pericolo imminente o ad
un ostacolo che all'improvviso gli si frappone davanti, sta a chi arriva
alle spalle l'onere di evitare poi l'impatto col veicolo "frenante."

Ovviamente non colpevolizzo nessuno, ma è successo proprio al sottoscritto
di frenare di botto (andavo a 70 km/h sulla statale Aurelia, limite di 70 in
quel tratto) per evitare di investire un cane di grossa taglia apparso
all'improvviso sulla carreggiata, ebbene sono stato tamponato all'istante
dall'auto che seguiva dietro e che mi stava quasi appiccicato, come è ovvio
anche il soggetto "tamponante" ha ricevuto dei danni (cofano del motore
deformato) ma fatta la constatazione amichevole del sinistro ha naturalmente
pagato tutto lui (i suoi ed i miei danni).
Enrico SMARGIASSI
2005-02-16 15:03:56 UTC
No, io wrote altre cose.
--
Enrico Smargiassi
http://www-dft.ts.infn.it/~esmargia
silverluck
2005-02-16 18:20:57 UTC
Post by Enrico SMARGIASSI
Post by Gian Carlo
E' la pura verita': quasi nessuno la rispetta, quindi frenare
bruscamente quando appare il giallo crea un alto rischio di
tamponamenti.
Nessuno ti obbliga a frenare bruscamente se vedi giallo. Basta regolare
la velocita'.
ma lo sai che sei un asso al volante!!!...se tutti guidassero come te queste
discussioni sarebbe del tutto inutili... ma vuoi vedere che non tutti sono
così perfetti???... e mischiare l'imperfezione umana con la rigorosità di
robot-semafori... anzi operare affinchè i primi assomiglino sempre di più ai
secondi...dimenticandosi che i secondi sono stati creati dai primi e servono
a quest'ultimi mi sembra assurdo che non vengano regolati affinchè svolgano
al meglio il loro servizio.

poi possiamo continuare a discutere tra passdaran dell'altrui perfezione
dovuta con l'indulgenza sulla ns condotta.
Enrico SMARGIASSI
2005-02-17 08:20:36 UTC
ma vuoi vedere che non tutti sono così perfetti???...
Per fare come dico non c'e` bisogno di essere perfetti, basta fare un
po' d'attenzione.

Ed ora scusa se non ti rispondo piu', ma il tuo velato isterismo e la
tua mancanza di argomenti seri mi hanno annoiato.
--
Enrico Smargiassi
http://www-dft.ts.infn.it/~esmargia
silverluck
2005-02-18 18:37:41 UTC
Post by Enrico SMARGIASSI
ma vuoi vedere che non tutti sono così perfetti???...
Per fare come dico non c'e` bisogno di essere perfetti, basta fare un
po' d'attenzione.
Ed ora scusa se non ti rispondo piu', ma il tuo velato isterismo e la
tua mancanza di argomenti seri mi hanno annoiato.
killami...e smettila di fare il sostenuto: scendi nella realtà.

Pino Vitucci
2005-02-16 08:22:28 UTC
Post by Gian Carlo
Post by Enrico SMARGIASSI
Ma per favore... stai dando per scontato che nessuno tenga la
distanza di sicurezza.
E' la pura verita': quasi nessuno la rispetta, quindi frenare
bruscamente quando appare il giallo crea un alto rischio di
tamponamenti.
Proprio cosi', e se tu lasci la distanza di sicurezza con l'auto che ti
precede, tempo 2 secondi e ti trovi un pirla che si inserisce.
--
Pino ( Vecchio e Saggio )

Alla mia eta',La felicità è guardarsi allo specchio al mattino ed essere
contenti di essere ancora vivi :-P
Gio
2005-02-16 01:06:09 UTC
On Sun, 13 Feb 2005 18:22:28 +0100, "Salicilico"
<***@libero.it.INVALID> wrote:

...
Post by Salicilico
Appunto ma se nel frattempo 5 millesimi dopo ti viene fatta la foto, beh
questa è pura intenzione di frodare l'automobilista.
Guarda che la foto te la fanno se passi il semaforo con il rosso, non
se sei ancora sull'incrocio quando scatta...
Effettivamente, la gente non interpreta il giallo come "occhio,
fermatevi", ma come "accellera, c***o!"


--
Gio
ICQ 252727100
David
2005-02-12 13:57:33 UTC
Post by Clex
- è vero che c'e' una recente sentenza che dice che se non mi fermano non mi
possono togliere i punti?
Sì.
Post by Clex
- se si: è vero che se il padrone del veicolo non sa dire chi era alla guida
si becca altri 370 euro di multa?
Sì.
Post by Clex
- è vero che se dico che ero io alla guida mi tolgono a me i punti?
Sì.
Post by Clex
- ma soprattutto: si puo 'contestare un'infrazione compiuta al millesimo di
secondo?!? non ci sono dei limiti umani che anche le macchine fotografiche
devono rispettare?
Per ora no, spiacente.


