Discussione:
Edison: 9.90 euro/mese e costo energia a quanto lo pagano ?
Aggiungi Risposta
pierino
2017-04-08 10:24:00 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Ciao,
Un commerciale della Edisonenergia mi ha detto:

La ns. migliore proposta per la fornitura di energia elettrica alla sua
abitazione prevede un costo fisso di 9.90 euro al mese piu' il costo
dell' energia stessa che noi facciamo pagare quanto ci costa.

Vero? Qualcuno ha esperienza ?

Grazie
Fra
2017-04-08 10:33:48 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Online sono 4,90 al mese invece di 9,90
Cmq qualsiasi risparmio cambiando gestore è di pochi euro visto che il prezzo dell'energia influisce pochissimo sul totale della bolletta
Roberto Deboni DMIsr
2017-04-08 11:40:30 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Fra
Online sono 4,90 al mese invece di 9,90
IMPOSSIBILE!
Post by Fra
Cmq qualsiasi risparmio cambiando gestore è di pochi euro visto che il prezzo dell'energia influisce pochissimo sul totale della bolletta
Se si tratta di Edison Best, su un consumo di 2700 kW*h/anno sono 62,93
euro all'anno risparmiati !!! Alla faccia di pochi euro ...

Se invece si e' il pollo che crede che il promotore commerciale faccia
beneficienza, uno si becca la

"Edison Luce Prezzo Fisso" che costa 53,17 euro all'anno di piu' della
tariffa AEEGSI (e 116,10 euro all'anno in piu' dell'altra offerta della
stessa Edison, ovvero "Edison Best").

Insomma c'e' chi aquista il prosciutto comune della Berretta e chi
invece il prosciutto di prima scelta. Poi pero' non deve lamentarsi, se
avendo lo stesso prodotto, si trova che sta pagando di piu'.

Hmmm, tranne che in un caso: se Edison trattasse diversamente (meglio,
molto meglio) i clienti del contratto "Edison Luce Prezzo Fisso",
dedicando un consulente fisso personalizzato per ogni lamentela ... in
questo caso almeno gli oltre 100 euro in piu' all'anno potrebbero anche
giustificarsi, specialmente con i clienti che hanno bisogno di molte
risposte ogni anno ...
Fra
2017-04-08 11:47:15 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Roberto Deboni DMIsr
Post by Fra
Online sono 4,90 al mese invece di 9,90
IMPOSSIBILE!
Oh, basta aprire il sito...
9,90 barrato con scritto di fianco 4,90 solo online
Post by Roberto Deboni DMIsr
Se si tratta di Edison Best, su un consumo di 2700 kW*h/anno sono 62,93
euro all'anno risparmiati !!! Alla faccia di pochi euro ...
Sono 5,20 euro al mese...
Non voglio mancare di rispetto a chi sta attento anche ai 5 euro al mese, ma non mi sembra un risparmio che giustifichi mettersi a studiare papiri di roba per capire se ti stanno fregando oppure no (ad esempio io non ho idea di come hai fatto a fare tutti i conti del tuo post precedente...)
Roberto Deboni DMIsr
2017-04-08 13:26:48 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Fra
Post by Roberto Deboni DMIsr
Post by Fra
Online sono 4,90 al mese invece di 9,90
IMPOSSIBILE!
Oh, basta aprire il sito...
9,90 barrato con scritto di fianco 4,90 solo online
Post by Roberto Deboni DMIsr
Se si tratta di Edison Best, su un consumo di 2700 kW*h/anno sono 62,93
euro all'anno risparmiati !!! Alla faccia di pochi euro ...
Sono 5,20 euro al mese...
Non voglio mancare di rispetto a chi sta attento anche ai 5 euro al mese, ma non mi sembra un risparmio che giustifichi mettersi a studiare papiri di roba per capire se ti stanno fregando oppure no (ad esempio io non ho idea di come hai fatto a fare tutti i conti del tuo post precedente...)
Basta seguire l'indirizzo del sito AEEGSI che ho fornito.
Basta inserire con pochi clic i dati richiesti (per la tariffa oraria ho
buttato un 900, 900, 900, intanto le differenze tra le fasce non sono
cosi' rilevanti da pesare sul totale bolletta) e si ha accesso allo
specchio dettagliato. Purtroppo non riesco a fornire il link diretto,
perche' esso viene generato ad ogni richiesta e scade dopo pochi minuti
(5 ? ... una seccatura, uno e' costretto a fare rapidamente copia ed
incolla prima che il risultato sparisca se per errore fa un pagina
indietro o avanti).
Roberto Deboni DMIsr
2017-04-08 14:43:26 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Fra
Post by Roberto Deboni DMIsr
Post by Fra
Online sono 4,90 al mese invece di 9,90
IMPOSSIBILE!
Oh, basta aprire il sito...
9,90 barrato con scritto di fianco 4,90 solo online
Avrebbe dovuto "mostrare" cio' che afferma, ma va bene, apriamo questo sito:

