(troppo vecchio per rispondere)
Come ottenere lo stato di famiglia senza pagare il bollo al comune?
Qwersaw
2008-12-17 11:45:53 UTC
A fini assicurativi (legge Bersani) devo fornire lo stato di famiglia (non
basta l'autocertificazione).
Andato in comune mi chiedono di pagare 14,62 di bollo. E' ammissibile?

So che ci sono dei casi in cui lo stato di Famiglia è gratuito. Quale scusa
potrei inventare?
Enrico
2008-12-17 11:52:12 UTC
Post by Qwersaw
A fini assicurativi (legge Bersani) devo fornire lo stato di famiglia
(non basta l'autocertificazione).
Andato in comune mi chiedono di pagare 14,62 di bollo. E' ammissibile?
So che ci sono dei casi in cui lo stato di Famiglia è gratuito. Quale
scusa potrei inventare?
Chidilo a loro:
"Scusi mi serve un certificato"
"In bollo o libero"
"Libero"
"Perché le serve?"

risposta a --> "Non sono cazzi suoi, lo voglio e basta, altrimenti mi
chiami il suo capufficio"

risposta b --> "In quali casi si usa libero scusi ?"
"Nei casi A, B, e C"
"Propio per quello mi serviva, grazie"

A seconda di quanto se incazzato :)
--
Enrico "Tandorra" McMurphy
VP
2008-12-17 13:29:48 UTC
Post by Qwersaw
A fini assicurativi (legge Bersani) devo fornire lo stato di famiglia (non
basta l'autocertificazione).
Andato in comune mi chiedono di pagare 14,62 di bollo. E' ammissibile?
So che ci sono dei casi in cui lo stato di Famiglia è gratuito. Quale scusa
potrei inventare?
Danni di Guerra ? :-)
http://www.comune.melegnano.mi.it/pagine/pagina.aspx?ID=Esenzione_da001&L=IT

VP
andread
2008-12-17 13:45:16 UTC
Post by Qwersaw
A fini assicurativi (legge Bersani) devo fornire lo stato di famiglia (non
basta l'autocertificazione).
Andato in comune mi chiedono di pagare 14,62 di bollo. E' ammissibile?
So che ci sono dei casi in cui lo stato di Famiglia è gratuito. Quale scusa
potrei inventare?
No si tratta di accampare scuse.
Sei tu che chiedi un certificato in bollo o in carta libera,
L'impiegato del Comune deve rispettare la tua richiesta.

andrea
Sparrow®
2008-12-17 13:45:57 UTC
Post by Enrico
Post by Qwersaw
A fini assicurativi (legge Bersani) devo fornire lo stato di famiglia
(non basta l'autocertificazione).
Andato in comune mi chiedono di pagare 14,62 di bollo. E'
ammissibile?
I certificati anagrafici sono soggetti, fin dall'origine, all'imposta di
bollo, nonche' al previo versamento dei diritti di segreteria.
La tabella allegato B) al D.P.R. 642/1972 indica i casi di esenzione
dall'imposta di bollo.
L'inosservanza di tali disposizioni costituisce infrazione tributaria.

Per quanto riguarda il quesito specifico, esisterebbe (non ne ho
verificato l'effettiva esistenza) una risposta dell'Agenzia delle
Entrate a un'istanza di interpello che farebbe rientrare il particolare
certificato richiesto nei casi di esenzione.
Secondo quella risposta, l'art. 16 della L. 1216/1961 e' da ritenersi
valido per esentare dal bollo i certificati anagrafici richiesti per uso
RCA poiche':
"... la normativa e prassi richiamata pare in tal senso inequivoca nel
circoscrivere la portata della "compenetrazione" agli atti che denotano
inerenza col rapporto assicurativo "acquisizione, gestione ed esecuzione
dei contratti di assicurazione". In tal senso, si e' dell'avviso che il
nesso di inerenza sia agevolmente ravvisabile in quei certificati
anagrafici che vengono rilasciati dal competente Comune affinche' il
contraente assicurato possa avvalersi delle nuove disposizioni
introdotte per effetto dell'art. 5, comma 2, L. 40/2007.)"
Post by Enrico
risposta a --> "Non sono cazzi suoi, lo voglio e basta, altrimenti mi
chiami il suo capufficio"
Risposta sbagliata. Bisogna chiaramente *indicare* l'uso per il quale si
richiede l'emissione in esenzione dall'imposta. L'ufficio potrebbe
inviare il certificato richiesto agli uffici dell'Agenzia delle Entrate,
per la successiva regolarizzazione (abbastanza onerosa).
Sparrow®
2008-12-17 13:51:01 UTC
Post by andread
L'impiegato del Comune deve rispettare la tua richiesta.
Salvo informare gli uffici tributari.
alberto
2008-12-17 14:04:43 UTC
Post by Qwersaw
A fini assicurativi (legge Bersani) devo fornire lo stato di famiglia (non
basta l'autocertificazione).
Andato in comune mi chiedono di pagare 14,62 di bollo. E' ammissibile?
So che ci sono dei casi in cui lo stato di Famiglia è gratuito. Quale scusa
potrei inventare?
No si tratta di accampare scuse.
Sei tu che chiedi un certificato in bollo o in carta libera,
L'impiegato del Comune deve rispettare la tua richiesta.