Ciao
David
EleSSaR^
2005-02-12 17:09:43 UTC
Clex si è profuso a scrivere su it.discussioni.consumatori.tutela tutte
queste elucubrazioni:

[cut]

Se il macchinario è omologato non puoi contestare la multa in sè.

Ora la scelta è: dichiarare chi era alla guida della macchina, e perdere 6
punti sulla patente corrispondente, o non dichiararlo, e sopportare una
sanzione aggiuntiva variabile tra i 370 e i (mi pare) 1000 euro.
--
EleSSaR^ <***@despammed.com>
--
Togli .xyz dalla mia email per contattarmi.
Starlight
2005-02-12 18:55:16 UTC
Post by EleSSaR^
Se il macchinario è omologato non puoi contestare la multa in sè.
Anni fa' accadde anche a me una cosa del genere, fortunatamente prima
dell'introduzione della patente a punti.
In caso di transito col *rosso* non c'e' nulla da fare : piuttosto e' piu'
facile riuscire a contestare una multa perchè si è transitati a 200 all'ora
in centro città. Passare col rosso è considerata un'infrazione gravissima,
anche se si è passati col giallo e si hanno tutte le attenuanti "morali". Da
quella volta ci penso sempre due volte prima di passare col giallo, a costo
di farmi ricoprire di insulti da chi mi sta dietro.

--
Ciao
_Starlight_
EleSSaR^
2005-02-12 19:38:29 UTC
Starlight si è profuso a scrivere su it.discussioni.consumatori.tutela
Post by Starlight
Passare col rosso è considerata un'infrazione gravissima,
anche se si è passati col giallo e si hanno tutte le attenuanti "morali". Da
Passare con il giallo pieno è molto rischioso. Il giallo è fatto per
fermarsi, bisognerebbe proseguire SOLO se si è troppo veloci per frenare;
se si può frenare, bisogna farlo.

Il GROSSO problema è che, a seconda del semaforo e della città, la
lunghezza del giallo è MOLTO differente. In alcuni semafori in centro città
dove il traffico scorre lento mediamente a 30km/h ho visto gialli durare
cinque-sei secondi, mentre in alcuni semafori su strade di scorrimento con
limite 'formale' sempre attorno ai 50km/h, a volte il giallo dura a
malapena due secondi!! E per questo motivo a volte qualcuno pensa di
passare e invece si ritrova col rosso.

Te lo dico da motociclista: mi è capitato già due volte di rischiare
seriamente un incidente perchè, partito dal semaforo (mio) pienamente
verde, qualcun altro dava l'accelerata per 'passare col giallo' e invece
sforava ABBONDANTEMENTE con il rosso.
--
EleSSaR^ <***@despammed.com>
--
Togli .xyz dalla mia email per contattarmi.
silverluck
2005-02-13 11:47:30 UTC
Post by EleSSaR^
Starlight si è profuso a scrivere su it.discussioni.consumatori.tutela
Post by Starlight
Passare col rosso è considerata un'infrazione gravissima,
anche se si è passati col giallo e si hanno tutte le attenuanti "morali". Da
Passare con il giallo pieno è molto rischioso. Il giallo è fatto per
fermarsi, bisognerebbe proseguire SOLO se si è troppo veloci per frenare;
se si può frenare, bisogna farlo.
concordo ma da qui ad affermare che passare con il giallo sia rischioso è
del tutto fuori luogo... vuol dire che la controparte non ha i secondi
tarati affinchè anche col il rosso scattato si possa liberare l'incrocio:
ciò è contro il codice della strada che prevede la liberazione dell'incrocio
prima che la controparte abbia il verde.... ciò è razionale e funzionale a
degli umani con libero arbitrio e non a piloti automatici....

ste leggi sono fatte solo per fare cassa e non certamente per la sicurezza.


in alcuni semafori su strade di scorrimento con
Post by EleSSaR^
limite 'formale' sempre attorno ai 50km/h, a volte il giallo dura a
malapena due secondi!! E per questo motivo a volte qualcuno pensa di
passare e invece si ritrova col rosso.
e allora???