https://edisonenergia.it/edison/casa/offerte-luce

Niente "4,90"

Ed allora seguiamo le opzioni:

"Edison World Luce"
"Edison Best"
"Edison Luce Prezzo Fisso"
"Edison Luce Base"

Ed in effetti, eccolo qui:

"Edison World Luce"

https://edisonenergia.it/edison/casa/offerte-luce/edison-world

Allora, abbiamo gia' verificato che l'offerta "World Luce", come e'
stato presentata nel sito "trovaofferte" della AEEGSI, e'
sostanzialmente allineato (un paio di euro in meno) alla tariffa AEEGSI.

Partiamo dall'energia.

A prima vista l'offerta appare invitante: il PUN indicato e' 4,27
centesimi al kW*h mediamente nel 2016.

Occorre pero' ricordare che quello e' il prezzo al netto delle perdite
di energia, che quasi tutti (tutti ?) i rivenditori fanno pagare a
parte, ovvero aggiungendo circa 10,4% (ultimo numero che mi ricordo) ai
proprio consumi, quindi se vogliamo confrontare questo "PUN" con la
tariffa AEEGSI (che invece INCLUDE le perdite di energia della rete BT),
dobbiamo scrivere 4,7141 centesimi/kW*h.

Poi leggiamo che:

"Saranno inoltre fatturati i servizi di rete, gli oneri generali e le
imposte, definiti e aggiornati dalle Autorità competenti."

Fermiamoci per ora qui.

Dunque, rispetto alla offerta "normale" di "World Luce", pare che
abbiano voluto aggiungere un incentivo "on-line" ovvero per gli
ordinativi senza intermediari (il che ci da' anche una idea grossolana
di quanto piglia un intermediario ...): un sconto di 4,90 x 12 = 58,80
euro/anno IVA esclusa, che fa un risparmio di 64,68 euro all'anno.
Considerando l'offerta "Edison Best", direi che e' plausibile (ci stanno
dentro, ovviamente spostando gli oneri da un lato all'altro della
fatturazione, ma il risultato finale cambia di poco per il cliente).

In altre parole, questa offerta e' possibile solo sulla World, ma non
sulla Best (che era quello che avevo citato e quindi causata la mia
replica "impossibile", essendo lei saltato su altra offerta, simulando
il gioco dei promotori - lei ci ha dato uno spaccato di come avviene la
fregatura - non mi riferisco a lei, che ha fatto l'ha fatto sicuramente
involontariamente).

Notare come la "Best" sia una offerta SOLO on-line, senza cartaceo, e
con addebito automatico. E quindi i risparmi riflettono effettivamente
minori costi grazie alle scelte del cliente.

L'opzione "solo on-line" della World non fa altro che riprodurre un
costo tale (ripeto: seppure con le voci di risparmio spostate
dall'energia sulle quote fisse) simile alla "on-line pura" cioe' "Best".
Post by Fra
Post by Roberto Deboni DMIsr
Se si tratta di Edison Best, su un consumo di 2700 kW*h/anno sono 62,93
euro all'anno risparmiati !!! Alla faccia di pochi euro ...
Sono 5,20 euro al mese...
Che sono 10'000 lire al mese. A casa mia sono una cifra di tutto
rispetto e lei ha appena dimostrato di essere uno di quelli che non
alcuna idea del valore del denaro (o dell'Euro, se preferisce).
L'insalata o il ghiacciolo o i zucchini, etc. a 3 euro al chilo sono una
assurdita che solo consumatori come lei possono rendere una realta'.

La rimando alla lettura del libro di Del Debbio sul pensiero di Sgarbi:

"La teoria del ghiacciolo"

http://www.ilgiornale.it/news/interni/1005216.html

Sgarbi pero' sbaglia, non e' colpa dell'Euro, e' colpa di un certo
popolino abituato a non contestare mai il prezzo del suo bottegaio.