no , non lo devi chiedere in bollo o in carta libera,
lo devi chiedere per uso X, e in base all'uso X (che
verra' indicato nello stesso atto) pagherai o meno
il bollo, tutto qua.
P/ero
1970-01-01 00:00:00 UTC
"Qwersaw" [by Microsoft Windows Mail 6.0.6001.18000] on Wed, 17 Dec 2008
Post by Qwersaw
A fini assicurativi (legge Bersani) devo fornire lo stato di famiglia
(non basta l'autocertificazione).
Andato in comune mi chiedono di pagare 14,62 di bollo. E' ammissibile?
So che ci sono dei casi in cui lo stato di Famiglia è gratuito. Quale
scusa potrei inventare?
Per USO CAUSA DI LAVORO, ma non so se poi pregiudica quel che devi fare.
--
* b *
* y *
* Piero *
[ /beati monocoli in terra caecorum/ ]
caimano73
2008-12-18 13:16:58 UTC
Post by P/ero
Per USO CAUSA DI LAVORO, ma non so se poi pregiudica quel che devi fare.
anche per uso richiesta assegni familiari non ci vuole il bollo
cio
2008-12-18 13:31:27 UTC
Post by caimano73
anche per uso richiesta assegni familiari non ci vuole il bollo
sì però se poi tu ne fai altro uso rispetto a quanto indicato in fase di
richiesta e scritto sul certificato è a tuo carico la responsabilità di un
uso non corretto del certificato che il comune ha emesso con un fine ben
preciso (e dichiarato dal richiedente in un pubblico ufficio!)

Cosa ci sia da scrivere in merito su un ng che difende i consumatori non lo
so...

cio
Bernardo Rossi
2008-12-18 13:41:06 UTC
Post by cio
sì però se poi tu ne fai altro uso rispetto a quanto indicato in fase di
richiesta e scritto sul certificato è a tuo carico la responsabilità di
Ma c'e' scritto sul certificato per quale uso lo hai richiesto?
Io non saprei proprio, sono anni che non ho bisogno di certificati.
--
Saluti da Verona


questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
cio
2008-12-18 15:03:22 UTC
Post by Bernardo Rossi
Ma c'e' scritto sul certificato per quale uso lo hai richiesto?
Io non saprei proprio, sono anni che non ho bisogno di certificati.
i certificati vengono solitamente stampati inserendo dei codici
predeterminati dalla sw house (es: lavoro 12, assegni fam. 13, ecc...)

Anche se sul certificato non viene stampato (e normalmente invece viene
stampato) è sempre possibile con una interrogazione nominativa vedere quali
certificati ogni cittadino ha chiesto e per che uso e se era esente il bollo
oppure no.

Tenete in considerazione che i certificati sono *tutti* in bollo tranne
quelli per i quali è prevista un'esenzione e che vanno utilizzati per
quell'uso.

Poi ognuno sotto la propria responsabilità può fare quello che vuole, fatto
sta che se lo usi per una cosa diversa da quella che hai chiesto non solo
hai dichiarato il falso in un pubblico ufficio, ma puoi incorrere in
eventuali sanzioni amministrative come già hanno detto altri.

cio