passa e libera velocemente l'incrocio.... salvo che allo scattare del rosso
non ci sia la precisa sincronizzazione col verde della controparte: ciò è da
dementi... da lunardi....
Post by EleSSaR^
Te lo dico da motociclista: mi è capitato già due volte di rischiare
seriamente un incidente perchè, partito dal semaforo (mio) pienamente
verde, qualcun altro dava l'accelerata per 'passare col giallo' e invece
sforava ABBONDANTEMENTE con il rosso.
infatti da motociclista/scooterista aspetto sempre di avere certezza della
piena disponibilità dell'incrocio.... ovvio che c'è sempre il pirla dietro
che è più veloce con il clacson: infatti poi resta lì anche con il verde....
ma questa è storia di pirla italiani che debbono dimostrare chissà che
cosa.... compresi quelli che risponderanno dicendo che con il giallo ti devi
fermare etc... io dico semplicemente che la precedenza è tua se te la
lasciano (a torto/ragione)... e finora è stata ampiamente vincente.... poi
le discussioni su norme fatte per fare cassa le lascio a lunardi e c.
David
2005-02-13 13:28:15 UTC
Post by EleSSaR^
Passare con il giallo pieno è molto rischioso. Il giallo è fatto per
fermarsi, bisognerebbe proseguire SOLO se si è troppo veloci per frenare;
se si può frenare, bisogna farlo.
Io sono motociclista più di una volta avrei potuto frenare per fermarmi
al giallo scattato all'ultimo momento, ma la macchina che mi tallonava
avrebbe avuto la stessa prontezza o mi avrebbe mandato dritto al
creatore? Ho sempre preferito non saperlo.
Ciao
David
silverluck
2005-02-13 18:34:43 UTC
Post by David
Post by EleSSaR^
Passare con il giallo pieno è molto rischioso. Il giallo è fatto per
fermarsi, bisognerebbe proseguire SOLO se si è troppo veloci per frenare;
se si può frenare, bisogna farlo.
Io sono motociclista più di una volta avrei potuto frenare per fermarmi
al giallo scattato all'ultimo momento, ma la macchina che mi tallonava
avrebbe avuto la stessa prontezza o mi avrebbe mandato dritto al
creatore? Ho sempre preferito non saperlo.
mi sembra cosa saggia e giusta...
Salicilico
2005-02-13 17:33:28 UTC
Post by EleSSaR^
Il GROSSO problema è che, a seconda del semaforo e della città, la
lunghezza del giallo è MOLTO differente. In alcuni semafori in centro città
dove il traffico scorre lento mediamente a 30km/h ho visto gialli durare
cinque-sei secondi, mentre in alcuni semafori su strade di scorrimento con
limite 'formale' sempre attorno ai 50km/h, a volte il giallo dura a
malapena due secondi!! E per questo motivo a volte qualcuno pensa di
passare e invece si ritrova col rosso.
Questo è vero e come sempre avviene ti vengono imposte delle giuste regole
comportamentali da chi non pensa a stilare delle regole nella realizzazione
degli impianti preposti che un automobilista dovrebbe rispettare.
Se il giallo dei semafori avesse un tempo ben definito (il verde ed il rosso
poco contano) forse sarebbe meno problematico essere più attenti nel
valutare le situazioni in cui uno viene a trovarsi.
silverluck
2005-02-13 11:38:04 UTC
Post by Starlight
Post by EleSSaR^
Se il macchinario è omologato non puoi contestare la multa in sè.
Anni fa' accadde anche a me una cosa del genere, fortunatamente prima
dell'introduzione della patente a punti.
In caso di transito col *rosso* non c'e' nulla da fare : piuttosto e' piu'
facile riuscire a contestare una multa perchè si è transitati a 200 all'ora
in centro città. Passare col rosso è considerata un'infrazione gravissima,
anche se si è passati col giallo e si hanno tutte le attenuanti "morali". Da
quella volta ci penso sempre due volte prima di passare col giallo, a costo
di farmi ricoprire di insulti da chi mi sta dietro.
alla faccia della sicurezza..... e cmq certe disposizioni emanate solo per
fare cassetta presuppongono l'inserimento di un pilota automatico!!!
silverluck
2005-02-13 11:36:50 UTC
"EleSSaR^" <***@despammed.com> ha scritto nel messaggio news:1ozu537nimeic$***@40tude.net...
o non dichiararlo, e sopportare una
Post by EleSSaR^
sanzione aggiuntiva variabile tra i 370 e i (mi pare) 1000 euro.
questa mi pare un'altra bufala anticostituzionale..... cmq in linea con lo
spirito delatorio di questa destra di merda....

se non si sa chi ha commesso l'illecito non puoi raddoppiare una
sanzione!!!!... è da dementi farlo e sicuramente partorito da menti malvage
e volte solo a fregare lo stato: la destra al governo conferma tutto ciò...
e da uno che afferma che con la mafia bisogna convivere non ci poteva
aspettare altro (solo per la massa xchè per se stessi si condonano anche il
buco del culo....).... addafinì la nuttata!!!!!!
Pino Vitucci
2005-02-13 18:50:06 UTC
Post by EleSSaR^
o non dichiararlo, e sopportare una
Post by EleSSaR^
sanzione aggiuntiva variabile tra i 370 e i (mi pare) 1000 euro.
questa mi pare un'altra bufala anticostituzionale..... cmq in linea con lo
spirito delatorio di questa destra di merda....
Se vuoi fare politica spicciola hai sbagliato NG.
Post by EleSSaR^
se non si sa chi ha commesso l'illecito non puoi raddoppiare una
sanzione!!!!...
Ma come fai a dire che non si sa chi ha commesso l'illecito???
Innanzitutto quello che lo ha commesso lo sa!
Poi non mi dire che tu lasci l'auto in piazza con le chiavi dentro a
disposizione di chiunque.
Se si fosse un pochino meno disonesti, molte leggei non avrebbero
bisogno di essere emanate.