Complice anche l'essere stati cresciuti con la liretta.
Probabilmente la mia cura nello spendere il centesimo (che sono 20 lire
di una volta ed era un resto che qualsiasi italiani pretendeva alla
cassa) e' aiutato dalla memoria della mia gioventu', quando da ragazzino
mi trovato ad armeggiare con gli scellini inglesi. Non con le sterline:
una sterlina era qualcosa di irragiungibile, si andava in giro con in
tasca i "pennies" e qualche raro scellino. E si acquistava anche la
spesa alimentare quotidiana senza neanche avvicinarsi alla sterlina. Il
problema dell'italiano medio e' che quando si e' trovato in mano la
moneta da due euro, non ha saputo trattarla con la deferenza con cui
gestiva la banconota da 5000 lire. E cosi' mentre inglesi (turisti) e
tedeschi (visitatori) usavano l'euro con parsimonia (ed in Europa non
c'e' stata alcuna esplosizione dei prezzi con l'entrata dell'Euro), in
Italia i consumatori (perche' sono loro alla fine a decidere i prezzi -
esiste anche il boicotaggio - se si ha il coraggio di fare muso duro al
proprio bottegaio) invece si sono dati alle pazze gioie, snocciolande
anche le monete da due euro al fruttivendolo come se fosse l'ultimo
giorno prima della fine del mondo.
Post by Fra
Non voglio mancare di rispetto a chi sta attento anche ai 5 euro al mese, ma non mi sembra un risparmio che giustifichi mettersi a studiare papiri di roba per capire se ti stanno fregando oppure no (ad esempio io non ho idea di come hai fatto a fare tutti i conti del tuo post precedente...)
Ripeto, sono 10'000 lire. Al mese.

Proviamo a vederla cosi'. Prima dell'entrata dell'euro, uno stipendio di
un milione di lire al mese era considerato una cifra dignitosa. Pagando
500'000 al mese di affitto, quello che restava bastava per una coppia
senza sacrifici (con l'insalata che costava al massimo 2000 lire al
chilo, tanto per dare un riferimento).

Con la conversione all'euro, lo stipendio e' diventato di 500 euro al
mese e per qualche ragione in Italia hanno cominciato a gridare che era
uno stipendio da morti di fame e per "provarlo", hanno cominciato a
spendere in modo che effettivamente non bastava piu', pagando, ad
esempio l'insalata 2 euro al chilo (cioe' 4000 lire al chilo) di punto
in bianco. Che sia stata una scelta dei consumatori diventa evidente
osservando come tali "raddoppi" siano avvenuti fuori dalla GDO (che
invece ha mantenuto i prezzi correttamente convertiti - almeno qui nel
settentrione).

Eppure sarebbe stato cosi' semplice, prendere la moneta di due euro e
ragionare lucidamente "Devo darci un valore "simile" alle 5000 lire
della settimana scorsa, quindi "bando" allo sciallo").

Avete presente le offerte "tutto ad 1 euro" ? Sono una scemenza, perche'
1 euro sono 2000 lire ovvero un prezzo che una volta corrispondeva a
quasi tutto l'accessoriato "senza sconto". Solo dei polli possono
acquistare in quei cesti convinti di fare fare risparmi. Eppure i polli
sono numerosi. Vuole fare una prova: le spugnette per lavare i piatti.
Ovviamente nel cesto "tutto ad 1 euro" costano ... 1 euro. Ma se va
nello scaffale apposito, torva lo stesso identico articolo (cambia solo
il marchio che non e' quello rimarchiato con queste societa'
specializzate alla distribuzione di offerte da 1 euro)
ad 80 centesimi (ed e' un prezzo salato, perche' da scaffale e senza
sconto).

Non per nulla una GDO (straniera, evidentemente i suoi commerciali erano
"tarati" sulla sensibilita' dei consumatori del loro paese) ha messo
fuori i cestoni "tutto a ..." a 50 centesimi (le 1000 lire di una volta)
con prezzi che al peggio corrispondevano al prezzo a scaffale o
qualcosa meno (giustificato da un minore qualita').
Ebbene, il contenuto dei cesti "tutto a 50 centesimi" era IDENTICO a
quello dei cesti di "tutto a 1 euro" di tutte le altre GDO !!!