è da dementi farlo e sicuramente partorito da menti malvage
Post by EleSSaR^
e volte solo a fregare lo stato: la destra al governo conferma tutto ciò...
e da uno che afferma che con la mafia bisogna convivere non ci poteva
aspettare altro (solo per la massa xchè per se stessi si condonano anche il
buco del culo....).... addafinì la nuttata!!!!!!
Ecco bravo, torna si it.politica.
--
Pino ( Vecchio e Saggio )

Alla mia eta',La felicità è guardarsi allo specchio al mattino ed essere
contenti di essere ancora vivi :-P
silverluck
2005-02-13 18:58:58 UTC
Post by Pino Vitucci
Post by EleSSaR^
o non dichiararlo, e sopportare una
Post by EleSSaR^
sanzione aggiuntiva variabile tra i 370 e i (mi pare) 1000 euro.
questa mi pare un'altra bufala anticostituzionale..... cmq in linea con lo
spirito delatorio di questa destra di merda....
Se vuoi fare politica spicciola hai sbagliato NG.
sono considerazioni pratiche in rapporto alle risposte da pirla del ministro
lunardi che ha affermato di avere certezza che quella parte della legge
fosse anticostituzionale....
Post by Pino Vitucci
Post by EleSSaR^
se non si sa chi ha commesso l'illecito non puoi raddoppiare una
sanzione!!!!...
Ma come fai a dire che non si sa chi ha commesso l'illecito???
Innanzitutto quello che lo ha commesso lo sa!
perchè la gente non sa chi evade il fisco???... e non mi pare una buona
ragione per istigare la delazione!!!
Post by Pino Vitucci
Se si fosse un pochino meno disonesti, molte leggei non avrebbero
bisogno di essere emanate.
vedi che in politica mi ci tiri??....se fosse un pochino meno disoneste ti
pare che avrebbero messo un totò riina a rappresentarci????...
Post by Pino Vitucci
è da dementi farlo e sicuramente partorito da menti malvage
Post by EleSSaR^
e volte solo a fregare lo stato: la destra al governo conferma tutto ciò...
e da uno che afferma che con la mafia bisogna convivere non ci poteva
aspettare altro (solo per la massa xchè per se stessi si condonano anche il
buco del culo....).... addafinì la nuttata!!!!!!
confermo e sottoscrivo.... e dove debbo andare sono cazzi miei.

astieniti da consigli del tutto gratuiti e da solone che parla tanto per
parlà... come diveva manfredi.
Gian Carlo
2005-02-14 09:09:17 UTC
Post by EleSSaR^
Ora la scelta è: dichiarare chi era alla guida della macchina, e
perdere 6 punti sulla patente corrispondente, o non dichiararlo, e
sopportare una sanzione aggiuntiva variabile tra i 370 e i (mi pare)
1000 euro.
Costa meno dichiarare il conducente, e pagare un corso di recupero dei
6 punti in autoscuola (da 150 a 300 EURO).
neutron*star
2005-02-13 18:34:51 UTC
Post by Clex
mi è arrivata il 5/2 una multa per essere passato con il rosso in uno di
quei semafori a rilevazione automatica dell'infrazione. 138euro e -6 punti.
il proprietario della macchina è mio padre e lavorava a quell'ora. Ho visto
la foto: mentre passavo il semaforo rosso era scattato da 5 MILLESIMI DI
SECONDO!!! giuro!
quindi sono passato con il giallo.
Passare con il giallo e' vietato e costituisce una violazione
sanzionabile del codice della strada.
Con il giallo e' *obbligatorio* fermarsi, a meno che tu non possa farlo
in condizioni di sicurezza o sia gia' in mezzo all'incrocio.
--
Powered by Slackware Linux 10.1
Ultime parole famose: C'e' sempre bel tempo in questo periodo dell'anno.
silverluck
2005-02-13 18:54:28 UTC
Post by neutron*star
Post by Clex
mi è arrivata il 5/2 una multa per essere passato con il rosso in uno di
quei semafori a rilevazione automatica dell'infrazione. 138euro e -6 punti.
il proprietario della macchina è mio padre e lavorava a quell'ora. Ho visto
la foto: mentre passavo il semaforo rosso era scattato da 5 MILLESIMI DI
SECONDO!!! giuro!
quindi sono passato con il giallo.
Passare con il giallo e' vietato e costituisce una violazione
sanzionabile del codice della strada.
Con il giallo e' *obbligatorio* fermarsi, a meno che tu non possa farlo
in condizioni di sicurezza o sia gia' in mezzo all'incrocio.
se era in mezzo all'incrocio come fa a sapere che era gialo... va beh si
suppone che un semaforo da verde diventi giallo (prima o poi).... cmq non è
obbligatorio fermarsi ma solo consigliato fermarsi tant'è che se passo con
il giallo davanti ad un vigile (e ci sono passato un mare di volte) nessuno
si è mai sognato di elevarmi multa.... certo sarei pirla se passassi con il
giallo ad incrocio bloccato o avendolo visualizzato da 30/40mt: mi sembra
ovvio che in tal caso è un consiglio imperativo: ti devi fermare se non vuoi
rogne susseguenti.