La ragione di questa follia e' che molti di voi non hanno alcuna
cognizione del valore di un euro, semplicemente perche' e' una vita che
siete abituati da dare poco valore alle monete.

In realta' l'errore e' lampante:

l'Euro DOVEVA ESSERE UNA BANCONOTA !!!

(come la Sterlina)

Se l'Euro fosse stata una banconota, sono certo che avrebbe aiutato
molti italiani a riflettere su quello che avevano in mano.
Roberto Deboni DMIsr
2017-04-08 11:33:58 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by pierino
Ciao,
La ns. migliore proposta per la fornitura di energia elettrica alla sua
abitazione prevede un costo fisso di 9.90 euro al mese piu' il costo
dell' energia stessa che noi facciamo pagare quanto ci costa.
Vero?
Perche' non va a guardare la tariffa AEEGSI per vedere quanto costa
quella mensilmente ?

http://www.autorita.energia.it/it/dati/condec.htm

Per le utenze domestiche io leggo:

Quota fissa cliente 34.6434 euro/anno
Quota fissa trasporto e contatore 18.9600 euro/anno
Quota potenza 21.6873 x 3 kW = 65.0619 euro/anno
---------------------------------------------------
Totale 118.6653 euro/anno
che diviso 12 mesi fanno: 9.8888 euro/mese
cioe' al secondo decimale: 9,89 euro/mese

IVA ESCLUSA (sarebbero 10,88 IVATI, ovvero lei paga in realta' 10,88
euro al mese, a meno che non sia una attivita' commerciale che puo'
scaricare l'IVA).

Direi che, per la prima parte della sua domanda, la proposta Edison (che
temo sia anche IVA esclusa) sia piu' cara, quindi, che ne dice se ci
crediamo ?

Poi c'e' la seconda parte:

"il costo dell' energia stessa che noi facciamo pagare quanto ci costa"

Quanto ci "costa" e' tutto un programma. Cosa si puo' intendere ?

AEEGSI fa pagare 11,0922 centesimi/kW*h per i primi 1800 kW*h/anno e poi
14,2162 centesimi/kW*h per il resto. Ovviamente mancano l'accisa e
l'IVA. Per dare una idea "concreta", per un consumatore di 2700
kW*h/anno, significa:

Euro 209,99 sotto la voce materia energia
Euro 22,73 sotto la voce quota variabile trasporto e contatore
Euro 97,84 sotto la voce oneri di sistema (la tassa occulta)
Euro 21,79 sotto la voce accisa
-----------------------------------------------------------------
Euro 352,35 totale
Euro 35,24 IVA sulla quota variabile
-----------------------------------------------------------------
Euro 387,59 totale di "quanto costa l'energia di AEEGSI"

Facciamo la prova del nove ed aggiungiamoci le quote fisse IVATE:

Euro 118,66 + 11,81 = 130,53 che fa un totale (escluso costi di incasso
di fatturazione se cartacea o pagamento bollettino postale)
"reale" sul suo conto corrente di:

Euro 518,12 che corrisponde al centesimo al totale riportato nel sito
AEEGSI.

Vediamo cosa invece fa' Edison sulla voce "energia" (offerta "Best"):

Euro 152,78 sotto la voce materia energia
Euro 22,73 sotto la voce quota variabile trasporto e contatore
Euro 97,84 sotto la voce oneri di sistema (la tassa occulta)
Euro 21,79 sotto la voce accisa
-----------------------------------------------------------------
Euro 295,14 totale
Euro 29,51 IVA sulla quota variabile
-----------------------------------------------------------------
Euro 324,65 totale di "quanto costa l'energia con Edison Best"

Se ci aggiungiamo la quote fisse IVATE abbiamo

Euro 455,19 che corrisponde al centesimo al totale riportato nel sito
AEEGSI.
Post by pierino
Qualcuno ha esperienza ?
Ho verificato sul sito "TrovaOfferte" dell'AEEGSI (che finora si e'
rilevato affidabile, oltre che fornire un completo dettaglio di quello
che si va a pagare per chi ha voglia di sedersi al tavolo di cucina con
una matita ed un foglio a quadretti, come facevano i vostri nonni, cioe'
i nostri genitori, senza neanche andare cosi' indietro nel tempo, prima
che la tecnologia trasformasse in pappa il cervello delle masse):

http://trovaofferte.autorita.energia.it/trovaofferte/

La migliore offerta Edison (oggi) per un consumo di 2700 kW*h/anno e' la
"Edison Best" che applica le stesse identiche quote fisse del tariffario
AEEGSI (chiaramente il mio commento che "costano di piu'" era ironico,
trattandosi di un arrotondamento da 9,89 a 9,90 al mese, IVA esclusa) ma
chiede 62,93 euro in meno per l'energia.