qui la discussione è sempre con il giallo all'ultimo secondo.... certo se
fai il furbo e passi quando ormai il giallo era tale da 30" e potevi
fermarti mi sembra evidente che la multa sia sacrosanta.
neutron*star
2005-02-13 19:03:20 UTC
Post by silverluck
se era in mezzo all'incrocio come fa a sapere che era gialo... va beh si
A volte i semafori sono "duplicati", ne vedi uno anche se sei in mezzo.
Dipende dall'importanza dell'incrocio.
Post by silverluck
suppone che un semaforo da verde diventi giallo (prima o poi).... cmq non è
obbligatorio fermarsi ma solo consigliato fermarsi tant'è che se passo con
assolutamente no, e' obbligatorio.
Ma chi ti ha dato la patente? (cit.) 8-)
Post by silverluck
il giallo davanti ad un vigile (e ci sono passato un mare di volte) nessuno
si è mai sognato di elevarmi multa.... certo sarei pirla se passassi con il
questo non vuol dire niente
Post by silverluck
giallo ad incrocio bloccato o avendolo visualizzato da 30/40mt: mi sembra
ovvio che in tal caso è un consiglio imperativo: ti devi fermare se non vuoi
rogne susseguenti.
qui la discussione è sempre con il giallo all'ultimo secondo.... certo se
fai il furbo e passi quando ormai il giallo era tale da 30" e potevi
fermarti mi sembra evidente che la multa sia sacrosanta.
Sono i rischi della guida. Comunque secondo il codice della strada hai torto
(anche se in effetti esistono casi "al limite" che fanno un po' inca**are).
--
Powered by Slackware Linux 10.1
"Le streghe hanno smesso di esistere quando noi abbiamo smesso di
bruciarle." (Voltaire)
silverluck
2005-02-13 21:23:51 UTC
Post by neutron*star
Post by silverluck
se era in mezzo all'incrocio come fa a sapere che era gialo... va beh si
A volte i semafori sono "duplicati", ne vedi uno anche se sei in mezzo.
Dipende dall'importanza dell'incrocio.
e quando sono in mezzo all'incrocio e vedo dal duplicato che è giallo che
faccio metto la retromarcia?????????
Post by neutron*star
Post by silverluck
suppone che un semaforo da verde diventi giallo (prima o poi).... cmq non è
obbligatorio fermarsi ma solo consigliato fermarsi tant'è che se passo con
assolutamente no, e' obbligatorio.
Ma chi ti ha dato la patente? (cit.) 8-)
il giallo è un segnale di attenzione e non di obbligo.... se così fosse a
che serve il rosso???... ti fermi al giallo e la finiamo lì.... mi domando
dove hai preso tu la patente!!!!
Post by neutron*star
Sono i rischi della guida. Comunque secondo il codice della strada hai torto
(anche se in effetti esistono casi "al limite" che fanno un po' inca**are).
secondo il codice ed il buonsenso ho ragione.

se avessi torto aboliamo o il giallo o il rosso: scegli!!
Enrico SMARGIASSI
2005-02-14 14:07:03 UTC
Post by silverluck
il giallo è un segnale di attenzione e non di obbligo.... se così fosse a
che serve il rosso???... ti fermi al giallo e la finiamo lì.... mi domando
dove hai preso tu la patente!!!!
Evidentemente dove l'hai presa tu non insegnano il CdS: art. 41 comma 10:

"Durante il periodo di accensione della luce gialla, i veicoli non
possono oltrepassare gli stessi punti stabiliti per l'arresto, di cui al
comma 11, a meno che vi si trovino così prossimi, al momento
dell'accensione della luce gialla, che non possano più arrestarsi in
condizioni di sufficiente sicurezza; in tal caso essi devono sgombrare
sollecitamente l'area di intersezione con opportuna prudenza."
--
Enrico Smargiassi
http://www-dft.ts.infn.it/~esmargia
silverluck
2005-02-14 18:42:47 UTC
Post by silverluck
il giallo è un segnale di attenzione e non di obbligo.... se così fosse a
che serve il rosso???... ti fermi al giallo e la finiamo lì.... mi domando
dove hai preso tu la patente!!!!
dove l'ho presa io l'esame durava esattamente un'ora... e potevi sostenerlo
dopo aver fatto 1/3 di guida in autostrada ed 1/3 in notturna... dove le
panda/cincuecento/seicento non erano neanche prese in considerazione per
sostenere un esame (io l'ho dato alla guida di una bmw)....guido da oltre 30
anni e ho avuto si è no 3 multe e subito solo incidenti molto scemi....
pertanto vuol dire che il mio buonsenso per ora è ancora la migliore
bussola... certo ti imbatti in chi interpreta più o meno saccentemente il
cds ma sono quelli che poi ritrovi spiaccicati per terra.
Enrico SMARGIASSI
2005-02-15 16:32:10 UTC
Post by silverluck
pertanto vuol dire che il mio buonsenso per ora è ancora la migliore
bussola...
Guarda, di discussioni con persone che si dichiaravano "abili ed esperti
guidatori" ne ho viste e sostenute diverse su questo ng. Poi saltava
fuori, per esempio, che la persona che ti diceva "viaggiare a 200 km/h
non e' pericoloso" confessava di aver causato un incidente da 150000
euro... e cose simili. Capisci che autocertificarsi di essere "buon
guidatore" non mi basta piu' per crederci.
--
Enrico Smargiassi
http://www-dft.ts.infn.it/~esmargia
silverluck
2005-02-15 19:05:46 UTC
Post by Enrico SMARGIASSI
Post by silverluck
pertanto vuol dire che il mio buonsenso per ora è ancora la migliore
bussola...
Guarda, di discussioni con persone che si dichiaravano "abili ed esperti
guidatori" ne ho viste e sostenute diverse su questo ng. Poi saltava
fuori, per esempio, che la persona che ti diceva "viaggiare a 200 km/h
non e' pericoloso" confessava di aver causato un incidente da 150000
euro... e cose simili. Capisci che autocertificarsi di essere "buon
guidatore" non mi basta piu' per crederci.
e non crederci.... quant'anche ci credessi pensi che me ne venga qualcosa???
Enrico SMARGIASSI
2005-02-16 08:14:58 UTC
Post by silverluck
e non crederci.... quant'anche ci credessi pensi che me ne venga qualcosa???
Visto che di fatto il tuo unico argomento e' la tua (autocertificata)
perizia di guida, concludine tu sul peso che possono avere i tuoi
interventi.
--
Enrico Smargiassi
http://www-dft.ts.infn.it/~esmargia
silverluck
2005-02-16 18:27:24 UTC
Post by Enrico SMARGIASSI
Post by silverluck
e non crederci.... quant'anche ci credessi pensi che me ne venga qualcosa???
Visto che di fatto il tuo unico argomento e' la tua (autocertificata)
perizia di guida, concludine tu sul peso che possono avere i tuoi
interventi.
mi pare che tu rispondi con altrettanta scontata autocertificazione.

io ti porto il mio modo di vedere e sentire e non certifico nulla se non la
realtà che ne viene fuori... poi tu concludi quello che meglio ti aggrada.
Enrico SMARGIASSI
2005-02-17 08:23:55 UTC
Post by silverluck
mi pare che tu rispondi con altrettanta scontata autocertificazione.
Palle. E' stato chiesto se la multa era ingiusta, ho portato l'articolo
del codice: dato oggettivo e verificabile. Si parlava della possibilita'
di fermarsi, ho menzionato le tabelle di frenata: dato oggettivo e
verificabile. Le tue *uniche* affermazioni - a volte sbagliate, come
quella sul CdS - erano affermazioni soggettive.

E adesso scusami, ma ho di meglio che ribattere a te.
--
Enrico Smargiassi
http://www-dft.ts.infn.it/~esmargia
silverluck
2005-02-18 18:37:40 UTC
Post by Enrico SMARGIASSI
Post by silverluck
mi pare che tu rispondi con altrettanta scontata autocertificazione.
Palle. E' stato chiesto se la multa era ingiusta, ho portato l'articolo
del codice: dato oggettivo e verificabile. Si parlava della possibilita'
di fermarsi, ho menzionato le tabelle di frenata: dato oggettivo e
verificabile. Le tue *uniche* affermazioni - a volte sbagliate, come
quella sul CdS - erano affermazioni soggettive.
E adesso scusami, ma ho di meglio che ribattere a te.
oggettivi per te...che viaggi a codici e tabelle: è meglio che mi giri al
largo perchè ho paura di uno oggettivo come te.