La domanda pero' e': "Ma quale offerta Edison le hanno messo davanti ?"

Infatti, la "Edison World Luce" costa (sempre riferito ad un consumo
tipico della famiglia media italiana di 2700 kW*h/anno) 514,35
euro/anno, cioe' con un risparmio di meno di 4 euro/anno sulla tariffa
AEEGSI.

O PEGGIO ANCORA! La "Edison Luce Prezzo Fisso" costerebbe a fronte di
2700 kW*h/anno la cifra allucinante di 571,29 euro/anno, cioe'
pagherebbe ben 53,17 euro/anno in piu' della tariffa AEEGSI e ben 116,10
euro/anno in piu' della offerta "Edison Best" !!!


Questa discussione mostra chiaramente che E' FALSO che le tariffe del
mercato libero sono piu' care !!!

E' invece vero che abbiamo consumatori affetti da una sindrome di
"signorilita'" (o di apparire di piu' di quello che si e' ?) o di un
complesso di inferiorita' (incapacita' di farsi valere ?), non sono
psicologo e poi probabilmente dipende da ogni persona, anche se il
risultato finale e' simile.

Questi li vediamo ogni giorno nel negozio di alimentari a gestione
famigliare, quando chiedono: "Mi dia un etto di prosciutto", senza
specificare nulla, con una forte sottintesi "che sia il migliore".

Limitandosi ad un buona qualita' (cioe' partendo da qualcosa che i piu'
non sanno distinguere da quello di qualita' eccelsa), i prezzi del
prosciutto vanno da €10/kg a €30/kg (ed oltre, dipende forse piu' dal
quartiere ove e' sito il negozio che dal marchio, anzi tutti i marchi
maggiori hanno prodotti di fascia diversa, venduti con prezzi
differenziato). E' la stessa cosa con le tariffe elettriche qui discusse:

Edison propone del prosciutto "comune", del prosciutto "di alta
qualita'" e del prosciutto "di prima scelta". Se uno puo' permetterselo
ed ha bisogno di "sentirsi importante" (oppure e' uno di quei pochi
buongustai che effettivamente sente la differenza ed apprezza quello di
prima scelta) acquistera' quello di prima scelta. La casalinga di
voghera, invece, piu' praticamente precisera' che vuole quello "comune".
E poi ci sono questi casi patologici, che entrano chiedendo "un etto di
prosciutto" lasciando carta bianca al negoziante. Che ovviamente gli
tagliera' il prosciutto di "prima scelta". Ovvio, no ?!

Ebbene, sospetto che questi casi patologici si arrabbiano a vedere la
casalinga di voghera che se la cava con 1 euro mentre lui sborsa 3 euro
per un prodotto che e' sostanzialmente uguale. E quindi, da piccolo
represso, sogna un prezzo di Stato del prosciutto, cosi' "tutti pagano
uguale", non importa se questo significa che d'ora in poi le casalinghe
di voghera dovranno sborsare 2 euro ogni volta, basta che lui, da
familista deficiente, non veda che altri se la spassino meglio di lui,
solo per essere capaci di dire un semplice no al loro negoziante.

Questi sono quelli che "il libero mercato e' piu' caro" ...
Franz_aRTiglio
2017-04-08 11:45:28 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Roberto Deboni DMIsr
Vero?
Perche' non va
perchè non vai affanculo tu, 'sti pipponi inutili e il crosspost ?