mettimi nel kill-file... e vdrai che oggettivamente guadagnerai almeno 1
minuto di tranquillità.
neutron*star
2005-02-14 16:49:52 UTC
Post by silverluck
e quando sono in mezzo all'incrocio e vedo dal duplicato che è giallo che
faccio metto la retromarcia?????????
Comunque sia se ti fermi al giallo, nel 99% dei casi non hai problemi.
Post by silverluck
il giallo è un segnale di attenzione e non di obbligo.... se così fosse a
che serve il rosso???... ti fermi al giallo e la finiamo lì.... mi domando
dove hai preso tu la patente!!!!
boh, io ho studiato il codice della strada, tu non so...

http://www.patente.it/codice/41.htm

Art. 41. Segnali luminosi

10. Durante il periodo di accensione della luce gialla, i veicoli non possono
oltrepassare gli stessi punti stabiliti per l'arresto, di cui al comma 11, a
meno che vi si trovino cosi' prossimi, al momento dell'accensione della luce
gialla, che non possano piu' arrestarsi in condizioni di sufficiente sicurezza;
in tal caso essi devono sgombrare sollecitamente l'area di intersezione con
opportuna prudenza.
Post by silverluck
secondo il codice ed il buonsenso ho ragione.
Per il buonsenso non mi pronuncio, per il codice hai (purtroppo) torto.
Post by silverluck
se avessi torto aboliamo o il giallo o il rosso: scegli!!
A me sta bene cosi' com'e'. Piuttosto metterei il giallo da rosso a verde, come
in Inghilterra. Vuoi mettere quante frizioni risparmiate? Vedi il giallo, metti
la prima e al verde parti.
--
Powered by Slackware Linux 10.1
Il facchino: "Valigie, signore?" - "No, grazie, ne ho abbastanza."
silverluck
2005-02-14 18:44:50 UTC
Post by neutron*star
Post by silverluck
e quando sono in mezzo all'incrocio e vedo dal duplicato che è giallo che
faccio metto la retromarcia?????????
Comunque sia se ti fermi al giallo, nel 99% dei casi non hai problemi.
come faccio a fermarmi al giallo se passo con il verde???... va beh facciamo
come il contadino che aspettava che il semaforo maturasse...
Post by neutron*star
Post by silverluck
il giallo è un segnale di attenzione e non di obbligo.... se così fosse a
che serve il rosso???... ti fermi al giallo e la finiamo lì.... mi domando
dove hai preso tu la patente!!!!
boh, io ho studiato il codice della strada, tu non so...
bravo!!!!
Starlight
2005-02-15 08:12:21 UTC
a meno che vi si trovino cosi' prossimi,
al momento dell'accensione della luce gialla
C'e' dunque un'eccezione prevista dal codice stesso.
Il problema è che la macchinetta mangiasoldi (e mangiapunti) questa
eccezione non la conosce e non la puo' conoscere.
Ci sono dei casi particolari in cui, per esempio, appena superata la linea
di arresto ci si trova a frenare a causa di un ostacolo imprevisto . Se
ripartendo scatta il rosso, scatta pure la multa, e imho non è giusto.
Per quanto riguarda la multa che ho preso tanti anni fa', ricordo di essere
caduto dalle nuvole, perchè io ero *convintissimo* di non essere mai passato
col rosso. Era giorno di mercato e non escludo che fosse stato proprio il
vigile a far cenno di proseguire. Vabbè, inutile protestare :ho imprecato in
austroungarico, ho pagato e non ci ho pensato piu'. :-/
--
_Starlight_
Crononauta
2005-02-15 09:32:06 UTC
Post by Starlight
di arresto ci si trova a frenare a causa di un ostacolo imprevisto . Se
ripartendo scatta il rosso, scatta pure la multa, e imho non è giusto.
Posto che il fatto di avere il verde non esclude di accertarsi che la
strada sia libera, prima di impegnare l'incrocio, mi dici quale può
essere un ostacolo "imprevisto" che ti sbuca dopo la linea di arresto
quando sei già in mezzo?
--
Massimo Bacilieri AKA Crononauta
ICQ:4005815
Starlight
2005-02-15 09:58:05 UTC
Post by Crononauta
Posto che il fatto di avere il verde non esclude
di accertarsi che la
strada sia libera, prima di impegnare l'incrocio,
mi dici quale può essere un ostacolo "imprevisto"
che ti sbuca dopo la linea di arresto
quando sei già in mezzo?
Un pedone che improvvisamente attraversa la strada senza attendere il verde
?
Un altro veicolo che passa col rosso ?
Flusso del traffico che si interrompe bruscamente a causa di un ostacolo
dopo l'intersezione ?
Flusso del traffico molto lento, quasi a passo d'uomo (come nel mio caso),
che si blocca mentre stai superando la linea d'arresto ? Beh, sì, dovrei
attendere che il veicolo che mi precede abbia sgomberato l'incrocio. Andando
a passo d'uomo non passerebbe piu' nessuno.
--
_Starlight_
Crononauta
2005-02-15 10:16:05 UTC
Post by Starlight
Un pedone che improvvisamente attraversa la strada senza attendere il verde
?
E ti ci vogliono 10 secondi a scansarlo?
Post by Starlight
Un altro veicolo che passa col rosso ?
Se sei già in mezzo all'incrocio, quando lui buca il rosso, prepara il
CID...
Post by Starlight
Flusso del traffico che si interrompe bruscamente a causa di un ostacolo
dopo l'intersezione ?
Questa è *infrazione*, lo vogliamo capire?
Se davanti a te la strada non è _sgombra_ in modo da darti la _certezza_
di poter arrivare dall'altra parte senza fermarti, *non devi* impegnare
l'incrocio. Cosa che tutti sistematicamente fanno, trovandosi poi fermi
in mezzo all'incrocio, incolonnati, a ostruire l'altra direzione che
intanto ha il verde.