<https://postimg.org/image/frs2o0epl/>
Ragnarok
2017-04-08 12:44:37 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Roberto Deboni DMIsr
La migliore offerta Edison (oggi) per un consumo di 2700 kW*h/anno e' la
"Edison Best"
Peccato che facciano di tutto per non fartela fare e se la richiedi
inventano scuse per non attivarla.
Un anno fa avevo il mio bel contratto con uno sconto derivante da una
convenzione ma Edison me lo cambiò con una tariffa orribile.
Io li chiamai e gli dissi che la tariffa che mi avevano dato se la
potevano prendere ed ero indeciso tra due opzioni: luce leggera e best.
La prima era leggermente più conveniente della seconda perché c'era il
bonus del canone per 10 mesi, scaduto il bonus non sarebeb stata più
conveniente. Feci allora due domande: 1) il bonus verrà rinnovato tra 10
mesi? 2) tra 10 mesi posso passare alla best?
alla prima domanda mi dissero che non lo sapevano, alla seconda domanda
mi dissero che non c'erano problemi, bastava chiamare entro la scadenza
del decimo mese.
Passati 10 mesi chiamo per passare a best (non essendo stato rinnovato
il bonus) e mi dicono che non si può fare perché prima di fare il
passaggio bisogna tenere la tariffa precedente per almeno 18 mesi.
Ho inviato un reclamo spiegando che erano stati loro ad indurmi in
errore e, invece di risolvere il problema hanno provato ad affibbiarmi
una tariffa più svantaggiosa di luce leggera.
Cambiato immediatametne operatore.
Roberto Deboni DMIsr
2017-04-08 13:34:02 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Ragnarok
Post by Roberto Deboni DMIsr
La migliore offerta Edison (oggi) per un consumo di 2700 kW*h/anno e' la
"Edison Best"
Peccato che facciano di tutto per non fartela fare e se la richiedi
inventano scuse per non attivarla.
Un anno fa avevo il mio bel contratto con uno sconto derivante da una
convenzione ma Edison me lo cambiò con una tariffa orribile.
Io li chiamai e gli dissi che la tariffa che mi avevano dato se la
potevano prendere ed ero indeciso tra due opzioni: luce leggera e best.
La prima era leggermente più conveniente della seconda perché c'era il
bonus del canone per 10 mesi, scaduto il bonus non sarebeb stata più
conveniente. Feci allora due domande: 1) il bonus verrà rinnovato tra 10
mesi? 2) tra 10 mesi posso passare alla best?
alla prima domanda mi dissero che non lo sapevano, alla seconda domanda
mi dissero che non c'erano problemi, bastava chiamare entro la scadenza
del decimo mese.
Passati 10 mesi chiamo per passare a best (non essendo stato rinnovato
il bonus) e mi dicono che non si può fare perché prima di fare il
passaggio bisogna tenere la tariffa precedente per almeno 18 mesi.
Ho inviato un reclamo spiegando che erano stati loro ad indurmi in
errore e, invece di risolvere il problema hanno provato ad affibbiarmi
una tariffa più svantaggiosa di luce leggera.
E' il problema che ho riscontrato con Edison (o del suo dannato centro
servizi mercenario): la tecnica del muro di gomma.
Post by Ragnarok
Cambiato immediatamente operatore.
Idem. Alla fine ho deciso che il mio fegato valeva di piu' di un
risparmio di 10 euro. E pare che mi sia andata bene, perche' sono finito
dove vige l'onesta', dove il risparmio e' la ciliegina sulla torta (fa
sempre piacere, ma principalmente do' importanza ad un comportamente
efficiente e puntuale dell'ufficio clienti - peraltro interno
all'azienda e forse questa e' la ragione del migliore funzionamento -
speriamo che non venga a nessun l'idea di esternalizzarlo ...).

Il tizio ha chiesto "Edison", ma se mi avesse chiesto suggerimenti,
avrei proposto, se era interessato al risparmio, di provare EON.

A proposito, per chi non ha mai provato: cambiare operatore non e'
complicato ne faticoso come nel caso della telefonia e non ci sono
intoppi del tipo "interruzioni" del servizio, quindi, una volta capito
come ragionano (il sistema della offerta civetta), chi e' interessato
solo a spendere il meno possibile, puo' gia' entrare nell'ottica di
mandare la disdetta gia' alla scadenza del primo anno e cambiare quindi
operatore ogni anno. Con centinaia di rivenditori disponibili, e'
sicuramente possibile "viaggiare sull'onda" delle offerte scontate
"civetta" per molti anni.
Franz_aRTiglio
2017-04-08 13:41:54 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Idem. Alla fine ho deciso che il mio fegato valeva di piu' di un risparmio di
10 euro. E pare che mi sia andata bene, perche' sono finito dove vige
l'onesta', dove il risparmio e' la ciliegina sulla torta (fa sempre piacere,
ma principalmente do' importanza ad un comportamente efficiente e puntuale
dell'ufficio clienti - peraltro interno all'azienda e forse questa e' la
ragione del migliore funzionamento - speriamo che non venga a nessun l'idea
di esternalizzarlo ...).
Il tizio ha chiesto "Edison", ma se mi avesse chiesto suggerimenti, avrei
proposto, se era interessato al risparmio, di provare EON.
<modalità deboni: ON>

UNTORE !!!! BUGIARDO !!!! STIPENDIATO !!! COMPLICE !!!!! tutti 'sti
pipponi e poi finalmente palesi che era tutto studiato per fare
pubblicità a quelli che ti pagano !!! sei complice della truffa e
te ne fai promotore !!!!

pregasi il lettore di immaginare altre 400 righe di ragionamenti
sconclusionati basati sul nulla... io non ce la faccio.