Causa degli apocalittici ingorghi che si vedono.
--
Massimo Bacilieri AKA Crononauta
ICQ:4005815
David
2005-02-16 08:05:39 UTC
Post by Crononauta
E ti ci vogliono 10 secondi a scansarlo?
Mai visto un giallo che duri 10 secondi. Ti posso invece citare un
semaforo in cui se attraversi la linea di attestamento nel momento in
cui scatta il giallo (quindi lecitamente) non hai tempo sufficiente per
arrivare dall'altra parte, e questo con la strada perfettamente sgombra.

Ciao
David
pekilan
2005-02-13 19:47:51 UTC
Post by silverluck
se era in mezzo all'incrocio come fa a sapere che era gialo... va beh si
Non dovresti trovarti in mezzo all'incrocio. Punto. Leggiti l'art.114
secondo comma del T.U. stradale: non si impegna l'incrocio se non c'e'
verso di sgomberarlo. Altrimenti, quando il semaforo diventa verde
sull'altra strada, nessuno si muove.

Pekilan
silverluck
2005-02-13 21:33:53 UTC
Post by pekilan
Post by silverluck
se era in mezzo all'incrocio come fa a sapere che era gialo... va beh si
Non dovresti trovarti in mezzo all'incrocio. Punto. Leggiti l'art.114
secondo comma del T.U. stradale: non si impegna l'incrocio se non c'e'
verso di sgomberarlo. Altrimenti, quando il semaforo diventa verde
sull'altra strada, nessuno si muove.
quando son passato era verde e nulla presupponeva che ci avrei impiegato una
settimana... stando a quello che tu affermi dovrei passare quando la
macchina che mi precede ha raggiunto l'altra sponda!!!!!....
Enrico SMARGIASSI
2005-02-14 14:07:34 UTC
Post by silverluck
quando son passato era verde e nulla presupponeva che ci avrei impiegato una
settimana...
Errore di valutazione tuo, la multa e' pure tua.
--
Enrico Smargiassi
http://www-dft.ts.infn.it/~esmargia
silverluck
2005-02-14 18:43:32 UTC
Post by Enrico SMARGIASSI
Post by silverluck
quando son passato era verde e nulla presupponeva che ci avrei impiegato una
settimana...
Errore di valutazione tuo, la multa e' pure tua.
smargiassata per smargiassata: sei riuscito a passare l'incrocio o stai
ancora valutando??
Enrico SMARGIASSI
2005-02-15 16:32:26 UTC
Yawn.
--
Enrico Smargiassi
http://www-dft.ts.infn.it/~esmargia
Crononauta
2005-02-13 23:32:09 UTC
Post by pekilan
verso di sgomberarlo. Altrimenti, quando il semaforo diventa verde
sull'altra strada, nessuno si muove.
Cosa che viene *sistematicamente* fatta, invece, ed è la causa della
stragrande maggioranza degli ingorghi.
--
Massimo Bacilieri AKA Crononauta
ICQ:4005815
Simonone
2005-02-16 15:58:06 UTC
Post by Clex
- ma soprattutto: si puo 'contestare un'infrazione compiuta al millesimo di
secondo?!? non ci sono dei limiti umani che anche le macchine fotografiche
devono rispettare?
so che DI fatto queste telecamere sono impostate per attivarsi 1 secondo
dopo che è scattato il rosso.
non so se si tratti di un regolamento interno o di una prassi "di comodo"
per evitare malcontento (c'erano stati casi di vere e proprie insurrezioni
di abitanti colpiti da queste telecamere posizionate in incroci molto
trafficati e regolate al millesimo di secondo).
Dovresti fare qualche ricerca e vedere se esiste un qualche documento
ufficiale che detta le impostazioni degli apparecchi automatici.

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/