<modalità deboni: OFF>
DrFalken
2017-04-08 14:37:53 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Roberto Deboni DMIsr
E' il problema che ho riscontrato con Edison (o del suo dannato centro
servizi mercenario): la tecnica del muro di gomma.
Post by Ragnarok
Cambiato immediatamente operatore.
Idem. Alla fine ho deciso che il mio fegato valeva di piu' di un
risparmio di 10 euro. E pare che mi sia andata bene, perche' sono finito
dove vige l'onesta', dove il risparmio e' la ciliegina sulla torta (fa
sempre piacere, ma principalmente do' importanza ad un comportamente
efficiente e puntuale dell'ufficio clienti - peraltro interno
all'azienda e forse questa e' la ragione del migliore funzionamento -
speriamo che non venga a nessun l'idea di esternalizzarlo ...).
L'anno scorso ho sottoscritto anch'io Edison Luce Leggera.
Il risparmio c'e' ma ovviamente finira' con il bonus, quindi prima della
scadenza mi sto informando se ci sono "bonus alternativi".

Siamo in due per un consumo annuo di 1500 kWh (F1=475, F2=355, F3=670).

Ho notato una tale A2A Energia che offre un bonus di 75 Euro ma lega per
24 mesi (!)
E.ON pare che abbia una tariffa molto bassa per F2 ed F3 e simulando sul
sito dell' Autorita' risulta tra i piu' bassi, con un risparmio di circa
45 Euro/anno rispetto al Servizio di maggior tutela.

Si puo' fare di meglio ? :D

Ciao!
Simone.
Roberto Deboni DMIsr
2017-04-08 16:37:51 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by DrFalken
Post by Roberto Deboni DMIsr
E' il problema che ho riscontrato con Edison (o del suo dannato centro
servizi mercenario): la tecnica del muro di gomma.
Post by Ragnarok
Cambiato immediatamente operatore.
Idem. Alla fine ho deciso che il mio fegato valeva di piu' di un
risparmio di 10 euro. E pare che mi sia andata bene, perche' sono finito
dove vige l'onesta', dove il risparmio e' la ciliegina sulla torta (fa
sempre piacere, ma principalmente do' importanza ad un comportamente
efficiente e puntuale dell'ufficio clienti - peraltro interno
all'azienda e forse questa e' la ragione del migliore funzionamento -
speriamo che non venga a nessun l'idea di esternalizzarlo ...).
L'anno scorso ho sottoscritto anch'io Edison Luce Leggera.
Il risparmio c'e' ma ovviamente finira' con il bonus, quindi prima della
scadenza mi sto informando se ci sono "bonus alternativi".
Siamo in due per un consumo annuo di 1500 kWh (F1=475, F2=355, F3=670).
Ho notato una tale A2A Energia
"tale" A2A e nata dalla incorporazione in AEM (ex-municipalizzata
energetica di Milano) di ASM (ex-municipalizata di Brescia) ed ASMA
(ex-municipallizata dei rifiuti di Milano). "tale" A2A aveva pianificato
di costuire reattori nucleari ... prima di Fukushima.

Insomma una azienda che i "soldi" gli ha e fattura piu' di ACEA
(ex-municipalizzata di Roma) o Hera (nata dalla fusione delle
ex-municipalizzate di Bologna, Ferrara, Forli'-Cesena, Modena, Ravenna,
Rimini e poi allargatasi a Padova, Pesaro, Urbino, Trieste), IREN (nata
dalla fusione delle ex-municipalizzate di Torino, Genova, aggiungendo
poi Reggio Emilio, Parma e Piacenza ... invadendo il prato di Hera :-)
Post by DrFalken
che offre un bonus di 75 Euro ma lega per 24 mesi (!)
Se parla di "bonus" si riferisce all'allucinante proposta "Tutela Simile" ?

https://www.portaletutelasimile.it/offerte/offerte-domestici

Allucinante, perche' se per qualche ragione non potete portare il
contratto fino al dodicesimo mese, vi trovate a dovere staccare
l'assegno del bonus per rimborsare il fornitore.

Non entro in merito a quel modo "capestro" di proporre un libero
mercato, anche se gli sconti, per chi ha piccoli consumi, sono "golosi".
Post by DrFalken
E.ON pare che abbia una tariffa molto bassa per F2 ed F3 e simulando sul
sito dell' Autorita' risulta tra i piu' bassi, con un risparmio di circa
45 Euro/anno rispetto al Servizio di maggior tutela.
Si puo' fare di meglio ? :D
Ho messo 500/500/500 (che equivale ad un 33%-66% ; ho visto dopo che lei
aveva fornito le fasce di consumo, ma non voglio rifare tutto essendo
piccole le differenze e poi con il 33%-66% trovo anche un paragone con
le schede di confrontabilita').

A proposito, nota negativa per EON sulla scheda di confrontabilita. Per
"catturare il PDF" ho dovuto usare il motore di ricerca forzando il sito
EON e la parola "confrontabilità". Cosi' non va bene, perche' ho il
diritto di vedere la scheda di confrontabilita' PRIMA di aderire (anche
se in teoria potrei "non stipulare" il contratto, dovrei dare anche il
mio POD, CF ed IBAN per potere "leggere" il documento ... no comment).

Io vedo questi:

Energia Fisso Distr. Oneri Impon. IVA Totale
-----------------------------------------------------------------------
AEEGSI 115.11 118.66 12.63 38.73 285.13 28.513 313.643
EON LuceClick 74.21 118.66 12.63 38.73 244.23 24.423 268.653
Dolomiti Family 78.52 118.66 12.63 38.73 248.54 24.854 273.394
ENGIE Energia 82.72 118.66 12.63 38.73 252.74 25.274 278.014

ove ho considerato solo i primi fornitori "noti" (EON, Dolomiti Energia,
la ex-Suez). Se uno vuole provare i nuovi piccoli rivenditori, lo fa per
sua scelta :-)

Ho ritenuto utile mostrare il riparto delle voci, perche' e' cosi' che
ho scoperto che Sorgenia ha incongruenze significative (che mi ha
portato a scoprire che nella sua scheda di confrontabilita' indica
AEEGSI a €441,15 per 2700 kW*h quando invece CercaOfferte mi mostra
AEEGSI a €471,01 per 2700 kW*h (piu' meno, allo spostare delle fasce
orarie), e quindi c'e' un "errore" che si ripercuote anche sul suo dato
"presente offerta" che quindi non e' confrontabile con le altre.

Notare che dove usare il totale "Impon." (imponibile) per fare confronto
con le schede di confrontabilita' (ovviamente tenendosi in uno degli
scaglioni di consumi di 1200-2700-3500 0 4500 kW*h/anno).

La frase "Stima della spesa annua escluse imposte ..." in realta' si
legge "Stima della spesa annua esclusa IVA ..."
Ammammata
2017-04-10 08:59:39 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Il giorno Sat 08 Apr 2017 04:37:53p, *DrFalken* ha inviato su
Post by DrFalken
Siamo in due per un consumo annuo di 1500 kWh (F1=475, F2=355, F3=670).
siamo in 5, contatore da 4.5 kw, consumo di circa 1200 kwh annui per ogni
fascia (la differenza è minima)

miglior offerta teorica 818 euro/anno, monooraria, bolletta web, pagamento
elettronico

chi sono quelli di WEKIWI? mai sentiti prima...
--
/-\ /\/\ /\/\ /-\ /\/\ /\/\ /-\ T /-\
-=- -=- -=- -=- -=- -=- -=- -=- - -=-
Post by DrFalken
http://www.bb2002.it :) <<<<<
........... [ al lavoro ] ...........
Ragnarok
2017-04-08 14:51:52 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Roberto Deboni DMIsr
Il tizio ha chiesto "Edison", ma se mi avesse chiesto suggerimenti,
avrei proposto, se era interessato al risparmio, di provare EON.
Io sono passato ad Engie più che altro perché ha già il gas.
In pratica mi danno la bi oraria con f1 e f2 che costano appena di più
di f0 della best ed f3 che costa di meno.
Loading...